Interviste scrittori

Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Tutti i contenuti di Elena Romanello

  • Tipo: Blog
    Gio, 30/08/2012 - 09:57

    "Promettimi che sarai libero" di Jorge MolistContinua l’onda di scrittori di romanzi storici in arrivo dalla Spagna, ed è la volta di Promettimi che sarai libero, primo romanzo di una nuova epopea di Jorge Molist, visto che il finale è totalmente aperto a nuove avventure per il giovane ma già navigato protagonista, bambino diventato adulto in fretta tra avventure e drammi.

    In Catalogna alla fine del Quattrocento il giovanissimo Joan Serra assiste all’attacco al suo villaggio di pescatori da parte di un gruppo di pirati, che lui crede saraceni ma scoprirà che non sono tali, che rapiscono sua madre e le sue sorelle e uccidono suo padre: in punto di morte, gli promette che vivrà da uomo libero. Rifugiatosi a Barcellona con il fratello, altro superstite dell’attacco, Joan entra in contatto prima con i frati del convento di Barcellona, scoprendone virtù ma anche vizi e tormenti, poi con il mondo degli stampatori di libri, diventando apprendista e subendo la voglia di rinnovamento che l’invenzione della stampa ha portato con tutti i suoi pericoli, e rimane affascinato dalla bella Anna, figlia di un orafo ebreo, mentre gli anni passano e si fa uomo. Ma la...

  • Tipo: Blog
    Dom, 12/08/2012 - 16:21

    “La luce sugli oceani ” di M. L. Steadman

    È un’Australia insolita, molto nordica e poco australe, quella che fa da sfondo a La luce sugli oceani, prima fatica letteraria di M.L. Stedman, un’Australia fatta di piccole cittadine in cui vige (del resto siamo nei primi decenni del Novecento) una mentalità di stampo vittoriano, peggiorata dagli odi scatenati tra Paesi dalla Prima Guerra Mondiale, ma questo è uno degli elementi di interesse di un romanzo struggente e sommesso, protagonista della fiera di Francoforte del 2011 e non a torto.

    All’inizio degli anni Venti, Thomas, veterano della Grande Guerra, è tornato a casa in Australia, dove ha messo su casa come guardiano di un faro su un’isola con Isabel, conosciuta qualche tempo prima: i due si amano molto, ma la loro vita è turbata dall’impossibilità per lei, non più giovanissima, di riuscire a portare a termine una gravidanza. Pochi giorni dopo l’ennesima maternità negata, di cui, essendo isolati su un faro non hanno avvisato i parenti che aspettano ancora la notizia di un lieto evento, Thomas e Isabel trovano su una barca andata alla deriva un uomo morto e una neonata. Isabel decide di tenerla e...

  • Tipo: Blog
    Ven, 22/06/2012 - 09:33

    “La banda degli invisibili ” di Fabio BartolomeiAngelo, ottantenne invecchiato da solo per i casi della vita, ma non solitario sia pure con qualche rimpianto, è un ex partigiano, che vive nella periferia di Roma e frequenta il locale centro anziani, dove ha alcuni amici suoi coetanei e un amore mai espresso fino in fondo ma che ancora gli scalda il cuore e lo fa sognare. Durante le sue giornate vissute tra rimpianti, ricordi, piccole gioie, acciacchi, code per la pensione e all'ASL fa considerazioni su un mondo che non è certo quello per cui lui si era battuto, anche se per caso e con una certa dose di follia a vent'anni, decide con i suoi amici Ettore, Filippo ed Osvaldo, storie analoghe ma non identiche alla sua, di rapire Silvio Berlusconi, che vede responsabile del degrado sociale e umano italiano, e fargli chiedere scusa agli italiani in un filmato diffuso con le nuove tecnologie di Internet.

    Forse questo libro è arrivato fuori tempo massimo, visto che Berlusconi non è più al governo (e c'è chi dice che non ci tornerà più, ma forse non è il caso di sbilanciarsi, se non altro per scaramanzia) e siamo in era di recessione sotto il tecnico Mario Monti, e certe situazioni...

