Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Bookish.com: a ciascuno il suo libro

Bookish.comÈ notizia recente il lancio del tanto atteso Bookish, store online di libri. Ma non solo. Bookish, nato con il fondamentale apporto di tre dei maggiori gruppi editoriali statunitensi, vale a dire Hachette Book, Simon & Schuster, e Penguin, non è solo un sito “di libri”, ma anche una piattaforma che consiglia ai suoi utenti quali testi potrebbero essere di loro interesse.

 

Direte: nulla di nuovo. Non precisamente: Bookish, infatti, non si basa solo sui precedenti acquisti o sui libri di cui è stata consultata la pagina, ma si affida a “editor” in carne e ossa che selezionano e segnalano libri adatti a ogni tipo di lettore. E, novità non indifferente, utilizza un motore di ricerca che tiene conto dei cosiddetti Big Data.

 

Cosa sono?

 

Per dirla in parole povere, ingenti flussi di dati, di natura diversa, non gestibili in maniera “tradizionale”, che richiedono un’elaborazione pressoché in tempo reale. Dunque, qualcosa di molto più complesso da analizzare, e allo stesso tempo uno strumento potentissimo, che va ben al di là del Data Mining, cioè la ricerca, basata sull’analisi matematica, di specifiche informazioni, modelli o schemi ricorrenti all’interno di basi di dati.

 

Per funzionare al meglio, il motore di ricerca di Bookish necessita che molti utenti votino un determinato libro e scrivano un giudizio su di esso. E non potrebbe essere diversamente.

 

Il concetto di “book discovery” è ormai centrale nell’e-commerce: quasi non facciamo più caso alla straordinaria possibilità che ci è offerta, di navigare tra i prodotti che più ci interessano, in quello che definirei un vero e proprio tessuto commerciale ipertestuale. E Bookish, in questo momento, è un esempio perfetto.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.