Consigli di lettura

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste scrittori

Twitter recensioni: alcuni libri da non perdere!

Sul+Romanzo+sorridere.jpg

Di Morgan Palmas

Negli ultimi mesi ho ricevuto numerosi libri, fra questi, anche se per motivi assai diversi, ne ho apprezzato alcuni, ecco la ragione per la quale oggi intendo segnalarli, sempre nello spirito di ciò che già scrivevo lo scorso 7 gennaio.

Ognuno di loro mi ha donato sensazioni e pensieri peculiari, mi ha stimolato a riflettere maggiormente, mi ha fatto sorridere oppure mi ha coinvolto senza lasciarmi il tempo di respirare.

Non saranno recensioni, mi piace definirle “twitter recensioni”, qui l’obiettivo non è riassumere le tematiche dei testi pennellando con delicatezza alcune scene, ma lasciarvi una fulminea curiosità, portandovi a leggere il libro.


“Confessioni di un evirato cantore” di Achille Maccapani, Fratelli Frilli Editori 
Un romanzo noir raffinato che fa volare la mente alla fine del 1700, nella vita di un cantore: Luigi Marchesi. Senza fiato fra una scena e l’altra.

“Soprassotto” di Fabio Ciriachi, Edizioni Palomar
Ideologie? Spazzate via. Grossolanità mediatiche? Lo stesso. Guerra fra generazioni? Idem. Il 1968 e l’epoca contemporanea, vi stupirete a osservare le somiglianze. Un romanzo di consapevolezza.

“Memorie a perdere” di Luigi Milani, Edizioni Akkuaria
Sorridere, riflettere, spingersi nel bel mezzo di storie che abbiamo da qualche parte sentito e altre che sentiamo comunque vive, vere, dannatamente vere. Tredici racconti imperdibili.

“La macchina ideale” di Michele Ruele, Untitled Editori
Qual è il rapporto fra una poesia e un’industria siderurgica? Percepite i suoni diversi? Bene, immaginate che qualcuno sveli, sezioni, indaghi i territori fra gli umani e le macchine…

“Appuntamento” di Marco Codebò, Manni Editori
Avete presente quei romanzi in cui continui a leggere perché ti sembra di avere in mano la soluzione dell’enigma alla pagina successiva? Appunto. Siete persone curiose? È il libro per voi.

“Primo nome Manuel” di David El Marte, Editrice Zona
Siete tradizionalisti, bigotti, molto religiosi, con tanti schemi borghesi in testa? Non leggete questo libro. Non lo capireste. Per tutti gli altri: divoratelo. La società è liquida, più di quanto sembri.

Nessun voto finora

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.