Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

Firenze celebra l’arte di Jackson Pollock a Palazzo Vecchio

Jackson Pollock. La figura della furiaSi intitola Jackson Pollock. La figura della furia la mostra allestita pochi giorni fa a Firenze presso Palazzo Vecchio e dedicata al maestro dell’action painting. L’intento è di rendere omaggio a Pollock, accostando la sua opera a quella di Michelangelo, in occasione del 450° anniversario della sua morte, avvenuta a Roma il 18 febbraio 1564: l’informe di Pollock viene messo a confronto con il non-finito di Michelangelo. La mostra, promossa dal Comune di Firenze con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, è ideata e curata da Sergio Risaliti e Francesca Campana Comparini.

Come una furia, quasi in trance, Pollock lascia sgocciolare il pigmento molto diluito sulla tela poggiata sul pavimento, senza nessun disegno progettuale: stendendo il colore sulla superficie direttamente dai tubetti o dai contenitori e senza far uso del pennello, l’opera enfatizza l’atto generativo della pittura in assenza di un disegno o schematismo preliminare. Proprio in Palazzo Vecchio si conserva nel Salone dei Cinquecento Il Genio della Vittoria, emblema di quelle tensioni contrapposte che caratterizzano la scultura michelangiolesca e che ne connotano la furia creativa.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Vengono esposte sedici opere di Pollock provenienti da istituzioni pubbliche e collezioni private, fra cui i sei cruciali disegni, eccezionalmente prestati dal Metropolitan Museum di New York e per la prima volta esposti in Italia. La mostra prosegue nella Sala della musica, che offre spazi interattivi, apparati multimediali e didattici, dove, attraverso allestimenti creativi, si propongono proiezioni e filmati sulla vita e l’arte dell’artista: un’immersione sensoriale tra immagini e suoni per innescare il coinvolgimento individuale con “l’energia creativa” di Jackson Pollock.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (4 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.