Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Conoscere l'editing

Interviste scrittori

Frammento 16: Cimiteri e scrittori, vita e morte

Sul+Romanzo+Blog+cimitero+maggiore+vicen
Uno dei miei vezzi che dura da tempo è la visita ai cimiteri con l’obiettivo di scoprire le tombe degli scrittori rimasti nella storia della letteratura.
C’è stata una fase in cui scattavo foto, ora invece, da qualche tempo, il più delle volte mi abbandono semplicemente alle sensazioni, ripensando ai libri che ho letto dell’autore. È difficile confrontarsi con i resti fisici dei grandi del passato, si prova un senso di pochezza e piccolezza che lascia smarriti.

L’eloquenza e l’intima meditazione che solo un cimitero può donare dipendono dalla sensibilità del singolo individuo ed esse non concernono l'adesione a specifici riti religiosi: il sacro e il profondo esulano dalle scelte più o meno consapevoli all’interno di qualsivoglia organizzazione spirituale, riguardano lo spirito e l’inconscio.

Tutto iniziò molti anni fa quando lessi un romanzo di Tolstòj e feci la promessa a me stesso che un giorno sarei andato a fargli visita a Jasnaja Poljana per ringraziarlo (un ringraziamento che immagino emozionante dato che sono quel che sono oggi grazie anche alle sue parole, tanto mi influenzarono durante la mia adolescenza). Ironia del caso, non sono ancora riuscito a realizzare questo sogno, anche se sono fiducioso che non manchi molto tempo.
Sarebbe impossibile sintetizzare le innumerevoli visite ai cimiteri che mi hanno permesso di vivere forti emozioni, ciononostante voglio condividere con voi la più recente spedizione al Cimitero Maggiore di Vicenza.
Lì ho “incontrato” Giacomo Zanella, Antonio Fogazzaro, Guido Piovene, Gian Giorgio Trissino, Paolo Lioy e, oltre agli scrittori, anche Andrea Palladio. Ho indugiato qualche secondo ulteriore sulla tomba di Antonio Fogazzaro, commuovendomi interiormente. Una sensazione di smarrimento appunto.

Vivere nella verità dei sentimenti implica accettare le scelte dell'anima, significa affrontare con ostinazione le mutevolezze, le delusioni, le solitudini e i timori. Ineluttabilmente fragili nella società; lei, la società, così disacconcia nell’apprezzare simili contemplazioni lontane anni luce da fini utilitaristici e fenomeni gregali.
Entro la fine dell’anno andrò a fare visita ai cimiteri di Malo e di Asiago: Luigi Meneghello e Mario Rigoni Stern. E credo che sarà dura…

All'ombra de' cipressi e dentro l'urne
confortate di pianto è forse il sonno
della morte men duro? Ove più il Sole
per me alla terra non fecondi questa
bella d’erbe famiglia e d’animali,
e quando vaghe di lusinghe innanzi
a me non danzeran l’ore future,
né da te, dolce amico, udrò più il verso
e la mesta armonia che lo governa,
né più nel cor mi parlerà lo spirto
delle vergini Muse e dell’amore,
unico spirto a mia vita raminga,
qual fia ristoro a’ dì perduti un sasso
che distingua le mie dalle infinite
ossa che in terra e in mar semina morte?
[…]


Sostieni Sul Romanzo!

Nessun voto finora
Tag:

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.