Interviste scrittori

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Consigli di lettura

5 scrittori e i loro consigli di scrittura

5 scrittori e i loro consigli di scritturaQuesta settimana il nostro post di scrittura creativa è un po’ diverso dal solito e lasciamo la parola direttamente a cinque importanti scrittori.

 

Chi meglio di loro può offrire qualche stratagemma utile per avvicinarsi alla scrittura, per superare un momento di difficoltà o per terminare finalmente la bozza del proprio romanzo.

 

Guardiamo allora da vicino i consigli di scrittura di cinque autori noti a livello internazionale.

 

1. Scopri quando e dove scrivi meglio

5 scrittori e i loro consigli di scrittura

La scrittrice Premio Nobel Toni Morrison ha condiviso i suoi punti di vista sulla scrittura in un’intervista su «The Paris Review». Tra le altre cose ha detto:

«Ai miei studenti dico che una delle cose più importanti che devono sapere è quando sono al meglio della loro creatività. Devono chiederlo a loro stessi. Com’è la loro stanza ideale? C’è musica? C’è silenzio? C’è caos all’esterno oppure è tutto sereno? Di cosa ho bisogno per rilassare la mia immaginazione?»

 

LEGGI ANCHE – I consigli di scrittura di Toni Morrison

 

2. Impegnati nella scrittura senza pretendere garanzie

5 scrittori e i loro consigli di scrittura

Margaret Atwood è sempre stata molto pragmatica e chiara nelle interviste. Così quando Roya Fahmy Swartz le ha chiesto come gestire le aspettative sulla scrittura ha risposto senza mezzi termini:

«Penso che la cosa su cui insistere è che la scrittura è un gioco d’azzardo. Non c’è nessuna garanzia. Puoi investire molto tempo, molti sforzi, tanta energia emotiva e non ne ricavi nulla. Non ci sono garanzie. Così, se non sei ben disposto o non vuoi fare un investimento del genere, semplicemente non farlo.»

 

LEGGI ANCHE – 15 consigli di lettura di Margaret Atwood

 

3. Impara dai tuoi errori

5 scrittori e i loro consigli di scrittura

Molti scrittori sono autocritici quando valutano la loro scrittura. Ma come dice Ray Bradbury, puoi mantenerti produttivo imparando da come hai scritto in passato:

«Non dovremmo pensare al nostro lavoro o a quarantacinque storie delle cinquantacinque scritte nel primo anno come a dei fallimenti. Fallisci quando rinunci. Ma sei nel mezzo di un processo in movimento. Dunque non c’è fallimento. Tutto procede. Il lavoro è fatto. Se è buono, impara da questo. Se non è buono, puoi imparare ancora di più. Il lavoro fatto è una lezione da studiare. Non c’è fallimento a meno che non ti fermi.»

 

LEGGI ANCHE – 5 consigli di scrittura di Ray Bradbury

4. Vai avanti nonostante tutto

5 scrittori e i loro consigli di scrittura

La perseveranza è la caratteristica tipica della maggior parte degli scrittori ed è quella che più li accompagna nel difficile percorso verso la pubblicazione. In un suo articolo pubblicato su «Granta» Kent Haruf descrive con precisione questo importante passaggio:

«Poi, anziché prestare il servizio militare, ho trascorso i successivi due anni lavorando come portantino negli ospedali (per un po 'a Denver presso il Craig Rehabilitation Hospital) e come sorvegliante in un orfanotrofio a Helena, nel Montana. La mia prima figlia è nata a Helena, e durante tutto quel tempo cercavo ancora di scrivere storie – e inviai le mie storie alle grandi riviste patinate e mi venivano tutte restituite. Ma a volte, il plico di rifiuto conteneva anche una o due righe dell'editore, e ho preso ciascuna di queste righe come incoraggiamento e le ho tenute in una cartella speciale.»

***

5. Tratta la scrittura come un lavoro

5 scrittori e i loro consigli di scrittura

Spesso si parla della scrittura come di un qualcosa di magico e mistico. In realtà è anche un’attività pratica. E come suggerisce Jeffrey Eugenides, la routine aiuta molto:

«Cerco di scrivere ogni giorno. Inizio verso le dieci del mattino e scrivo fino a ora di cena, la maggior parte dei giorni della settimana. A volte non risulta produttivo e ci sono molti momenti di inattività. A volte mi addormento sulla sedia, ma sento che se sono nella stanza per tutto il giorno qualcosa andrà bene. Lo tratto come un normale lavoro d’ufficio.»

LEGGI ANCHE tutte le Lezioni di Scrittura creativa

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.