Corso online di editing

Corso SEC

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Tutti i contenuti di Viviana Filippini

  • Tipo: Blog
    Lun, 12/07/2021 - 11:47

    La forza del passato che non si può cancellareIl passato non si cancella è un intrigante giallo di Domenico Wanderlingh, pubblicato da Astoria. Protagonista è Anita Landi – ex atleta delle Fiamme Oro diventata ispettore di Polizia per risolvere un dramma che l’ha colpita personalmente – che deve affrontare da subito due omicidi nella Milano bene, quella dei palazzi eleganti. Il lavoro non sarà facile per la Landi, visto che i colleghi faranno di tutto per metterle i bastoni tra le ruote, ma Anita, grazie anche a due impensabili aiutanti, cercherà di dipanare l’intricata matassa attorno alle due morti e di fare i conti con il passato. Ne abbiamo parlato con l’autore.

     

    Come è nato il personaggio di Anita Landi?

    Come molti sapranno, esistono settori sportivi cosiddetti militari che formano campioni in molte discipline; per esempio, Alberto Tomba, Giuseppe Gibilisco, Aldo Montano e Valentina Vezzali, solo per citarne alcuni. A questo aggiungo che l’atletica leggera è la mia passione fin dai tempi di Sara Simeoni e Pietro Mennea, e per...

  • Tipo: Blog
    Mar, 06/07/2021 - 11:30

    Il dolore passato e la paura del diverso in “Cuore di rabbia” di Marina VisentinUna città dalla quale non ci si riesce a staccare in maniera definitiva. Un caso irrisolto da anni e nuovi killer da fermare. Questo il fulcro di Cuore di rabbia di Marina Visentin, libro pubblicato da Sem editore. La storia è un intricato thriller che si muove tra presente e passato con protagonista Giulia Ferro. La giovane vicequestore dopo tempo è tornata a vivere a Milano, un luogo con il quale ha sempre avuto un complicato rapporto di amore e odio. Leggendo si scoprirà che allontanarsi dalla città delle Madonnina era stato per Giulia un modo per lasciarsi alle spalle un evento tragico e drammatico e il ritorno nel capoluogo lombardo le mostrerà una città nuova, dove gli omicidi, purtroppo, non hanno un freno.

    La protagonista non ha tempo da perdere per riambientarsi a Milano perché subito le presentano un cadavere di donna mezzo bruciacchiato e con la testa mozza. Da subito i sospetti si...

  • Tipo: Blog
    Mer, 26/05/2021 - 10:30

    “Artiglio”, la donna killer di Gu Byeong-MoLa vita di Artiglio sembra del tutto ordinaria, ma in realtà dietro la sua apparente calma si nasconde qualcosa di inaspettato, sì perché la donna protagonista di Artiglio, romanzo della scrittrice coreana Gu Byeong-Mo, edito da Mondadori, è tutt’altro che una tranquilla signora di mezza età.

    L’intreccio narrativo presenta da subito un ritmo incalzante che porta il lettore dentro la storia, nella quale Artiglio dimostra fin dalle prima pagine di aver capito alla perfezione le regole del suo mestiere: agire senza dare mai nell’occhio. Tanto è vero che lo stesso aspetto della protagonista – capelli grigi, fisico mingherlino, rughe disegnate sul volto – non fa trapelare la sua vera natura: è un sicario. Artiglio è la Decana dell’Agenzia per la quale lavora, non solo perché è una dei membri più anziani, ma è anche una delle migliori ...

  • Tipo: Blog
    Lun, 17/05/2021 - 12:30

    I non detti delle madri. Intervista a Susy GalluzzoQuello che non sai è il romanzo di Susy Galluzzo edito da Fazi, nel quale l’autrice narra il diffcile rapporto tra una donna in crisi nel ruolo di madre e la figlia adolescente. L’autrice fa compiere al lettore un vero e proprio viaggio intimo nei legami di famiglia, nella pisiche e nei sentimenti umani, dimostrando quanto la letteratura si ponga come lo specchio delle fragilità umane. Con Susy Galluzzo abbiamo parlato della nascita del suo romanzo e dei personaggi che lo rendono una storia avvincente e appassionante.

     

    Quando e come è nata l’idea del libro e come è stato scriverlo?

    L’idea del romanzo è nata qualche anno fa, quando una mia amica arrivò in lacrime a un pranzo e mi confessò: “Mi sento un mostro perché venendo da te ho pensato che bello sarebbe se fossi libera, senza i miei bambini”. Davanti a quel tormento generato da un pensiero fuggevole, ho pensato di voler approfondire i...

  • Tipo: Blog
    Mer, 28/04/2021 - 10:30

    Le cose non dette in “Quello che non sai” di Susy GalluzzoUna madre alle prese con una figlia adolescente. Una madre che si sente incapace a essere tale e che decide di scrivere a sua madre, ormai morta, ciò che sta vivendo. La protagonista di Quello che non sai di Susy Galluzzo (Fazi editore) è Ella (all’anagrafe Michela), una mamma un po’ in crisi che ha passato gli anni a crescere Ilaria, la figlia, mettendo in secondo piano il proprio lavoro di medico (era esperta cardiochirurga) e anche un po’ il rapporto con il marito Aurelio, un uomo poco a casa e molto spesso al lavoro.

    Ella capisce che qualcosa non va con la figlia adolescente e si rende conto che ha bisogno di confessare a qualcuno tale disagio, questo suo sentirsi quasi inadatta a essere madre. La protagonista inizia questa confessione che si rivela essere, pagina dopo pagina, un fiume in piena di cose non dette. Di Ella colpiscono alcune parole, forti e chiare nel loro...

  • Tipo: Blog
    Mer, 14/04/2021 - 12:30

    L’arte della cucina ne “Il Cane” di AkizIl Cane è il primo romanzo di Akiz, sceneggiatore e regista nato in Germania. Il libro edito da Mondadori e tradotto da Silvia Albesano è una storia curiosa, in cui diverse culture si mescolano con aromi e sapori dentro e fuori dalla cucina di un ristorante. Per tutto il romanzo l’identità del protagonista resta sconosciuta, o meglio il lettore lo conosce come il Cane, ma non saprà mai quale è il suo vero nome. L’unica cosa certa è che quel giovane uomo strapazzato cucina in modo passionale, tanto che i suoi piatti riescono a conquistare chiunque.

    Per il narratore (un amico) che racconta la storia, Cane è come un fratello, e da subito ci fa capire che attorno a lui c’è un costante alone di mistero:

    “Lo chiamavamo il Cane. Il nome gliel’aveva dato Vaslav, credo. Non ho idea, ma penso sia stato Vaslav a cominciare. «Cane. Qui. Pulire.» Lo stile era questo. Comunque, non c’è...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.