Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Tutti i contenuti di La Redazione

  • Tipo: Blog
    Mer, 12/01/2022 - 13:33

    Perché si dice «essere un Matusalemme»?Matusalemme era uno dei patriarchi che secondo la Bibbia visse prima del Diluvio universale. Era conosciuto anche come Matusala.

    La Genesi narra che la sua esistenza fu di 969 anni. Non era l’unico, anche, fra gli altri, Adamo, Set, Enos o Kenan ebbero secondo le Sacre Scritture vite durate centinaia di anni.

    Perciò la frase «sei un Matusalemme» equivale a dire essere molto vecchio oppure antiquato.

    In altri contesti potrebbe significare essere assai lento, come lo sono spesso i movimenti delle persone anziane.

    Espressioni simili sono «avere gli anni di Matusalemme» o «avere l’età di Matusalemme».

    Sai che cosa significa «menar l’orso a Modena»?

  • Tipo: Blog
    Mer, 05/01/2022 - 17:20

    Perché si dice «menar l’orso a Modena»?Menar l’orso a Modena si riferisce a una richiesta della Casa D’Este, una delle casate più longeve d’Europa, per l’uso di alcuni boschi della Garfagnana.

    Si chiedeva al Ducato di Modena una tassa annuale che doveva consistere in un orso vivo. Perciò le persone di tali luoghi erano costrette a cercare un orso, con tutte le difficoltà del caso, per poi catturarlo e portarlo a Modena.

    I collegamenti fra i paesi e le città, soprattutto nell’Appennino, scoraggiavano molte persone, ma questo era il patto: un orso vivo all’anno. 

    Ecco che l’espressione sta a indicare un’impresa difficile, per la quale ci sono rischi ed eventuali conseguenze imprevedibili.

    Sai che cosa significa «alto papavero»?

  • Tipo: Blog
    Mer, 29/12/2021 - 17:48

    Perché si dice «alto papavero»?Alto papavero fa riferimento a un aneddoto raccontato da Tito Livio nel suo «Ab urbe condita», nel quale si narra che Tarquinio Superbo, settimo re di Roma, voleva conquistare Gabi, un’antica piccola città sulla Via Prenestina, sede di una cava con una eccellente pietra da costruzione. Inviò suo figlio con uno stratagemma, fingendolo un esiliato.

    Il giovane, dopo qualche tempo, inviò al padre la richiesta di istruzioni. Tarquinio Superbo si fece accompagnare da un messo in un prato e con un bastone tagliò i papaveri più alti.

    Il messo ritornò a Gabi per riferire al principe il messaggio, che significava uccidere i cittadini più importanti della città. In questo modo Gabi fu facilmente conquistata dal re poco tempo dopo.

    Un alto papavero è un personaggio importante, con una carica di rilievo.

    Sai che cosa significa «essere come il giovedì»?

  • Tipo: Blog
    Mer, 22/12/2021 - 18:50

    Perché si dice «essere come il giovedì»Ci sono stati anni in cui questo modo di dire spopolava, anche grazie alla letteratura e al cinema, poi piano piano è quasi scomparso.

    Di sicuro non è popolare fra i giovani e i giovanissimi, ma qualche adulto lo utilizza ancora in forma ironica. Essere come il giovedì significa intromettersi su tutto, essere presente in ogni circostanza, in altre parole una persona che si incontra di continuo o che è sempre in mezzo, proprio come il giovedì nel mezzo della settimana.

    Medesima origine, ma diverso significato quando si dice «non avere tutti i giovedì a posto», cioè essere un po’ senza equilibrio o stravaganti, perché il giovedì si pone nella settimana come punto di equilibrio e quindi si intende avere qualche disequilibrio mentale.

     

    Sai che cosa significa «non distinguere i bufali dalle oche»?

  • Tipo: Blog
    Mar, 21/12/2021 - 11:30

    “Capita a tutti noi a volte di essere paralizzati. E disperati” – Lettera di David Foster WallaceDavid Foster Wallace, nel dicembre del 2005, riceve una lettera da Amy Bergen, che aveva da poco ascoltato il discorso che lo scrittore aveva tenuto al Kenyon College.

    Qui di seguito vi proponiamo la versione integrale della lettera inviatale come risposta da Foster Wallace.

     

    Cara Signorina Bergen,

    la Sua lettera è interessante e commovente, e sicuramente non vi ho trovato traccia di “lamenti” (benché abbia notato che lei e io abbiamo in comune una cattiva abitudine: entrambi facciamo in modo di giudicare noi stessi nel peggior modo possibile, prima che chiunque altro possa farlo – e poi facciamo in modo che chiunque parli con noi sappia che lo facciamo [perché? Perché ammirino il nostro rigore? Perché non abbiano il coraggio di giudicarci se già ci siamo detti tante cose brutte da soli?]). È un ‘problema di fiducia...

  • Tipo: Blog
    Lun, 20/12/2021 - 11:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 06 al 12 dicembre 2021.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Mondadori (in prima e terza posizione) e Feltrinelli (in seconda). Mondadori è la casa editrice più presente in top 10 con cinque titoli, seguita da Feltrinelli con due libri. Tutti gli altri editori hanno un solo saggio in classifica.

     

    10. Vivere senza pesi mentali. Come liberarsi da rimpianti, rancori e sensi di colpa di Raffaele Morelli (Mondadori)

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.