Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Consigli di lettura

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 29/10/2021 - 11:29

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 18 al 24 ottobre 2021.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da E/O, Marsilio ed Einaudi. Marsilio ed E/O sono le case editrici più presenti in top 10 con due titoli a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Il quaderno dell'amore perduto di Valérie Perrin (Nord)

    ...

  • Autore: Virginia Addazii
    Ven, 29/10/2021 - 11:25

    “Io vi salverò”, la favola moderna di Valentina CameriniCosa fare quando il mondo ti crolla addosso e tutte le certezze si sgretolano sotto i colpi degli odiatori del web? Sebastian Carcani, protagonista di Io vi salverò, il nuovo romanzo di Valentina Camerini, edito da Mondadori, non ha dubbi: l’unica soluzione è mettere in salvo i propri cari.

    Sebastian è un quarantenne che dalla vita ha avuto tutto ciò che ha sempre sognato. È un manager di successo con una carriera invidiabile; ha una splendida moglie, Ania, che lo sostiene, e un bambino un po’ taciturno, Giulio, che stravede per il suo papà. E poi una macchina costosa, un appartamento da copertina, una posizione sociale di tutto rispetto. Ma quando Sebastian perde il lavoro e un’intuizione sbagliata lo porta a diventare il più odiato del web, la sua vita cambia drasticamente. A questo punto non resta che abbandonare gli agi di un’esistenza invidiabile e fuggire verso l’ignoto:

     

    «Come bisognerebbe sentirsi mentre ti stai...

  • Autore: Fabio Cozzi
    Gio, 28/10/2021 - 13:15

    Il ritmo formicolante di Harlem nell’ultimo romanzo di Colson WhiteheadColson Whitehead è uno degli scrittori più apprezzati a livello mondiale; nel suo Paese due suoi romanzi hanno vinto il Premio Pulitzer (La ferrovia sotterranea e I ragazzi della Nickel). L’ultima produzione esce per Mondadori e s’intitola Il ritmo di Harlem (traduzione di Silvia Pareschi) ed è una scatenata panoramica dell’Harlem a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta. Si può anche definire una specie di heist movie, un sottogenere di gangster movie che descrive le storie di un gruppo di individui (generalmente una banda di criminali) che organizza e mette in atto un grande furto. Qui nel romanzo abbiamo a che fare con la rapina all’hotel Theresa del 1959, rapina che, come un flipper, sembra accendere tutto il meccanismo narrativo del libro.

    Il protagonista del romanzo è Ray Carney, figlio di un truffatore di...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 28/10/2021 - 13:15

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 18 al 24 ottobre 2021.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Einaudi, Sperling & Kupfer e Feltrinelli. Einaudi è la casa editrice più presente in top 10 con tre libri. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. I leoni di Sicilia. La saga dei Florio di Stefania Auci (Nord)

    ...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 28/10/2021 - 13:14

    Scrittori da (ri)scoprire – Pier Vittorio TondelliTra gli scrittori affermatisi negli anni Ottanta del Novecento, spicca Pier Vittorio Tondelli (Correggio, 1955 – Correggio, 1991), considerato uno dei principali esponenti della letteratura postmoderna.

    Nasce a Correggio in una tranquilla famiglia della piccola borghesia di provincia, cresce con un nonno che alleva piccioni viaggiatori, con le suggestioni della campagna e la frequentazione assidua della biblioteca comunale, dove legge soprattutto romanzi d’avventura. Profondamente cattolico, partecipa per anni ai gruppi giovanili parrocchiali. Dopo la maturità classica, si iscrive al DAMS di Bologna, perché più interessato, in questa prima fase, al mondo del cinema e dello spettacolo che alla scrittura.

    Segue i corsi di Umberto Eco e Gianni Celati, e vive gli anni di fermento della vita bolognese, tra l’esplosione delle radio libere, la...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 27/10/2021 - 10:53

    Perché si dice «uccidere il vitello grasso»?Oggi vediamo insieme perché si dice «uccidere il vitello grasso».

    Nella parabola del Figliol Prodigo che si trova in Luca, XV, 11-32, si racconta di un ragazzo di famiglia molto benestante che aveva scelto di darsi alla bella vita dissoluta, dopo avere ricevuto una parte di averi condivisi con un fratello dal carattere assai differente.

    Una volta finito il denaro, tenta di migliorare la situazione pascolando nei campi i porci al servizio di un uomo di quel paese lontano da casa. Si accorge tuttavia di fare una vita peggiore dei garzoni al servizio di suo padre.

    Perciò ritorna deluso a casa. Anziché ricevere rimbrotti dalla famiglia, accade un evento che sembra del tutto senza logica: è accolto con un grande banchetto e per l’occasione viene ucciso il vitello più grasso. Il padre si rallegra del fatto di avere ritrovato il figlio vivo, quando in precedenza sembrava morto interiormente e senza scopo nella vita.

    Uccidere il vitello grasso significa festeggiare con piacere un evento gradito o inaspettato, a volte detto anche in tono...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.