Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Diffondi libro

Corso online di editing

Conoscere l'editing

“The shining girls” di Lauren Beukes

Lauren Beukes, The shining girlsMettete un serial killer con una stampella di ferro e il passo claudicante, una casa stregata le cui porte consentono di viaggiare avanti e indietro nel tempo, una schiera di giovani donne brutalmente assassinate nel giro di sessant’anni. Se vi trovate a Chicago tra l’inizio degli anni Trenta e l’inizio degli anni Novanta del secolo scorso, e conoscete un tale di nome Harper Curtis, allora siete finiti dentro The shining girls, il nuovo thriller della scrittrice sudafricana Lauren Beukes edito in Italia da ilSaggiatore (ottobre 2013), nella traduzione di Seba Pezzani. Per l’autrice 36enne si tratta del quarto romanzo dopo Maverick: Extraordinary Women From South Africa’s Past, Moxyland e il fortunatissimo Zoo city, con il quale ha ottenuto il prestigioso Arthur C. Clarke Award. The shining girls, oltre al grande successo riscosso negli States e in tutti i Paesi di lingua inglese, è già valso alla Beukes un posto nella classifica delle migliori giovani scrittrici di fantascienza stilata dal «Guardian», nonché un feedback da pelle d’oca da parte del “Re” Stephen King, che ha definito il suo romanzo «una storia geniale».

«Storia geniale» perché oltre a tutte le caratteristiche proprie del thriller (la ferocia dell’assassino, il suo modus operandi sempre coerente eppure ogni volta un po’ diverso, la casa stregata), The shining girls contiene e fa proprio un grande tema come quello del viaggio nel tempo (riservato solitamente al romanzo di fantascienza), aggiungendo a questi elementi i pregi di un’attenta ricostruzione storica e una sorprendente precisione psicologica nella caratterizzazione dei personaggi. Ecco allora che la trama di fondo, riassumibile nella volontà, da parte di uno squilibrato, di ammazzare giovani donne intense, talentuose e “splendenti” (“shining”, per l’appunto) per soddisfare i bisogni della Casa, viene a coincidere con la storia personale di ognuna delle ragazze, prescelte fin da bambine dall’assassino.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Lauren BeukesUna di queste, Kirby Mazrachi, dopo essere miracolosamente sopravvissuta all’agguato di Harper Curtis, sceglie di dargli la caccia setacciando vecchi articoli di giornale e intervistando parenti delle vittime e agenti di polizia. A darle una mano, dapprima con scetticismo, ci sarà il fedele Dan, giornalista sportivo del quotidiano cittadino presso il quale Kirby si ritrova nei panni di stagista, il quale l’aiuterà a superare molte difficoltà sia nei panni di detective che di donna.

Senza svelare le acrobazie temporali che rendono possibile (nella fictio letteraria, ovviamente) le capriole da un capo all’altro del secolo, è da notare, tuttavia, il modo prodigioso con cui la Beukes dispone gli episodi nel corso della storia, alternando senza sfasature o cortocircuiti i molti livelli temporali su cui si dipana. È questo, forse, l’elemento caratterizzante e immediatamente riconoscibile di The shining girls, al quale l’etichetta “thriller (ammesso che abbia un senso catalogare un libro sotto un’etichetta) sembra andare leggermente stretta. Lo prova anche il fatto, del tutto positivo, che l’autrice dedichi le ultime pagine del libro a citare le fonti storiche, architettoniche e antropologiche che hanno reso credibile le ambientazioni, aggiungendo in calce ai ringraziamenti nei confronti dei tanti ricercatori una lunga notazione bibliografica. Si è trattato di un duro lavoro, insomma. E il risultato è un libro potente, totalizzante, magnetico. Veloce e sanguinoso come un thriller, spietato come un romanzo psicologico, stregato come lo è la miglior fantascienza.

Nessun voto finora
Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.