Interviste scrittori

Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Tutti i contenuti di Anna Fioravanti

  • Tipo: Blog
    Lun, 16/05/2011 - 09:15

    L'ora del tè, Alexander McCall Smith“L’ora del tè” di Alexander McCall Smith, traduzione di Stefania Bertola.

    Il Signor Molofololo è un uomo importante, un ragioniere che avrebbe voluto diventare calciatore ma che, non avendo potuto realizzare il suo sogno, finì per acquistare una squadra intera. E non una qualunque, i Falchi del Kalahari, quella che per anni non ha perso una partita. Ora, però, la squadra ha iniziato a perderle tutte, una dopo l’altra, ed il Signor Molofololo non se ne capacita. Si è infatti convinto che questo non sia un caso sfortunato ma frutto della cattiveria umana. Quindi, decide di rivolgersi alla più famosa detective del Botswana, quella della quale tutti gli hanno parlato con ammirazione, Mma Ramotswe, proprietaria della Ladies’ Detective Agency N.1.

    Mma Ramotswe lo riceve alle undici di una mattina particolare: ha infatti percorso a piedi il tragitto casa-ufficio (circa quaranta minuti). Per salute, dice, perché, come le ha fatto notare la sua segretaria Grace Makutsi il giorno prima, “ci siamo impigriti” (p. 9). Un lettore che abbia però avuto modo di conoscere la detective attraverso i precedenti romanzi (questo è il nono della serie, tutti pubblicati da...

  • Tipo: Blog
    Mer, 13/04/2011 - 10:15

    News da OltremanicaInizio questo articolo, come ho fatto negli ultimi mesi, con un aggiornamento sulla situazione delle librerie Waterstones. Il gruppo HMV - che possiede la catena - ha fatto sapere che le vendite stanno andando come previsto e che la situazione finanziaria sta lentamente migliorando. A questo sono seguiti commenti di alcuni c.e.o. fra i più importanti (Penguin e Bloomsbury) che hanno dichiarato la loro solidarietà verso il gruppo e si sono detti disposti ad aiutare la catena, parole che, si spera, possano in qualche modo contribuire ad un effettivo miglioramento della situazione.

    Bisogna però notare che nell’ultimo mese Penguin ha anche annunciato un aumento di fondi destinati all’editoria digitale (per la quale, ovviamente, non servono librerie) anche per i nuovi strumenti di lettura di e-book di prossima uscita. Per esempio, l’IPad 2.

    Si deve inoltre considerare la significativa diminuzione di fondi pubblici destinati alla lettura ‘cartacea’. Infatti, Booktrust, una fondazione benefica che promuove la lettura anche tra persone disagiate, riceverà il 50% in meno di fondi.

    Il 5 marzo si è tenuto il World Book Night: 20 mila persone hanno donato oltre un milione...

  • Tipo: Blog
    Ven, 08/04/2011 - 09:19

    La bambina che scriveva sulla sabbia, di Greg MortensonLa bambina che scriveva sulla sabbia è il secondo lavoro di Greg Mortenson (tradotto, in Italia, da Studio Editoriale Littera). In esso vengono raccontate tante storie diverse, storie di persone che hanno acquisito l’importanza dell’istruzione che, in questo contesto, riguarda soprattutto le bambine. Alcune storie hanno come protagonisti bambini ai quali era stata negata la possibilità di imparare a leggere e scrivere. Altre parlano invece di adulti che, forse, si erano rassegnati a vivere tra i confini del proprio villaggio e credevano che quello stesso destino sarebbe toccato anche ai loro figli.

    Greg Mortenson apre loro gli occhi e dona loro la speranza di un futuro che può e deve essere migliorato. L’istruzione delle bambine rappresenta, in questo mondo isolato e sotto assedio, un’apertura verso l’altro, verso chi non si conosce e si teme come fosse un nemico. Verso lo straniero per esempio, proprio come ciò che è Mortenson per gli abitanti di piccoli villaggi tra Pakistan ed Afghanistan. Non gli credono, all’inizio. Ma si fanno promettere che tornerà e costruirà scuole e troverà insegnanti (e studenti).

