Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Consigli di lettura

6 lezioni che un buon fantasy può insegnarci

6 lezioni che un buon fantasy può insegnarciLa letteratura fantasy, soprattutto quella seriale, riscuote ormai da tempo un sempre maggiore successo di pubblico, al punto che molti scrittori si dedicano con attenzione a questo genere.

 

Va da sé dunque che anche leggere libri fantasy può risultare utile per uno scrittore dal momento che può trarne utili insegnamenti quando si appresta a scrivere un fantasy o qualsiasi altro romanzo.

 

Vediamo dunque quali sono le lezioni che un buon fantasy può insegnarci.

 

1. Crea la magia con i dettagli

Le regole per costruire un mondo immaginario all’interno di un fantasy sono simili a quelle che si dovrebbero seguire nel caso in cui decidessi di scrivere un romanzo più realista. I dettagli, grandi o piccoli che siano, aiutano a rendere credibile ciò che stai immaginando e creando. I mondi fantastici, se costruiti con una buona dose di attenzione ai dettagli, permettono di immaginare una diversa creatura a ogni angolo di strada e un diverso insieme di tradizioni e culture in ogni città.

 

***

 

2. Conferisci carattere e un alone di mistero agli ambienti

6 lezioni che un buon fantasy può insegnarci

Creare un tuo mondo fantasy ti offre l’opportunità di creare luoghi immaginari che siano strani e al tempo stesso misteriosi. Le migliori serie fantasy sono piene di luoghi che confluiscono atmosfera e senso di meraviglia e sorpresa alla storia. Ad esempio, la Torre Nera, nell’omonima serie dark fantasy di Stephen King, è un edificio mitico che rappresenta il punto d’incontro di tutti gli universi. Il tema è proprio riuscire a rendere seducente qualsiasi luogo.

 

***

 

3. Spiega le origini

Molte serie fantasy tra le più acclamate sono ambientate in universi alternativi. Basti pensare alla Terra di mezzo nel Signore degli anelli di Tolkien. Ci sono molti modi per spiegare le origini di un molto fantastico. Terry Pratchett e Tolkien spesso usano dei prologhi per dare dettagli sulle origini dei loro mondi o sulle persone che li abitano. Molti romanzi fantasy moderni invece evitano i prologhi e intrecciano i retroscena all’interno della narrazione. Nella serie di Harry Potter, il lettore apprende informazioni sul mondo magico grazie alle azioni del protagonista.

Comunque, qualsiasi modalità tu scelga, ricorda di:

  • Dare ai lettori informazioni importanti sulle origini che siano utili a comprendere i conflitti chiave, i pericoli o le dinamiche sociali.
  • Condividere dettagli che mostrino ai lettori cosa c’è di unico, interessante e sorprendente nel tuo mondo.

 

***

 

4. Dai profondità ai personaggi

6 lezioni che un buon fantasy può insegnarci

È facile pensare ai personaggi di un fantasy in termini di tropi o cliché: l’orfano che deve salvare il mondo o il cattivo impazzito. Le migliori serie fantasy ci insegnano che ogni personaggio deve avere una buona dose di profondità. Per profondità, intendiamo che dovrebbero essere tridimensionali, con motivazioni comprensibili.

 

***

 

5. Aumenta la posta in gioco

Le serie fantasy spesso prevedono la realizzazione di missioni importanti con un’alta posta in gioco. Ad esempio, l’obiettivo della missione di un personaggio potrebbe essere quello di mantenere la pace. La posta in gioco nelle serie fantasy può variare e riguardare l’ambiente, come il rischio per un habitat, o aspetti politici, come l’ascesa al potere di un tiranno crudele.

Qualunque sia la posta in gioco e qualsiasi cosa significhi il fallimento per i tuoi personaggi, assicurati che sia abbastanza alta da spingere i tuoi personaggi a perseverare nonostante le situazioni avverse.

 

***

 

6. Inserisci conflitti primari e secondari

6 lezioni che un buon fantasy può insegnarci

Come in altri generi, molte storie fantasy includono molteplici livelli di conflitti. Un’intera serie può procedere verso un confronto finale tra il protagonista e il suo antagonista, ma allo stesso tempo nel percorso possono esserci delle piccole schermaglie. Queste hanno molteplici funzioni: mantengono alti i livelli di tensione, suspense e mistero anche quando l’antagonista non è direttamente in scena; servono a collocare ostacoli lungo il percorso dei personaggi affinché gli obiettivi che devono perseguire sembrino meno certi e raggiungibili.


Cosa può fare Sul Romanzo per te

Hai già scritto il tuo romanzo? Potresti allora dare un’occhiata ad alcuni dei nostri servizi editoriali. L’obiettivo dovrebbe coincidere con alzare il livello della tua scrittura, se non altro perché la competizione per pubblicare è sempre più alta e farsi trovare al meglio delle possibilità potrebbe rappresentare una strategia intelligente.

Non hai ancora scritto il tuo romanzo? Potresti frequentare uno dei nostri corsi per migliorare le tue capacità di scrittura. Dal livello base a quello avanzato, avrai modo di approfondire i temi che ti aiuteranno a gestire una storia con maggior consapevolezza.

Se vuoi sapere come è nato Sul Romanzo, tutto ha avuto inizio da qui, una sfida di appunti sparsi di scrittura che sono diventati un libro.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.