  • Tipo: Blog
    Ven, 08/06/2012 - 07:20

    “La donna allo specchio ” di Eric-Emmanuel SchmittTre donne lontane nel tempo e nello spazio, che oltre ad essere donne hanno solo in comune il loro nome, con qualche piccola variante sono le protagoniste dell'ultima fatica dell'autore francese Eric-Emmanuel Schmitt, che stavolta sceglie di misurarsi con tematiche mai abbastanza sviscerate come il ruolo della donna nei secoli.

    Anne è una ragazza della Bruges seicentesca, che al matrimonio preferisce una vita contemplativa e il beghinaggio, ma verrà condannata per stregoneria da una società che non la capisce perché troppo diversa e grazie anche all'invidia di una donna vittima della stessa società ma incapace di ribellarsi; Hannah è invece una giovane signora della Vienna dei primi del Novecento, che dopo il fallimento del suo matrimonio e del suo sogno di maternità, si butta sulle teorie di Freud su pulsioni e sesso, scoprendo poi strada facendo la vita della sua omonima di tre secoli prima; Anny è una giovane attrice contemporanea, già distrutta dagli eccessi, tra droga, alcool e sesso compulsivo, che decide di fare un film sulla vita di quella Anne di tanto tempo prima, bruciata sul rogo dopo una vita in odore di santità ma...

  • Tipo: Blog
    Mer, 21/03/2012 - 15:16

    “I peccati dei Borgia ” di Sarah BowerLa famiglia papalina e aristocratica dei Borgia, che tra Quattro e Cinquecento dominò Roma e influenzò la storia degli altri Stati italiani, e che fu, nelle persone del capofamiglia Rodrigo, salito al soglio pontificio come Alessandro VI, e dei figli da lui avuti dalla sua amante, Vannozza Cesare Lucrezia, accusata di ogni crimine, suscita periodicamente l'interesse di romanzieri e cineasti, per il suo contrasto tra sfarzo e corruzione, per il ruolo cruciale che ebbe in quel momento storico, come metafora di vizi che rimangono in molti potenti ancora oggi, senza che si accompagnino alle loro virtù di mecenati.

    In questi ultimi anni sono usciti due serial televisivi sul tema e alcuni romanzi, tra cui il recentissimo I peccati dei Borgia di Sarah Bower, viaggio nella loro vita fastosa e oscura, vista dagli occhi di Ester, giovane ebrea che fugge dalla Spagna dominata dall'Inquisizione e diventerà dama di compagnia di Lucrezia e amante di Cesare, con il nuovo nome di Violante che non le farà dimenticare le sue origini e la porterà ad assistere ad eventi e a fare incontri, fino ad un tramonto tranquillo, una volta sparita la famiglia che ha...

  • Tipo: Blog
    Mer, 14/03/2012 - 10:42

    “Ritratto di donna in cremisi ” di Simona AhrnstedtTutto è iniziato, pare, dalla constatazione dell'autrice, Simona Ahrnstedt, che in Svezia non c'erano autrici e libri romance autoctoni: e da questo nasce un romanzo appassionante come Ritratto di donna in cremisi, ambientato in un Paese nordico alla fine dell'Ottocento, a torto avvicinato a Jane Austen (le austeniane doc si astengano, qui i toni sono decisamente sanguigni e audaci) ma molto più simili alle opere di autrici come Kathleen E. Woodiwiss o Amanda Kleypas, anche se con uno stile più curato e meno commerciale, tipico della letteratura scandinava.

    La storia ruota intorno a Beatrice Lowenstrom, cresciuta a fatica dalla famiglia dello zio dopo la morte dei genitori e vittima di convenzioni piccolo borghesi, e Seth Hammerstaal, scapolo impenitente: ma un matrimonio imposto a lei con un nobile sadico e debosciato e vari equivoci divideranno i due innamorati e ci sarà non poco da penare fino alla conclusione.

    Emergono varie cose dalle pagine di quella che è stata una rivelazione anche qui in Italia: innanzitutto l'ottima e insolita ricostruzione d'epoca, in un mondo di...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.