Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Blog

Il blog di Sul Romanzo chiude i battenti e si apre un nuovo cammino

Il blog di Sul Romanzo chiude i battenti e si apre un nuovo cammino
Se qualcuno mi avesse raccontato il viaggio fino al 2022, non ci avrei creduto. Sono stati 13 anni incredibili. Nel frattempo, il parlare di libri online, se così posso dire, ha vissuto una rivoluzione nelle sue fondamenta. Nel 2009 Facebook era arrivato da poco in Italia ma non esistevano ancora i numeri e le consuetudini che poi sarebbero diventati parte della quotidianità. Instagram e Pinterest comparvero nel 2010 e TikTok nel 2016. Il parlare di libri online si è spostato sempre più nei social e i blog hanno perso la centralità che avevano prima.

Scrittori da (ri)scoprire – Enrico Pea

Scrittori da (ri)scoprire – Enrico PeaRomanziere, poeta e drammaturgo, Enrico Pea (Serravezza, 1881 – Forte dei Marmi, 1958) è stato il grande narratore di un certo mondo popolare e contadino della Versilia a cavallo tra diciannovesimo e ventesimo secolo.

Tag:

Scrittori da (ri)scoprire – Amelia Pincherle Rosselli

Scrittori da (ri)scoprire – Amelia Pincherle RosselliForse non tutti sanno che Amelia Pincherle Rosselli (Venezia, 1870 – Firenze, 1954) non è stata solo la madre dei fratelli Aldo, Carlo e Nello Rosselli, il primo caduto sul fronte della Prima Guerra Mondiale e gli altri due uccisi in Francia (dove si erano rifugiati per sfuggire al fascismo) da sicari dell’estrema destra francese per ordine di Mussolini,ma anche un’importante scrittrice dei primi anni del Novecento.

Tag:

Le lezioni di vita di un gatto speciale

Le lezioni di vita di un gatto specialeIo e Rhett (Sperling&Kupfer, 2022) è l’ultimo libro di Chiara Moscardelli, che dopo essersi dedicata per qualche tempo al thriller, ma caratterizzato da una forte impronta umoristica, come nei due romanzi dedicati al personaggio di Teresa Papaveroe nel più recente La ragazza che cancellava i ricordi (Einaudi, 2022), torna alle origini della sua narrativa e ci presenta una nuova storia strettamente autobiografica.

Tag:

Scrittori da (ri)scoprire – Umberto Eco

Scrittori da (ri)scoprire – Umberto EcoUmberto Eco (Alessandria, 1932 – Milano, 2016) è stato semiologo, filosofo, medievista, autore televisivo, giornalista e curatore editoriale, tuttavia viene ricordato dal grande pubblico soprattutto come scrittore e autore di alcuni romanzi di largo successo.

Nasce ad Alessandria in una famiglia della piccola borghesia – il padre era un impiegato delle ferrovie –, studia al liceo classico e s’impegna presto nella Gioventù Studentesca cattolica, anche se, arrivato a laurearsi in filosofia a Torino con una tesi su San Tommaso d’Aquino, in seguito racconterà di aver perso la fede e di essersi allontanato dal mondo cattolico proprio per colpa degli studi sul santo filosofo.

Tag:

«Perdonami la mia malattia». Lettera di Elsa Morante ad Alberto Moravia

«Perdonami la mia malattia». Lettera di Elsa Morante ad Alberto MoraviaQuella tra Elsa Morante e Alberto Moravia è senz’altro una delle storie d’amore più note del panorama letterario italiano. Qui di seguito proponiamo una lettera molto particolare che Elsa Morante scrisse ad Alberto Moravia nel 1950:

 

«Caro Alberto,

Tag:

Scrittori da (ri)scoprire – Rosetta Loy

Scrittori da (ri)scoprire – Rosetta LoyCon Rosetta Provera Loy (Roma, 1931 – Roma, 2022) è appena scomparsa una delle migliori esponenti della cosiddetta “generazione degli anni Trenta”, vale a dire il grande gruppo di scrittrici e scrittori che, nati nel terzo decennio del Novecento, hanno costruito con le loro opere la storia della letteratura italiana nella seconda metà del secolo scorso.

Rosetta Provera nasce nella capitale, quarta figlia dell’unione tra un ingegnere piemontese e un’impiegata romana: il Piemonte della ricca famiglia paterna diventerà lo scenario di diverse sue opere. Nel 1955 sposa Beppe Loy, fratello del regista Nanni Loy, e negli anni successivi mette al mondo quattro figli, tra cui Margherita, destinata a diventare a sua volta giornalista e scrittrice.

Tag:

Lo hotel o l’hotel, come si scrive?

Lo hotel o l’hotel, come si scrive
Hotel ha la presenza della «h» che in lingua italiana, a differenza di altre lingue, è sempre muta, tuttavia ci sono casi di anglicismo o francesismo, e non solo, che rendono la lettera «h» aspirata. L’incertezza del valore fonetico di un lemma straniero può confondere le idee sull’utilizzo dell’apostrofo. Come scrivere correttamente?

Hotel ha una «h» muta, perciò senza dubbi si scrive «l’hotel», in caso di articolo determinativo.

Gran parte delle voci latine e francesi possiedono una «h» muta, al contrario nei casi di voci inglesi e tedesche. Esistono ciononostante le eccezioni, è bene non dimenticarlo.

Hotel deriva dal francese «hôtel», che deriva a sua volta dal francese antico «hostel», dunque in questo caso si segue la regola generale

 

Tag:

“Il mondo è un teatro”, un viaggio nel mondo di William Shakespeare

“Il mondo è un teatro”, un viaggio nel mondo di William ShakespeareMuoversi fra le pagine del saggio di Bill Bryson, Il mondo è un teatro – la vita e l’epoca di William Shakespeare, (alla sua prima edizione nella collana Saggi best seller di TEA libri e a quattordici anni dalla prima edizione italiana per Guanda – traduzione di Stefano Bortolussi), è un’esperienza elettrizzante non solo per coloro che sono appassionati di teatro elisabettiano, ma per chiunque si volesse immergere in una delle epoche più innovative e dirompenti della civiltà occidentale.

Tag:

La poesia di Pier Paolo Pasolini su Marilyn Monroe

La poesia di Pier Paolo Pasolini su Marilyn MonroeNel 1963 Pier Paolo Pasolini realizza un docu-film intitolato La rabbia, all’interno del quale è inclusa anche Marilyn, poesia dedicata appunto a Marilyn Monroe, che si era uccisa appena qualche mese prima.

 

Ecco la versione integrale:

 

«Del mondo antico e del mondo futuro

era rimasta solo la bellezza, e tu,

povera sorellina minore,

quella che corre dietro i fratelli più grandi,

e ride e piange con loro, per imitarli,

 

tu sorellina più piccola,

Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.