Conoscere l'editing

Consigli di lettura

Interviste scrittori

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Google Books trionfa sulla Author’s Guild: scansione e digitalizzazione dei libri non è illegale

google booksLa guerra fra Google Books e la Author’s Guild è stata vinta dal colosso della ricerca: il tribunale che doveva giudicare la causa ha dato ragione all’azienda di Mountain View, sostenendo che Google

«fornisce benefici di carattere pubblico molto significativi. […] Trasforma completamente i libri, [ed è] uno strumento di ricerca essenziale».

Le pretese della Author’s Guild sono state sempre chiare a tutti: la scansione dei libri e la loro messa online – a prescindere dal genere (anche se qui interessa soprattutto la letteratura scientifica) – danneggia fortemente l’editoria, perché l’autore si trova in rete con la sua opera molti anni prima che si esauriscano i diritti di copyright.

Festeggia la Electronic Frontier Foundation, che attribuisce questa decisione a un momento di “sanità mentale rivoluzionaria”: erano otto anni che Google e la Author’s Guild combattevano per far valere ognuna le proprie ragioni e il fatto che il tribunale abbia considerato legale la scansione e la digitalizzazione di venti milioni di libri, per renderli disponibili (non integralmente) in rete, non poteva che essere acclamato.

Il progetto Google, infatti, è uno dei più belli che l’azienda abbia mai potuto concepire; basta leggerne la descrizione che ne viene fatta per capire che le case editrici non vengono danneggiate da questo sistema, ma vengono aiutate dal fatto che la scansione non intera dei libri ne stimola senz’altro l’acquisto:

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

«L'obiettivo è semplice: rendere più facile la ricerca dei libri – specialmente quelli difficili da reperire come i testi che non vengono ristampati – rispettando allo stesso tempo il copyright di autori ed editori. Il nostro obiettivo finale è di lavorare con librerie ed editori per creare un catalogo virtuale comprensivo e facile da navigare di tutti i libri esistenti, in tutte le lingue, che aiuti i lettori a scoprire nuovi libri e gli editori a scoprire un nuovo pubblico».

A festeggiare sono stati senz’altro pure i ricercatori, che così potranno continuare ad accedere a un super catalogo nato non tanto per sostituire l’intramontabile biblioteca – recenti ricerche hanno dimostrato che gli italiani, per esempio, preferiscono il cartaceo al digitale – quanto per integrarla, rendendo tutto più facilmente accessibile: onore al merito di Denny Chin, giudice del tribunale in questione, che ha impedito un blocco sconcertante per la diffusione della cultura in tutto il mondo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (3 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.