Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Consigli di lettura

Torna al cinema “Wilde Salomé” di Al Pacino

Torna al cinema “Wilde Salomé” di Al PacinoTornerà al cinema il prossimo 12 maggio Wilde Salomé di Al Pacino, questa volta in una nuova versione di 88 minuti, rimontata dallo stesso Pacino e disponibile sia doppiata sia in lingua originale, con i sottotitoli in italiano. Si tratta di un film che richiama la celebre opera di Oscar Wilde, presentato dall'attore hollywoodiano al Festival di Venezia nel 2011, dove ha vinto il Queer Lion.

In realtà non un'opera qualsiasi di Wilde, bensì la sua pubblicazione più controversa, un dramma in un unico atto in lingua francese, composto alla fine dell'Ottocento: la traduzione originale in inglese fu commissionata all'amante dello scrittore, Lord Alfred Douglas, il quale, però, venne in seguito sostituito da un altro traduttore, rimasto poi anonimo. Salomè fu da subito un'opera difficile da proporre nei teatri, principalmente per il tema trattato: per Wilde questa fu una grossa delusione, tanto che anche la sua salute fisica ne risentì in modo importante.

La figura di Salomè, che nel film di Pacino è interpretata da Jessica Chastain, è ispirata a quella del Nuovo Testamento: la donna è la figlia di Erodiade, sposa del re Erode Antipa, colui che imprigionò Iokanaan (Giovanni Battista). Erodiade spinse la figlia Salomè a chiedere in dono al sovrano la testa di Giovanni.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Il dramma di Wilde racconta proprio questa storia, che si apre nel palazzo di Erode, dove la giovane Salomè entra in contatto con Iokanaan, che, con le sue parole e il suo impeto, risveglia in lei un forte desiderio sessuale e la voglia di baciarlo (celebre è il passaggio «Bacerò la tua bocca, Iokanaan; bacerò la tua bocca»). Il profeta però la rifiuta: in seguito, Erode, che follemente desidera Salomè, chiede alla ragazza di danzare per lui e, alla fine del ballo, si offre di donarle tutto ciò che desidera. È in quel momento che Salomè chiede la testa di Iokanaan, perché vuole baciare a tutti i costi quelle labbra. Il suo desiderio viene soddisfatto, ma anche per lei si prospetta una fine tragica.

Torna al cinema “Wilde Salomé” di Al Pacino

L'esperimento di Pacino sull'opera è particolarmente interessante, ed è volto a fondere cinema e teatro: per l'attore, questa opera di Wilde è il riassunto della sua personalità e della sua poetica, mentre la protagonista incarna in sé l'innocenza e, allo stesso tempo, la perversione. Nella sinossi ufficiale del film leggiamo che Pacino ha ripreso i preparativi, le prove e la messa in scena di quest’opera teatrale, tentando di ricostruire anche un ritratto completo dello scrittore irlandese, sia da un punto di vista professionale che privato. Al centro di questa indagine si colloca proprio Salomè, figura ambigua, che ha segnato non solo il destino di Oscar Wilde, ma ha acceso anche la curiosità di un mostro sacro del cinema quale Al Pacino, che ha così deciso di cimentarsi nella prova di Wilde Salomé.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (5 voti)
Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.