Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

Conoscere l'editing

Vivian Maier: la fotografa che non conoscerà mai la propria fama

Vivian MaierEsiste un nome, Vivian Maier, che con tutta probabilità non dirà nulla a molti. È il nome di una donna, nata nel 1926 a New York e morta, all’età di ottantatré anni, nell’aprile del 2009. La cosa “straordinaria” è che questa donna dall’aspetto mite, che aveva lavorato per tutta la vita come tata, aveva pure scattato migliaia di fotografie, addirittura più di centocinquantamila, soprattutto a persone e scorci cittadini di Chicago.

Queste opere sono rimaste nell’ombra per anni e anni, fino al 2007, quando molte delle cose posseduta dalla Maier furono vendute all’asta; due anni dopo, lo storico e collezionista John Maloof, che aveva acquistato alcuni dei lotti all’incanto, le scovò, cominciò a caricarle online e da allora iniziò una nuova vita per le opere di Vivian Maier, stavolta (per la prima volta) in assenza della loro autrice.

È una storia, questa tanto semplice quanto singolare, anche se accostabile a molte altre, di fortuna postuma. Fatto sta che Maloof, nel frattempo, ha creato un sito web, realizzato un documentario, più di una mostra e diversi libri. Vivian Maier è stata, e continua ad essere, paragonata a mostri sacri della storia della fotografia, come Henri Cartier-Bresson e Diane Arbus; un risultato molto al di là di ogni sua più rosea aspettativa e speranza, possiamo supporre.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: EditorialiWeb ed Eventi.

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle+Issuu e Pinterest]

È vero, la Maier non vivrà la fama che sta conoscendo, eppure, se a qualsiasi forma d’arte è conferita, come caratteristica fondante, la capacità di superare lo trascorrere del tempo, quella piccola tata è riuscita, forse inconsapevole, nel suo intento.

Nessun voto finora

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.