Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Consigli di lettura

La Casa Museo Alberto Moravia ha aderito all’iniziativa Open House Roma

Alberto MoraviaNel weekend del 10 e dell’11 maggio, nell’ambito della manifestazione Open House Roma, che quest’anno è alla sua terza edizione, numerosi edifici romani, notevoli per le peculiarità architettoniche e artistiche, hanno consentito l’ingresso gratuito. Visite guidate, organizzate dai progettisti stessi, hanno permesso a cittadini e amanti dell’arte di scoprire il patrimonio nascosto della capitale. Open House è il grande evento di architettura sviluppato in 4 continenti e 25 città e si inserisce nell’evento internazionale Open House Worldwide.

Noi di Sul Romanzo siamo andati alla Casa Museo Alberto Moravia, il luogo dove visse lo scrittore romano a partire dal 1963 fino alla sua morte, dopo aver abitato a lungo in Via dell’Oca con Elsa Morante. Quella di Lungotevere della Vittoria è una casa sobria, ariosa, ricolma di libri, arredata in modo minimale.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Alberto Moravia

Nello studio vi è una scrivania di legno, opera dell’amico scultore Sebastian Shadauser, su cui campeggia una macchina da scrivere Olivetti 82, che Moravia usava per comporre le sue opere. Appese alle pareti vi sono numerose maschere africane, provenienti dai molti viaggi che fece in Africa, Asia e America del Sud. Nel salone un ritratto dell’artista ad opera del grande Renato Guttuso.

La dott.ssa Nour Melehi, coordinatrice di tutte le attività all'interno di Casa Moravia, ci ha mostrato la casa, parlandoci della nascita nel 1991 – per iniziativa delle sorelle, delle eredi e degli amici più cari di Moravia – dell’Associazione Fondo Alberto Moravia, con lo scopo di creare un Centro di ricerca e documentazione sulla vita e le opere dello scrittore, aperto a studiosi e ricercatori. Sono a disposizione del pubblico la biblioteca personale dello scrittore e anche l’archivio, che è stato riconosciuto dalla Soprintendenza Archivistica per il Lazio “di notevole interesse storico” e conta, ad oggi, circa 15 000 unità archiviali alle quali vanno aggiungendosi man mano nuove accessioni.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.8 (4 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.