Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Corso SEC

Corso online di editing

Seth Godin e la scrittura di una storia

Seth Godin e la scrittura di una storiaSeth Godin è un noto scrittore e imprenditore statunitense e nel suo ultimo libro Questo è il marketing – Non puoi essere visto finché non impari a vedere, pubblicato da ROI edizioni, esplicita uno dei suoi cavalli di battaglia: il marketing può migliorare il mondo. Egli sostiene che esso possa cambiare le persone attraverso le storie, le connessioni e le esperienze. Ma c’è un problema, le persone non sono interessate a quel che fai, sono interessate se ciò che fai possa apportare qualcosa a loro in termini di emozioni o connessioni. Il marketing assume la sua migliore forma quando è generoso, empatico e dona partecipazione emotiva. Nella scrittura non è affatto diverso, tanti dei romanzi più di successo seguono i medesimi principi: generosità, empatia e partecipazione emotiva.

Come tradurre le linee guida di Seth Godin nella scrittura e nella tua carriera come scrittore? Vi presentiamo oggi cinque modalità su cui riflettere.

 

L’empatia è un bisogno necessario

Racconta una storia che in qualche modo i lettori vogliano sentirsi raccontare, che non significa banalmente scrivi per il pubblico, ma intercetta uno o più argomenti che siano contemporanei, che trovino in altre parole un terreno fertile di ascolto. Questo comporterà una connessione fra scrittura e lettori che già permetterà un’attenzione dei secondi più alta. Una volta trovata la connessione potrai anche andare in profondità, potrà essere un testo letterario e non soltanto di facile intrattenimento, ma senza quel terreno fertile non avrai lettori.

 

Approfondisci i valori nelle battaglie dei personaggi

Godin ha dichiarato che quando conosci ciò per cui lotti, non hai bisogno di competere. Nella scrittura è lo stesso, se le battaglie dei tuoi personaggi ti sono note ‒ interiori e/o esteriori ‒, non dovrai di continuo pensare al lettore. In che senso? Una battaglia è costituita di precisi valori in campo, valorizza quegli stessi valori, incoraggiali, mettili in difficoltà, falli riemergere dopo un fallimento, esasperali, indeboliscili ancora. Saranno tutti modi per attrarre lettori che si immedesimeranno in quelle battaglie, ci sarà una visione condivisa e chi legge amerà conoscere di più della storia.

 

Scrittura innovativa per vecchie emozioni

Anche se ci sono sette miliardi di persone e ognuna è unica, esistono bisogni, desideri, sofferenze e fonti di gioia che in tanti modi si assomigliano. Pensaci un attimo, i lettori desiderano emozionarsi con una storia, a nessuno interessa 17256 dettagli, potrebbero bastarne meno di venti se ciò producesse un viaggio emotivo interessante. Perciò non dimenticare che la tua scrittura potrà essere di sicuro innovativa ma i lettori vogliono semplicemente emozionarsi come si emozionavano nel 1959 o nel 1875: le emozioni sono le medesime. Rendere una storia irresistibile da leggere significa perlopiù plasmare una connessione emotiva profonda con i lettori.

 

10.000 lettori sufficientemente soddisfatti o 1.000 innamorati della tua storia?

In un mondo veloce e iperconnesso, la presenza nei media e nei social media di un libro dura poco o pochissimo, ecco la ragione per la quale il passaparola entusiastico vale molto di più. È inutile avere migliaia e migliaia di lettori che sono soddisfatti a metà, molto meglio avere 1.000 lettori che ti sostengono fortemente, che amano davvero il tuo modo di scrivere, le tue storie e ogni tua parola scritta diverrà per loro argomento di dibattito e, di conseguenza, un passaparola genuino ed efficace. In altre parole, attraverso i tuoi libri, cerca una nicchia di affezionati e appassionati, non un pubblico che dopo un mese non ricorda neanche il tuo nome.

 

La tensione che genera empatia

Quando scrivi una storia, investi tempo e spazio per raccontare i fatti, ma ricorda che ciò che precede il fatto e ciò che lo segue sono accumulatori di tensione utili per far divampare le fiamme emotive. A che serve un evento per esempio doloroso come un incidente automobilistico se non hai creato la giusta tensione per metterlo in connessione con i tuoi lettori? Dunque, racconta gli attimi precedenti e quelli che seguono tenendo sempre in considerazione che sono soprattutto quelli i momenti nei quali infilerai nell’anima dei lettori la tensione dell’incidente.

 

Cosa può fare Sul Romanzo per te

Hai già scritto il tuo romanzo? Potresti allora dare un’occhiata ad alcuni dei nostri servizi editoriali. L’obiettivo dovrebbe coincidere con alzare il livello della tua scrittura, se non altro perché la competizione per pubblicare è sempre più alta e farsi trovare al meglio delle possibilità potrebbe rappresentare una strategia intelligente.

Non hai ancora scritto il tuo romanzo? Potresti frequentare uno dei nostri corsi per migliorare le tue capacità di scrittura. Dal livello base a quello avanzato, avrai modo di approfondire i temi che ti aiuteranno a gestire una storia con maggior consapevolezza.

Se vuoi sapere come è nato Sul Romanzo, tutto ha avuto inizio da qui, una sfida di appunti sparsi di scrittura che sono diventati un libro.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.