Interviste scrittori

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Consigli di lettura

La scheda di valutazione di un inedito: agenzia letteraria sì o no? – 2

direzioniLa settimana scorsa avevo introdotto l’argomento, raccontandovi anche una mia esperienza. Oggi vorrei cercare di esporre come dovrebbe essere una scheda di valutazione e perciò come evitare possibili fregature o servizi deboli dal punto di vista professionale.

 

Ogni agenzia letteraria possiede una reputazione, che non è soltanto storica, cioè frutto di lungo tempo nel mercato – perché la durata può rappresentare un elemento relativo –, ma anche di fonti dirette di conoscenza. Se conoscete una persona che è rimasta soddisfatta contattando un’agenzia per una scheda di valutazione, perché non fidarsi del passaparola? Non solo.

Valutare un inedito in maniera approfondita significa fornire al cliente una visione strutturata del testo, non basta dire vi sarà una *scheda di lettura*, che cosa significa? Si dica che cosa si andrà a fare. Inoltre, il tema dei prezzi non aiuta a trovare l’optimum fra costi/qualità.

Voglio fare qualche esempio comparativo per intenderci e citerò alcune note agenzie letterarie.

 

L’Agenzia Letteraria Internazionale chiede un compenso di 350 euro più Iva (quindi 420 euro): “L’opera viene letta e presa in esame dall’Agenzia Letteraria Internazionale che invia all’autore una scheda di valutazione professionale, completa ed esauriente”.

Professionale, completa ed esauriente, che cosa significa? Prima domanda: che cosa farete? Ma qui è la storia dell’agenzia che dovrebbe garantire la qualità.

 

Grandi & Associati, al medesimo costo, spiega quanto andrà ad analizzare: “L'esame del testo dà luogo a un'ampia scheda di lettura che analizza tutti gli aspetti del lavoro, sia quelli più propriamente letterari e formali (analisi dei temi, struttura, stile, lingua), sia quelli legati al possibile accoglimento dell'opera da parte del mercato editoriale (valutazione commerciale). La scheda riporta quindi un giudizio esauriente sul testo, non solo discutendone pregi e difetti, ma, se opportuno, contribuendo con consigli e suggerimenti a un'eventuale revisione da parte dell'autore: interventi e modifiche che migliorino il testo o suggerimenti di lettura utili per ottenere una scrittura migliore”.

 

Marco Vigevani Agenzia Letteraria offre, in collaborazione con Laura Lepri, un servizio di lettura manoscritti a 600 euro Iva inclusa e si specifica che “il servizio che Le offriamo comprenderà la lettura, l'analisi e il giudizio approfondito del testo. Sarà nostra cura inviarLe una scheda dettagliata di circa sette/otto cartelle contenente le risultanze della nostra lettura”.

 

Come potete osservare alcune delle più conosciute agenzie letterarie si presentano, per quanto concerne la scheda di valutazione, in forme assai dissimili. Vi sono poi decine e decine di piccole agenzie letterarie che elaborano una scheda di valutazione a costi che sembrerebbero molto vantaggiosi, dai 50 ai 100 euro, ma, coincidenze, quasi mai si trova spiegato come si procederà, in che cosa consisterà la scheda appunto.

Vorrei farvi riflettere su una questione.

Immaginate di essere voi un agente letterario e di leggere un inedito di, facciamo un esempio, circa 150 cartelle. Quanto impiegherete per leggerlo con attenzione e annotare i punti positivi, negativi e altro di nevralgico a latere del testo? Supponiamo una decina di pagine all’ora, quindi circa quindici ore, e sono stato ottimista. Non è finito, dovrete scrivere la scheda di valutazione, quanto impiegherete? Riflettete con calma, dovete andare alla ricerca delle annotazioni e poi sviluppare un giudizio curato, professionale, preciso, fornendo consigli. Anche ora ottimista, tre ore. Perciò circa 18 ore. Ora immaginate le agenzie letterarie che chiedono 100 euro per un servizio simile, 100 diviso 18 fa 5,5. Credete davvero che un professionista dell’editoria si faccia pagare per una scheda di valutazione soltanto poco più di cinque euro l’ora? E con numeri ottimistici…

Questo per ciò che concerne i prezzi, sulla qualità invece ritengo che sia importante la chiarezza da parte dell’agenzia letteraria: che cosa è una scheda di lettura? A che cosa dovrebbe servire? Quali punti tratterà? La valutazione di un inedito dovrebbe permettere allo scrittore – esordiente o meno – di farsi un’idea più chiara della sua opera, sia negli aspetti positivi che negativi, oltre a consigliarlo su una possibile pubblicazione, un giudizio commerciale per capirci, di vendita di libri si sta parlando, giusto?

 

Perciò, se decidete di sfruttare un servizio simile considerate sempre alcuni elementi:

 

1-     La storia dell’agenzia letteraria, chi ne fa parte, la reputazione online e offline.

2-     La qualità della scheda, se è specificato a punti precisi il lavoro che sarà eseguito.

3-     Il prezzo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (8 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.