Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

Conoscere l'editing

L’aereo scomparso e la globalizzazione dell’errore

Malaysia AirlinesA volte l’imponderabile s’impadronisce della Storia, e irrompe con prepotenza nel nostro vivere quotidiano senza darci tregua, lasciandoci perplessi e attoniti.

Qualche giorno fa è letteralmente scomparso un aereo della compagnia di bandiera malese, sparito dai radar e non se n’è saputo più nulla. Le notizie sulla presenza a bordo di quattro passeggeri sotto falso nome hanno messo in allarme la Cina, ma il mancato avvistamento dei resti dell’aviobolide hanno reso l’avvenimento ancora più oscuro di un attentato.

Manca una categoria dentro la quale circoscrivere la sparizione, una causa alla quale addebitare centoquaranta vita morte in aria. Inabissamento per guasto tecnico? Missile? Esplosione in volo? Rapimento alieno? Tutte le piste, anche quelle più assurde, restano in piedi, aperte come grandi punti interrogativi. Nessuno può dire con certezza cos’è accaduto, solo fare ipotesi è un azzardo, soprattutto in Cina, Paese che vuole una risposta che non metta in crisi il suo sistema di sicurezza, di rilevazione radar, d’identificazione dei nemici.

La sparizione di questo grande bus dell’aria rivela la fallacia dei sistemi di sicurezza e di controllo del cieloin una porzione di mondo asiatico egemonizzata da Cina, India e Giappone: le tre superpotenze orientali, incapaci di collaborare per dare un nome a una sciagura.

Come fu per Ustica, anche questa volta fioccano le suggestioni, ma non arrivano certezze. Forse qualcosa galleggia sul pelo dell’acqua, forse i satelliti scoveranno una massa oleosa in profondità o in superficie, forse un cadavere prima o poi affiorerà… forse, una ridda di forse.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

È il sintomo dell’inefficacia della sicurezza internazionale, del grande fratello e delle analisi tecniche: nessuno, infatti, è riuscito a dire se l’aereo abbia virato oppure no, se volesse cambiar di rotta o proseguire verso nord-est. La sola certezza è la morte dei passeggeri, come sempre. Non una morte qualunque, ma un decesso collettivo involontario, una strage, un eccidio a mille chilometri orari. Dunque l’imponderabile svela la debolezza umana, quella tecnologica e perfino quella morale. Per fortuna a farci capire che lì è morto più di qualcuno ci sono le rare immagini dei parenti delle vittime in lacrime, scortati da poliziotti a fare da schermo perché non si sappia che anche le potenze emergenti non sono esenti da errori e limiti. Nell’errore, il mondo è davvero globalizzato e noi comuni mortali sappiamo da tempo di essere tutti sotto il cielo, anche quando prendiamo un aereo facendoci il segno della croce in fase di decollo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (7 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.