Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

“Illmitz”: in libreria l'opera prima di Susanna Tamaro

Susanna Tamaro, IllmitzSono passati esattamente vent'anni da quando Susanna Tamaro esordì con il suo Va' dove ti porta il cuore. Un successo da milioni di copie, vendute in tutto il mondo, nonostante la parodia di Daniele Luttazzi e il fatto che buona parte della critica lo abbia tacciato di eccessivo sentimentalismo. Gusti critici e soggettivi a parte, il libro è piaciuto a Cristina Comencini, che nel 1996 ne ha tratto un omonimo film con Virna Lisi e Margherita Buy. Tre generazioni femminili si confrontano, grazie a un diario-confessione scritto da Olga alla nipote Marta, in cui la donna ripercorre l'infanzia a Trieste, l'infelice matrimonio e la relazione con un medico, da cui nasce Ilaria, la mamma di Marta.

Ma ben prima di questo romanzo, nel 1982, Tamaro scrive un altro libro, Illmitz (il nome è quello di un paesino austriaco, ai confini con l'Ungheria). Un esordio folgorante, che colpisce intellettuali quali Claudio Magris e Giorgio Voghera, uno scritto destinato a un sicuro successo. Eppure non viene pubblicato. Rimane nei cassetti della Tamaro, alimentando molte leggende intorno alla sua esistenza, mentre l'attività della scrittrice, nel frattempo, decolla. Oggi sembra essere arrivato il momento giusto per proporre quel manoscritto inedito. Il romanzo, edito da Bompiani, è la storia del viaggio di un venticinquenne da Trieste a Illmitz, per scoprire le origini della sua famiglia, prima del trasferimento in Italia. Il protagonista intraprende un percorso che non è solo geografico, ma anche umano, spirituale, alla ricerca di sé, delle radici della propria memoria, accompagnato nell'impresa da una serie di personaggi pittoreschi e indimenticabili.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Claudio Magris, in un'intervista sul «Corriere della Sera», ha definito Illmitz un «testo notevolissimo», arrivando addirittura a dire che Va' dove ti porta il cuore, poeticamente, non regge il confronto con questa opera prima. Le premesse per un nuovo bestseller ci sono tutte. Non resta che correre in libreria.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (4 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.