    ...
  • Tipo: Blog
    Mar, 15/03/2011 - 11:03

    news editoria inghilterraNelle prime settimane di Febbraio la catena di librerie Waterstones ha licenziato diciassette persone che lavoravano come manager negli uffici di Brentford e Solihull. Tra questi, Scott Coning che si occupava di acquisti ‘educativi’. Questa però non è l’unica novità negativa: infatti è in atto una ristrutturazione interna, causata dalle scarse vendite del periodo natalizio, che dovrebbe portare ad altri licenziamenti.

    Ciononostante, Waterstones continua ad occuparsi in maniera positiva di autori e libri. Per esempio, attraverso i suoi premi. Quest’anno, il Children’s Book Prize (di £5.000) è stato assegnato a Sita Brahmachari, autrice di Artichoke Hearts.

    Febbraio, in effetti, è stato importante per l’editoria infantile. Hodder & Stoughton sta per lanciare l’ultimo libro della serie per bambini Earth. Il libro, il cui titolo dovrebbe essere The Land of the Painted Caves, sarà disponibile in Gran Bretagna dal 29 Marzo. L’autrice, Jean M Auel, ha presenziato ad un solo evento europeo, la presentazione ufficiale tenuta al Natural History Museum il 28 Febbraio.

    Progetto importante ed ambizioso anche per Phaidon Press che si...

  • Tipo: Blog
    Ven, 04/03/2011 - 10:54

    I diari dell’angelo custode, di Carolyn Jess-CookeCarolyn Jess-Cooke  è un’autrice irlandese che vive in Inghilterra dove è ambientato, in parte, il suo romanzo d’esordio, I diari dell’angelo custode. È un romanzo scritto molto bene - e tradotto con altrettanta maestria da Elisabetta Valdrè – nel quale le parole scorrono in armonia l’una accanto all’altra, proprio come gli angeli che incontriamo.

    "Ora gli angeli sono spiriti, ma in quanto spiriti non sono angeli: è quando sono inviati che diventano angeli” (Sant’Agostino).

    Quando Margot muore viene trasformata, se così si può dire, in un angelo custode. In altre parole, le viene data una missione: proteggere una persona mortale da se stessa ed aiutarla a vivere, come ci si immagina che faccia un angelo custode. In questo romanzo, però, Margot deve occuparsi di se stessa, rivivere tutto dall’inizio perchè:

    “Io non abito più il tempo, lo visito” (p 32)

    Margot diventa angelo, incontra i suoi simili, scopre la sua missione ed acquista consapevolezza di sé, di ciò che è e del suo corpo del quale fanno parte ali di...

  • Tipo: Blog
    Lun, 28/02/2011 - 10:53

    news libri inglesi, librerie inglesiA volte, mi domando quale sia il futuro dei miei tanto amati libri cartacei. Siamo davvero nell’era del digitale a tutti i costi? Il cuore urla “No”, ma la testa non ne è così convinta. Anche a gennaio, in Inghilterra, sono state chiuse altre librerie. Tra queste, ben nove negozi della catena HMV che, oltre a vendere CD e DVD,  offre ai suoi clienti una vasta collezione di libri ‘musicali’ (dalle biografie dei cantanti a manuali per imparare a suonare uno strumento musicale). La decisione è stata presa a causa delle scarse vendite del mese di dicembre (a quanto pare hanno subito una perdita del 13.6%). HMV fa parte del gruppo che da alcuni anni possiede anche la catena di librerie Waterstones che, in gennaio, ha chiuso ben undici negozi in diversi punti della Gran Bretagna.

    A queste, si aggiunge anche British Bookshops. Infatti vi è stato assunto dal 13 gennaio Zolfo Cooper, uno specialista che dovrebbe risollevarne le finanze – si dice che abbiano 10 milioni di debito, anche se la notizia non è stata ufficializzata. Va però chiarito che, almeno per ora, non è stato licenziato nessuno dei trecento dipendenti.

    Altre chiusure importanti riguardano le...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.