Interviste scrittori

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 18/08/2022 - 12:09

    Scrittori da (ri)scoprire – Tiziano TerzaniGrande scrittore di viaggi, Tiziano Terzani (Firenze, 1938 – Orsigna, 2004) ha raccontato nei suoi libri i principali eventi che hanno segnato il Novecento asiatico, dalla guerra del Vietnam alla fine dell’Unione Sovietica.

    Nasce a Firenze nel 1938 in una famiglia molto modesta: il padre è un meccanico, che pochi anni dopo partecipa alla Resistenza nelle file del Partito Comunista, la madre una modista di estrazione cattolica. La famiglia materna è afflitta dalla tubercolosi, che porta a morte prematura il nonno e due giovani zie, perciò dietro consiglio del medico i genitori si sforzano di far trascorrere a un gracile Tiziano lunghi periodi estivi sull’Appennino, in particolare nella Valle di Orsigna, luogo a cui lui rimarrà legato per tutta la vita.

    Al termine della scuola elementare il maestro raccomanda alla famiglia di fargli proseguire gli studi iscrivendolo al ginnasio: da adulto Terzani racconterà spesso di come per mandarlo in quella scuola i genitori gli avessero comprato i primi pantaloni lunghi pagandoli a rate. Studente brillante ma...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 17/08/2022 - 10:31

    Le religioni si scrivono maiuscolo o minuscolo?
    I nomi delle religioni e qualsiasi società religiosa si scrivono sempre in maiuscolo. Perciò, il Cristianesimo, il Buddismo, l’Islam, l’Induismo, il Taoismo, l’Ebraismo, eccetera. Per quanto riguarda il contesto italiano, anche Chiesa si scrive sempre maiuscolo, a meno che non si intenda l’edificio per il luogo di culto.

    Esempio: La Chiesa è un’istituzione antichissima e i suoi fedeli celebrano la messa nella chiesa.  

    Attenzione però con gli aggettivi derivati, che vanno sempre minuscoli. Per esempio, il rito ebraico, la religione cattolica, i monaci taoisti. Stesso dicasi, con iniziali minuscole, per le parole che indicano l’appartenenza a una religione: gli islamici, i cattolici, gli induisti, gli ebrei.  

    In definitiva, ricordate sempre che i nomi delle religioni si scrivono con iniziali maiuscole. Tutte le derivazioni invece minuscolo.

     

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mar, 16/08/2022 - 13:50

    “Paolo Borsellino. Per amore della verità”, i troppi lati oscuri di via D’AmelioPaolo Borsellino. Per amore della verità (Sperling&Kupfer, 2022) di Piero Melati è uno dei numerosi libri usciti quest’anno per ricordare le stragi di Capaci e di via D’Amelio a Palermo, in cui perirono a distanza di cinquantasette giorni i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, a lungo in prima linea contro la mafia.

    L’autore, giornalista prima del quotidiano L’Ora di Palermo, per il quale aveva seguito il primo Maxiprocesso a Cosa Nostra negli anni Ottanta, poi in forze a La Repubblica e al suo supplemento settimanale Il Venerdì, dove si occupa di attualità e cultura, con questo libro non ha voluto scrivere l’ennesima biografia del giudice Borsellino, ma ci racconta soprattutto cosa è accaduto dopo la sua tragica morte. Sono stati ben quattro i processi aperti per ricostruire la...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 29/07/2022 - 20:59

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 18 al 24 luglio 2022.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.650 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da La nave di Teseo (in prima posizione) e Sperling & Kupfer (in seconda e terza). Rizzoli e Sperling & Kupfer sono le case editrici più presenti in top 10 con due libri a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker (Bompiani)

     

    9. Cambiare l'acqua ai fiori di Valérie Perrin (E/O)

     

    8. Follia di Patrick McGrath (Adelphi)

     

    ...
  • Autore: La Redazione
    Gio, 28/07/2022 - 11:04

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 18 al 24 luglio 2022.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.650 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Einaudi (in prima e terza posizione) e Magazzini Salani (in seconda). Einaudi è la casa editrice più presente in top 10 con cinque libri, seguita da Magazzini Salani con due titoli. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. La carrozza della Santa di Cristina Cassar Scalia (Einaudi)

     

    9. Let the game begin. Kiss me like you love me. Ediz. italiana. Vol. 1 di Kira Shell (Sperling & Kupfer)

     

    8. Nel modo in cui cade la neve di Erin...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 28/07/2022 - 10:55

    Scrittori da (ri)scoprire – Luciano BianciardiLuciano Bianciardi (Grosseto, 1922 – Milano, 1971), giornalista e animatore culturale oltre che scrittore, è una delle figure più inquiete del secondo dopoguerra italiano.

    Nasce a Grosseto poco dopo la presa del potere da parte di Mussolini. Il padre è un cassiere di banca, la madre una maestra elementare molto esigente, che per tutta la durata degli studi sprona il figlio ad ottenere i risultati migliori, oltre a fargli apprendere fin da piccolo la musica e le lingue straniere.

    Iscritto alla Scuola Normale di Pisa nella Facoltà di Lettere e Filosofia, Bianciardi viene chiamato alle armi nel 1943 e inviato in Puglia. Dopo l’armistizio dell’8 settembre si aggrega alle forze alleate come interprete e con loro risale verso nord, tornando a Grosseto verso la fine del 1944. Qui riprende gli studi universitari interrotti a causa della guerra e si iscrive al Partito d’Azione, restando però profondamente deluso dal suo scioglimento, avvenuto nel 1948. L’anno successivo sposa Adria Belardi, da cui avrà negli anni successivi i figli Ettore e Luciana, mentre inizia a...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.