Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Consigli di lettura

Interviste scrittori

Conoscere l'editing

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 16/05/2022 - 15:05

    L’amicizia tra Pier Paolo Pasolini ed Elsa Morante raccontata da Ninetto DavoliNel dicembre 1985 Ninetto Davoli racconta a Marino Sinibaldi il rapporto di amicizia tra Pier Paolo Pasolini ed Elsa Morante, con parole oneste, schiette e sincere, che riportano il senso di quella relazione, ma anche del rapporto che legava Davoli a Pasolini e a Morante.

     

    Ecco la trascrizione, riportata anche sul sito Città Pasolini.

     

    Io ho conosciuto Elsa Morante tanti anni fa, qualche settimana dopo aver conosciuto Pier Paolo Pasolini. Sono dunque quasi vent'anni. e insieme ho conosciuto Moravia, Laura Betti, Siciliano, e tanti altri. Elsa però era diversa: quello che mi ha colpito subito di lei è che era veramente una poetessa. Elsa era poetica.

    ...
  • Autore: La Redazione
    Ven, 13/05/2022 - 12:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 02 al 08 maggio 2022.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.650 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Feltrinelli, Sperling & Kupfer e HarperCollins Italia. Adelphi è la casa editrice più presenti in top 10 con due libri. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Follia di Patrick McGrath (Adelphi)

     

    9. Ancora una volta con te di Dustin Thao (Newton Compton)

     

    8. La mascella di Caino. Il puzzle letterario più diabolico del mondo di Torquemada (Mondadori)

     

    7...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 13/05/2022 - 10:30

    Come le scorregge hanno preparato Stephen King alla critica letterariaQuando Stephen King aveva circa sei anni, aveva una babysitter di nome Beulah che si divertiva ad abbracciarlo e a fargli il solletico. Ma non solo.

    Beulah ebbe infatti un ruolo fondamentale nella formazione umana – e non solo – del futuro scrittore, come egli stesso racconta nel suo saggio Sulla scrittura.

     

    «Eula-Beulah era solita abbandonarsi a fare molte scorregge, di quelle che sono sia rumorose sia puzzolenti. A volte, quando non poteva proprio resistere, mi gettava sul divano, mi metteva il sedere sul viso coprendomi con la sua gonna di lana e si lasciava andare. “Pum!” e lacrimava per la gioia.

    Ricordo l'oscurità, la sensazione di soffocamento, e ricordo di aver riso. Perché, quello che stava succedendo era piuttosto orribile, ma era anche qualcosa di divertente.

    In molti modi, Eula-Beulah mi ha preparato per la critica...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 12/05/2022 - 12:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 02 al 08 maggio 2022.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.650 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Bompiani, Einaudi e Magazzini Salani. Einaudi è la casa editrice più presente in top 10 con tre libri, seguita da Magazzini Salani, Mondadori e Newton Compton con due titoli a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Niente di vero di Veronica Raimo (Einaudi)

     

    9. Sono mancato all'affetto dei miei cari di Andrea Vitali (Einaudi)

     

    8. Sfida all'ultimo bacio di Anna Premoli (Newton Compton)

     ...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 12/05/2022 - 10:30

    Scrittori da (ri)scoprire – Milena MilaniScrittrice, giornalista e affermata pittrice, Milena Milani (Savona, 1917 – Savona, 2013) ha vissuto tutta la sua lunghissima esistenza tra arte e letteratura, lasciando una traccia significativa in entrambi i mondi.

    Nasce a Savona nel 1917, da padre livornese di tendenze anarchiche e madre piemontese, che la chiamano Milena perché, come avrebbe poi lei raccontato più volte da adulta, se fosse stata un maschio si sarebbe dovuto chiamare Lenin, e Milena sembrava loro il nome femminile più simile.

    Diplomatasi alle magistrali, Milani decide di andare a frequentare l’università a Roma, dove è obbligata a iscriversi ai GUF (Gruppi Universitari Fascisti), grazie ai quali rivela comunque le sue doti letterarie partecipando con le sue poesie ai Littoriali, le competizioni culturali organizzate per gli universitari. A Roma, però, frequenta anche un gruppo di intellettuali poco fedeli al regime, che si riuniscono abitualmente in una saletta del Caffè Aragno, e che comprende tra gli altri...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 11/05/2022 - 15:53

    Perché si dice «l’amico del giaguaro»?L’amico del giaguaro nasce dalla battuta finale di una barzelletta, quando un tizio confida a un amico di voler andare a caccia di giaguari.

    A quel punto la conversazione si sposta su una serie di osservazioni che tentano di mettere in dubbio il senso dell’impresa, ma l’altro non arretra e così l’amico conclude dicendo: «Ma tu sei amico mio o del giaguaro?»

    Questa battuta ha trovato grande seguito nell’immaginario popolare grazie a un programma RAI televisivo degli anni Sessanta e condotto da Corrado.

    L’amico del giaguaro ha un significato ben preciso. La persona che si crede essere dalla propria parte e invece si rivela amica del nemico. L’espressione è utilizzata perlopiù in tono scherzoso.

    Sai che cosa significa «utile idiota»?

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.