Interviste scrittori

Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Ipertesti: il caso “Grammatron”

Mark Amerika, GrammatronNon sono più definibili come novità, le riflessioni intorno alla dissoluzione della forma-romanzo. La nozione di ipertesto è ormai acquisita, e (anche se non in senso artistico-letterario) tutti gli “internauti” ne fanno esperienza continua e istituzionalizzata.

In questa sorta di rassegna di modalità eccentriche di narrazione, non poteva mancare un esperimento ormai storico, ad opera dell’artista americano Mark Amerika, vale a dire Grammatron, progetto sviluppato nel 1997, in collaborazione con la Brown University, attraverso il Graduate Creative Writing Program, e il Graphics and Visualization Center.

L’iper-narrazione posta in essere da Amerika è una storia di cyberspazio, Cabala, misticismo, sesso virtuale e scenari futuristici. In questo senso, non si discosterebbe per nulla da Gibson & C. E invece, in Grammatron la “scoperta” della storia avviene in maniera non lineare, attraverso link ipertestuali e contributi audio che conducono alla costruzione di percorsi di lettura personali e con numerose alternative a disposizione.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: EditorialiWeb ed Eventi.

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle+Issuu e Pinterest]

Pur rimanendo nel dominio di possibilità predeterminate, seppure in numero piuttosto elevato, il focus si sposta verso la sequenza di decisioni prese da chi fruisce del testo, anzi dell’iper-testo. Un dettaglio può “aprirsi” in una descrizione, ma solo se lo vogliamo. La profondità del mondo immaginario (ma neanche troppo, leggendone oggi) che esperiamo è a nostra disposizione, eppure non è indispensabile, e più che altro è molto complesso, esplorarla nella sua interezza.

Ad ogni modo, dai tempi di Grammatron acqua ne è passata sotto i ponti. È cambiato qualcosa?

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.