Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Corso SEC

Conoscere l'editing

Corso online di editing

L’Infinito di Leopardi tradotto in romanesco da Francesco De Gregori

L’Infinito di Leopardi tradotto in romanesco da Francesco De GregoriL’incontro tra Giacomo Leopardi, uno dei più grandi poeti italiani, e Francesco De Gregori, uno dei più importanti e sensibili cantautori italiani, appare quasi inevitabile.

 

Non sorprende infatti che l’autore di capolavori della storia della musica italiana, come Rimmel, Titanic e La donna cannone, annoveri tra i suoi autori preferiti il padre di opere come A Silvia, Canto notturno del pastore errante dell’Asia, Il sabato del villaggio, La ginestra e L’infinito.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

Proprio sull’Infinito è caduta la scelta di De Gregori, che ha deciso di tradurlo in dialetto romanesco, nell’ambito di un’iniziativa promossa qualche tempo fa dal «Corriere della Sera»:

 

Quanto me pò piacé ‘sto montarozzo

E ‘sta siepe che er mejo de la vista

Dell’urtimo traguardo me nasconne.

Ma si me siedo e guardo, spazzi senza

Confine là de dietro, e ‘na gran pace,

E silenzi che l’omo nun conosce

L’Infinito di Leopardi tradotto in romanesco da Francesco De Gregori

LEGGI ANCHE – Come vincere la malinconia? Pietro Giordani lo spiega a un giovane Giacomo Leopardi

 

Me raffiguro, e tremo. E quanno er vento

Smucìna fra le frasche, me viè fatto

De volé confrontà quell’infinito

Silenzio co ‘sta voce: e allora penzo

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Ar tempo eterno e a tutte le staggioni

Annate, e a quella attuale e tanto viva

E fracassona. E ‘n mezzo all’universo

Così s’affoga la raggione mia:

E è dorce naufragà dentro a ‘sto mare.

 

LEGGI ANCHE – Giacomo Leopardi nell’affettuosa lettera di Antonio Ranieri


Per la seconda foto, la fonte è qui.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (2 voti)
Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.