Interviste scrittori

Conoscere l'editing

Consigli di lettura

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Scrivere un romanzo - Seconda Fase

Inizio un nuovo corso del blog Sul Romanzo.
Premessa: “Scrivere un romanzo in 100 giorni” ha rappresentato una prima esperienza di condivisione dei miei appunti. Non sapevo all’inizio se potesse essere un’iniziativa interessante (l’ho spiegato anche qui), poi, le tante mail, la crescita delle visite, i numerosi suggerimenti che m’avete inviato mi hanno convinto da tempo che il blog Sul Romanzo sia uno strumento utile.

Ora, tenterò di passare alla fase due, condividendo altri miei appunti, inserendo lezioni con un livello di complessità differente e/o con ulteriori elementi su cui ragionare. Inutile dire che bisognerebbe riflettere sulla prima sfida con calma per penetrare in seguito le nuove lezioni.

“Fin qui si è detto dello scrivere in generale, e certe cose che toccano principalmente alle lettere amene, allo studio delle quali ti veggo inclinato più che ad alcun altro. Diciamo ora particolarmente della filosofia; non intendo però separar quelle da questa; dalla quale pendono totalmente”.
Operette Morali di Giacomo Leopardi

Sto sorridendo. Riprenderò, quindi, dalla lezione 1 e vi accompagnerò questa volta senza scadenze, affrontando gli argomenti trattati da una prospettiva più alta. Talvolta diverremo uno scoiattolo che esplorerà il suo nuovo albero, altre volte saremo aquile che scruteranno da lontano.
Cercherò di avere in ogni caso un ordine per facilitarvi la lettura, seguendo le lezioni dalla 1 alla 100, anche se accadrà non di rado che mi soffermerò su una lezione più giorni.

Piccola confessione personale e ve la comunico lontano da presunzioni o dichiarazioni arroganti, prendete ciò che vado scrivendo come una schietta genuinità, opinabile, chiaro. Chi mi conosce bene nella vita di tutti i giorni sa quanto io sia critico verso tanta letteratura contemporanea. Detesto i romanzetti costruiti senza cura, senza originalità, senza un’attenzione meditata.
Comprendo altresì che, soprattutto nei casi di già acclamata notorietà del personaggio, le case editrici facciano semplicemente il loro business. Ed è giusto e normale che sia così.

Tuttavia mi prende spesso l’amarezza quando vago fra i titoli delle novità nelle librerie, leggo cinque, dieci, venti pagine e mi chiedo con serietà perché Tizio o Caio non abbiano pensato di dedicarsi al giardinaggio o all’alpinismo o all’allevamento degli struzzi invece che pensare a un romanzo. Sono i misteri che ho da tempo in un cassetto della mia testa dopo avere gettato la chiave per non rinnovare il dispiacere oltre il dovuto.
Esistono, secondo il mio discutibile giudizio, altresì ottimi scrittori oggi, ecco, aumentare la consapevolezza sulle tematiche che riguardano il romanzo permette di leggere con un senso critico più profondo, meno ingenuo, indirizzando così le proprie scelte di consumatore con modalità differenti, dotate di maggior curiosità intellettuale, in definitiva, meno legate alle mode o schiave della pubblicità.
Questa è la mia visione personale.

Domani la prima lezione della seconda fase di Sul Romanzo. Spero che mi seguirete ancora numerosi.
Nessun voto finora

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.