Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

I libri più antichi conosciuti

Libri più antichiVi siete mai chiesti a che epoca risalgano i libri più antichi conosciuti? Per libri, indipendentemente dal materiale impiegato, intendiamo testi giunti fino a noi che abbiano un valore letterario, ad esempio raccolte di preghiere e invocazioni religiose, oppure narrazioni, perché in principio la scrittura aveva un valore essenzialmente pratico, come mostrano i reperti archeologici più antichi, che sono costituiti da rendiconti amministrativi o codici di leggi rinvenuti in Mesopotamia, incisi su tavolette d’argilla nella scrittura cuneiforme, o nei primi papiri egizi.

Al 3000 a.C. risale la prima serie di tavole in cui la scrittura cuneiforme è utilizzata per scrivere dei racconti mitologici e degli inni religiosi, mentre nel 2880 a.C. in Egitto Ptahhotep, visir di un Faraone della V dinastia, scrive i suoi Insegnamenti, una raccolta di precetti politici e morali di sorprendente attualità anche per un lettore contemporaneo.

Intorno al 2500 a.C. compaiono i Testi delle Piramidi, dipinti sui muri delle Tombe della Valle dei Re, da cui derivano i Testi dei Sarcofaghi, nati circa settecento anni dopo, e infine il più celebre Libro dei Morti del 1500 a.C.: in tutti e tre i casi, si tratta di una serie di precetti ed esortazioni riguardanti il viaggio dei defunti verso l’aldilà.

Tra il 1700 e il 1400 a.C. compaiono tre dei più celebri libri antichi: il Codice di Hammurabi, che gli studiosi considerano un testo letterario prima che giuridico, l’Epopea di Gilgamesh, capolavoro della letteratura babilonese e i testi sacri Veda in India.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

E la Bibbia? Nonostante molti la considerino il più antico testo scritto, in realtà i primi cinque libri della Bibbia, chiamati Pentateuco, risalgono“solo” al 1290 a.C., anno in cui la tradizione ebraica fissa anche la prima stesura della Torah.

Intorno all’800 a.C., infine, furono compilati in Cina i tre testi fondamentali da cui si fa derivare tutta la letteratura cinese antica: Shūjīng, o libro dei documenti, resoconto di storia antica, Shijing o libro delle poesie e I Ching o libro dei mutamenti, un trattato matematico del quale sono state notate le sorprendenti affinità con il sistema binario in uso oggi.

I più antichi libri conosciuti, sempre ristampati e reperibili in molte edizioni, possono quindi ancora incuriosire e interessare anche i lettori contemporanei.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (3 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.