Conoscere l'editing

Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

“La formula del professore” di Yoko Ogawa – GFL Step 1

Sul+Romanzo_La+formula+del+professore_Yo

Di Morgan Palmas

"La formula del professore" di Ogawa, primo step del Grande Fratello Letterario

Premessa: alcuni mi hanno scritto dicendomi che il libro è andato fuori catalogo, considerato che è stato pubblicato da Il Saggiatore nel 2008, beh, non so bene che cosa dire. Altri lo hanno trovato in biblioteca. Speriamo che anche i primi possano trovarlo presto.

L’incipit è fenomenale: “Io e mio figlio lo chiamavamo il professore. E lui chiamava mio figlio Rūto, radice quadrata, per via della sua testa piatta […]”.

Vi confesso che passare da Moccia a Ogawa è stato come baciare una persona il mattino, appena svegli ancora sul letto, e dopo avere lavato i denti, collutorio e caramella alla menta (metafora che neppure Borges avrebbe tentato). 

Il tema della memoria è subito affrontato, tutto si è bloccato al 1975, l’unica libertà successiva corrisponde a 80 minuti. Inoltre, la matematica – nulla di tecnico o difficile – è iperpresente nel testo.

«Risposta esatta. Guardi che meravigliosa sequenza di numeri. La somma dei divisori di 220 fa 284. La somma dei divisori di 284 fa 220. Sono numeri amici, una combinazione estremamente rara. Pensi che Fermat e Cartesio riuscirono a trovarne soltanto una coppia ciascuno. Sono numeri legati da un vincolo divino. Non crede sia bellissimo?».

La scrittura è dosata magistralmente, non so se per merito della traduzione di Mimma De Petra oppure per una abilità di Ogawa, o entrambe.
La storia mi sta garbando non poco, ma voglio leggere ancora un po’ per entrare nel merito delle questioni.

Il prossimo step fino a pagina 98 (fine del primo capoverso), a mercoledì.
Nessun voto finora

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.