Corso SEC

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Corso online di editing

Editing ‒ Il mondo interiore di un personaggio (2)

Editing ‒ Il mondo interiore di un personaggio (2)Vi parlavo dello sviluppo delle paure e delle sofferenze, oltre ai desideri, a proposito dei personaggi. C’è un altro aspetto interessante da considerare quando ci si riferisce ai mondi interiori: la sessualità. Qui si esprimono fortissime emozioni, in positivo e in negativo, dal piacere alla gioia, dall’aggressività al potere, dall’amore alla vulnerabilità. La sessualità è un campo pressoché inesauribile di elementi che potrebbero essere modulati nei personaggi di una storia.

Qual è il problema di tanti scrittori? Si limitano soprattutto a scene di sesso, come se l’interiorità di un personaggio fosse soltanto connessa alla fisicità con un altro personaggio, senza invece considerare quanto si possa lavorare a livello narrativo sullo sviluppo della tensione sessuale, ben prima della fisicità. Il sesso è anche un tipo di comunicazione, dallo sguardo agli odori, dalle parole espresse alle parole non dette ma palesate in altri modi. Pensate al ruolo della bocca quando una persona parla, pensate a come una donna possa concentrarsi sulle labbra di un uomo e soltanto in questa scena creare tensione narrativa, oltre che sessuale. L’abilità di chi scrive sta nel soffermarsi senza esagerare, nel raccontare senza esagerare, nell’amministrare le emozioni dei coinvolti senza esagerare. Quando dico «senza esagerare» intendo non far divenire una scena inverosimile, tutto dovrà sembrare verosimile, come se fosse in una scena reale, così che un lettore possa identificarsi con facilità.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

Nell’intimità sessuale di un personaggio c’è un rapporto con se stesso e un rapporto con gli altri (uno o più). Il legame fra i due rapporti andrebbe pensato con attenzione, anche per rivelare ai lettori soltanto ciò che serve, ripeto, soltanto ciò che serve, ai fini della trama.

La sessualità si lega alla perdita di controllo, perciò in questo è interessante sviscerare i componenti caratteriali di un personaggio per poi farli esplodere nel momento dello smarrimento interiore. Facciamo un esempio. Clizia si sta infatuando di Michele, non è successo ancora nulla con lui, ma per ragioni lavorative hanno modo di incontrarsi spesso nelle riunioni aziendali. Incontro dopo incontro Michele, che è un entusiasta, riesce sempre a dire qualche parola che Clizia ritiene positiva non tanto e solo per gli obiettivi lavorativi, ma anche per la vita quotidiana fuori dall’azienda; questa sua capacità di avere una visione lucida e costruttiva verso l’esistenza la affascina sempre più. Lei comincerà a pensare alle sue frasi (senza nominarlo nel testo) mentre cucina, mentre legge o mentre guida, creando così un percorso di avvicinamento a Michele per affinità di argomenti. Tutto ancora è nella testa di Clizia, con lui c’è soltanto «buongiorno» e poco più, ma nelle settimane e nei mesi aumenta la complicità comunicativa fra loro. Nel frattempo, Clizia l’ha cercato sui social e si è informata in azienda chiedendo a qualche collega, senza dare adito a ulteriori domande negli altri, in leggerezza. Ci sarà infine un momento in cui Michele la invita per un caffè e lei, pur disinvolta, vivrà momenti di confusione mentale da temere la perdita del controllo.

Questo viaggio di aumento di tensione sessuale può essere gestito dall’editor facendo notare allo scrittore che prima della tensione verso l’esterno, sarà opportuno lavorare sui piani interiori. Non a caso, non troppo poco, non così tanto per fare, ma con il chiaro obiettivo di portare sempre più il lettore a una domanda costante: «E adesso cosa farà Clizia?». Ben prima dell’eventuale fisicità fra i due.

Ora, a qualcuno potrà sembrare ovvio, eppure vi garantisco che sono innumerevoli le volte in cui il passaggio dal rapporto con se stesso al rapporto con l’altro (oltre al loro intreccio), in una dinamica di tensione sessuale, è stato eseguito con troppa superficialità o velocità.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Perciò considerate una parola magica quando si parla di questo tema: resistere. La resistenza dovrebbe far parte del vocabolario strutturale dell’agire di un editor: trovare modi per far resistere i personaggi di fronte a qualcosa che temono, che vogliono, che inseguono, in particolare quando si parla di sessualità.

A giovedì prossimo.

LEGGI TUTTE LE PUNTATE DI CONOSCERE L'EDITING

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (3 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.