Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Ripubblicato “Il figlio del farmacista”, primo romanzo di Mario Tobino

Ripubblicato “Il figlio del farmacista”, primo romanzo di Mario TobinoPuntata n. 132 della rubrica La bellezza nascosta

 

«Incomincia. Davanti ha quella donna malata di cui si parlava prima, che lo guarda rassegnata.

Le parole del professore sono rotonde, ad ampolla, se quello che l’ascolta ha critica, si deve mettere a ridere. Ma, si sa, il mondo è così fatto. Il professore parla come un vero dotto, ora è completamente gonfio di parole, di date, di notazioni scientifiche, quasi, da tanto che è gonfio, occupa tutta la stanza. Il figlio del farmacista lo guarda con un certo disgusto, e poi si distrae e si mette a guardare le ragazze, le quali sono intente a prendere appunti, scrivono le parole magiche che dice il professore, al figlio del farmacista mentre le guarda vengono in mente le galline, e pensa con nostalgia ad altre ragazze che vide o intravide per le strade, sul mare, dentro negozi, e nuovamente sta attento alle parole del professore, il quale ora ripete le parole di uno scienziato e arriva ad essere profondo.»

 

Ci sono delle vocazioni che sbocciano improvvise e mettono radici tanto profonde da non poter essere più estirpate. Proprio in quel momento ti accorgi che tutto ciò che sei stato e tutto quello che hai fatto ti ha portato in quel preciso momento, ti ha condotto a seguire quella strada e da quell’attimo in poi, tutto il resto sarà sempre e solo un contorno. Ma per seguire fino in fondo una vocazione c’è bisogno di passione e soprattutto di abnegazione.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

Ripubblicato “Il figlio del farmacista”, primo romanzo di Mario Tobino

Mario Tobino è nato il 16 gennaio a Viareggio 1910 ed è morto ad Agrigento l’11 dicembre 1991.

Il figlio del farmacista, il suo primo libro, è stato ripubblicato dalla casa editrice Vallecchi Firenze.

 

Libro prettamente autobiografico, ci racconta la formazione di Mario Tobino, i suoi anni giovanili, gli anni del militare e il tempo che ha passato dietro il bancone della farmacia di famiglia. I suoi anni a Viareggio, la solitudine e le gioie adolescenziali. Il percorso di studio in una nuova città, Bologna, che lo porterà a laurearsi in medicina per poi divenire uno psichiatra.

Ripubblicato “Il figlio del farmacista”, primo romanzo di Mario Tobino

Il figlio del farmacista è una storia di formazione, di eventi e di solitudini. Il racconto di una vita, dei diversi stati d’animo, di alcune atmosfere e di alcuni eventi che riecheggiano poi sulle pagine perché l’autore ha aspettato il giusto tempo, la giusta distanza per raccontali. Un testo autobiografico, ma narrato in terza persona, forse proprio per riuscire ad avere il giusto distacco dagli eventi narrati.

«Sono costretto pur anche a dire l’arruffio dei sogni che hanno vissuto nella giovinezza del figlio del farmacista. Dall’adolescenza a trent’anni è stato come quelle fiamme che si vedono uscire dai tetti delle case di campagna che han preso fuoco per il fieno che stipa tutto il piano superiore, e lingue lambiscono il cielo notturno. Infatti il figlio del farmacista immaginò e immaginò. Sì è anche l’essere stato solo. Non si ricorda egli quando ha cominciato a sognare, ma gli sembra di rivedercisi ancora ragazzo, sogni rinchiusi, furenti. Anche ora. Eccolo; il figlio del farmacista si sdraia sul letto, e le membra ivi ancorate, se ne vanno le idee, i ricordi, le speranze, le rappresentazioni, a vivere.»

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

Ripubblicato “Il figlio del farmacista”, primo romanzo di Mario Tobino

Lo sguardo del narratore è attento, appunta tutto, ogni particolare e alcune pagine sembrano una vera e propria cronaca. Tobino ci racconta delle strade della città, della gente, dei negozi, del clima generale e lo fa con un linguaggio semplice e asciutto.

«Così per delle ore, con serietà, convinzione, trasporto, come se fosse vero. E non trascura alcun particolare verosimile: nella sua fantasia se si tratta di immaginare, mettiamo, una stanza, di questa stanza egli vede i mobili, i colori dei mobili, i soprammobili, le tarlature, il grumo negli angoli, ecc., del pavimento vede le mattonelle, il disegno di queste, il colore, la lucentezza o meno a secondo che l’azione si svolge subito dopo la pulizia o verso sera o nella notte che da molte ore più nessuno pulisce; e così via.»

 

Un memoir, uno scorcio di vita di un medico e soprattutto di uno scrittore che con le sue successive opere è riuscito a raggiungere le vette della letteratura italiana e non solo.

 

LEGGI ANCHE – Tutte le puntate di La bellezza nascosta


Per la prima foto, copyright: ready made su Pexels

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.