Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

Conoscere l'editing

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 14/07/2022 - 11:52

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 04 al 10 luglio 2022.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.650 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Einaudi (in prima e terza posizione) e Magazzini Salani (in seconda). Einaudi è la casa editrice più presente in top 10 con cinque libri. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. La coscienza di Montalbano di Andrea Camilleri (Sellerio)

     

    9. Non tutto è perduto. Un'avventura del commissario Bordelli di Marco Vichi (Guanda)

     

    8. Come vento cucito alla terra di Ilaria Tuti (Longanesi)

     

    ...
  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 14/07/2022 - 11:07

    Scrittori da (ri)scoprire – Raffaele La CapriaScomparso pochi giorni fa, Raffaele La Capria (Napoli, 1922 – Roma, 2022) avrebbe compiuto cento anni il prossimo ottobre: la sua esperienza di scrittore e saggista abbraccia tutta la seconda metà del Novecento letterario italiano e l’inizio del terzo millennio.

    Nasce a Napoli in una famiglia benestante e si laurea in giurisprudenza subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Trascorre alcuni periodi di studio all’estero, quindi si stabilisce a Roma nel 1950. Qui inizia a lavorare come traduttore, sceneggiatore e giornalista culturale, esordendo nella narrativa nel 1952 con il romanzo Un giorno d’impazienza: il protagonista, un giovane napoletano, si prepara all’incontro con una ragazza da cui si aspetta molto, ma al termine della giornata in cui è racchiusa la vicenda si ritroverà al punto di partenza. Il romanzo sarà riscritto quasi completamente e ripubblicato dall’autore più di vent’anni dopo, nel 1976.

    Passano nove anni prima che La Capria torni alla narrativa con Ferito a...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 13/07/2022 - 11:26

    Perché si dice «fare come il cane di Esopo»?La favola del cane di Esopo, ripresa poi anche da Fedro, racconta di un cane che trova un pezzo di carne. Poi attraversa un corso d’acqua e vede riflesso se stesso. Ritenendolo un altro cane con un pezzo di carne alla bocca, decide di attaccarlo per impadronirsene e così perde sull’acqua anche quello che tiene fra i suoi denti.

     

    Fare come il cane di Esopo equivale a dire perdere qualcosa per essersi lasciati sedurre da un beneficio migliore o un vantaggio ulteriore, così facendo però la conseguenza è di rimanere a bocca asciutta, perdendo tutto. Chi troppo vuole…

     

    Le favole di Esopo sono state scritte nel VI secolo a.C. Furono tradotte per la prima volta in italiano nel XV secolo. 

     

    Sai che cosa significa «calma e gesso»?

  • Autore: Emmanuele Antonio Serio
    Mer, 13/07/2022 - 10:45

    Echi leopardiani nel “Fu Mattia Pascal” di Luigi PirandelloNel 1904 sulla rivista «Nuova Antologia» fu pubblicato a puntate il Fu Mattia Pascal, romanzo umoristico e capolavoro dello scrittore Luigi Pirandello. Frustrato bibliotecario della città di Miragno, Mattia Pascal si ritrova protagonista di una singolare avventura: a causa di uno scambio di identità viene creduto da tutti morto suicida; questo equivoco gli consente di poter cominciare una nuova vita sotto le mentite spoglie di Adriano Meis e, soprattutto, lontano dagli umori instabili della moglie Romilda e della suocera, la vedova Pescatore.

    Lo sventurato Mattia Pascal, col passare del tempo, si sente imprigionato in una specie di limbo: sebbene sia vivo, agli occhi delle istituzioni risulta morto; anche la sua nuova identità, non essendo presente in nessun registro e certificato, per lo Stato...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 12/07/2022 - 18:05

    I libri più venduti a giugno 2022Vi presentiamo i libri più venduti nel mese di giugno 2022.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.650 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio della sezione “saggistica” troviamo Piemme, PaperFirst e Feltrinelli.

    Per la narrativa straniera, il podio è dominato da La nave di Teseo, Sperling & Kupfer e Giunti.

    Per la narrativa italiana troviamo libri editi da Einaudi, Magazzini Salani e Sellerio.

     

    Saggistica

    5. Leonardo Del Vecchio di Tommaso Ebhardt (Sperling & Kupfer)

    4. Roma, camminando di Francesco Rutelli (Laterza)

    3. Una persona alla volta di Gino Strada (Feltrinelli)

    2. Ucraina. Critica della politica internazionale di Alessandro Orsini (PaperFIRST)

    ...
  • Autore: Valeria Nobile
    Mar, 12/07/2022 - 17:52

    Manuale di sopravvivenza per Millennials. “Tutto quello che so sull’amore” di Dolly AldertonAh, i Millennials! Quella magica e leggendaria generazione – chiamata anche Generazione Y – popolata dai nati tra il 1985 e il 1997. È la generazione che precede quella dei “nativi digitali” e che ha vissuto in pieno la diffusione di Internet, dei social network e della telefonia mobile. Quelli dei modem rumorosi, dei trilli su MSN e dei telefoni grossi come dei citofoni. Una generazione di “casinisti”, secondo qualcuno, ma anche – e soprattutto – di incasinati, specialmente dal punto di vista sentimentale. Qualcuno sembra, però, aver risposto al grido d’aiuto ed è qui che troviamo Tutto quello che so sull’amore di Dolly Alderton.

    500 mila copie vendute solo in Gran Bretagna, candidato al Non-Fiction Narrative Book of the Year nel 2019 e vincitore del National Book Award nel 2018,...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.