Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

Vasilij Kandinskij e le tre responsabilità dell’artista

Vasilij Kandinskij e le tre responsabilità dell’artistaNel 1912 Vasilij Kandinskij, il pittore russo famoso per le sue figure molto colorate, pubblica Lo spirituale nell’arte, libro nel quale illustra la sua teoria dello spirituale, che si afferma nell’arte secondo due linee di forza: la spiritualità della figura e quella che va al di là della figura.

Sempre nel libro, Kandinskij illustra le tre responsabilità dell’artista, cioè i tre elementi di cui deve tener conto nella sua produzione:

 

  1. Ogni artista, in quanto creatore, ha qualcosa dentro di lui che chiede di essere espresso (questo è l’elemento della personalità).
  2. Ogni artista, in quanto figlio della sua epoca, è spinto a esprimere lo spirito del suo tempo (questo è l’elemento dello stile), dettato dal periodo e dal particolare paese a cui l’artista appartiene (è incerto quanto tempo ancora questa distinzione continuerà a esistere).
  3. Ogni artista, in quanto servo dell’arte, deve aiutare la causa dell’arte (questo è l’elemento della pura artisticità, che è costante in tutte le epoche e tra tutte le nazionalità).

Una piena comprensione dei primi due elementi è necessaria per la realizzazione del terzo.

Vasilij Kandinskij e le tre responsabilità dell’artista

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Kandinskij aggiunge che solo il terzo elemento, «che non conosce né tempo né nazionalità», conta per l’arte:

 

In passato e anche oggi si sente molto parlare di “personalità” nell’arte. Invece diventa ogni giorno più frequente parlare di “stile”. Ma nonostante tutta l’importanza che rivestono oggi, queste questioni saranno scomparse tra qualche centinaia o migliaia di anni.

Solo il terzo elemento – quello della pura arte – resterà per sempre. Una scultura egiziana ci parla oggi in modo più sottile di quanto abbia fatto ai suoi contemporanei perché loro la giudicavano con l’ostacolante conoscenza del periodo e della personalità. Ma noi possiamo giudicarla puramente come espressione dell’arte eterna.

Allo stesso modo, maggiore è la parte giocata in un’opera d’arte moderna dai due elementi di stile e personalità, e meglio sarà apprezzata dalle persone oggi; ma un’opera d’arte moderna che sia piena del terzo elemento non riuscirà a raggiungere l’anima contemporanea. Dovranno passare molti secoli prima che il terzo elemento possa essere accolto con la comprensione. Ma l’artista nella cui opera predomina questo terzo elemento è l’artista veramente grande.

[…]

Vasilij Kandinskij e le tre responsabilità dell’artista

LEGGI ANCHE – Le astratte illustrazioni di Goethe

 

È chiaro dunque che lo spirito proprio dell’arte usa solo la forma esteriore di un periodo particolare come trampolino di lancio per l’ulteriore espressione.

In breve, il lavoro del bisogno interiore e lo sviluppo dell’arte è un’espressione sempre più avanzata dell’eterno e dell’obiettivo dei termini del transeunte e del soggettivo.

Vasilij Kandinskij e le tre responsabilità dell’artista

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Kandinskij poi sottolinea come il vero artista dia credito solo al bisogno interiore e non alle aspettative e alle convezioni del tempo:

L’artista dev’essere cieco alle differenze tra le convenzioni formali “riconosciute” o “non riconosciute”, sordo all’insegnamento transitorio e alle richieste della sua particolare epoca. Deve guardare solo all’andamento del bisogno interiore, e deve ascoltare solo le sue parole. Poi impiegherà con sicurezza sia gli strumenti sanzionati sia quelli vietati dai suoi contemporanei. Tutti i mezzi sono sacri perché sono chiamati da un bisogno interiori. Tutti i mezzi sono peccaminosi se oscurano quel bisogno interiore. 

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.