14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 10/01/2019 - 13:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 31 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo solo libri editi da Edizioni E/O. Sempre Edizioni E/O è la casa editrice con più libri in Top10, con quattro titoli, seguita da Einaudi con due libri. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Senza mai arrivare in cima. Viaggio in Himalaya di Paolo Cognetti (Einaudi)

    ...

  • Autore: Stefania Maruelli
    Gio, 10/01/2019 - 11:30

    L’amore proibito di un quattordicenne e di una suora. “La cattiva strada” di Sébastien JaprisotScritto a soli diciotto anni, La cattiva strada di Sébastien Japrisot – pubblicato da Adelphi nella traduzione di Simona Mambrini – trasuda tutta la carica erotica e la ribellione giovanile di una certa letteratura francese della prima metà del Novecento.

    Apparso in Francia nel 1950, il romanzo racconta l’amore proibito tra il quattordicenne Denis e la giovane suor Clotilde in un modo che ricorda molto da vicino i tormenti di altri enfant prodige: Raymond Radiguet con Il diavolo in corpo (1923) e Françoise Sagan con Bonjour Tristesse (1920). È forse a causa di questa influenza – oltre che alla giovane età dell’autore – che il romanzo sembra reggersi solo sulla pruderie della vicenda narrata e non su una struttura narrativa vera e propria.

     

    ...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Gio, 10/01/2019 - 09:30

    Quando giudichiamo inutile una vita. “Madonna col cappotto di pelliccia” di Sabahattin AliPuntata n. 60 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Sdraiato a faccia in giù sul letto, aprivo il mio libro e restavo lì per ore con uno spesso e datato dizionario a portata di mano. In molti casi mi spazientivo solo a sfogliare le pagine alla ricerca del vocabolo e mi sforzavo di interpretare il significato di una parola in base al suo contesto. Era come se davanti a me si stesse schiudendo un mondo tutto nuovo. Stavolta le mie letture non parlavano solo di eroi straordinari che si imbarcavano in avventure inaudite, come accadeva con la letteratura tradotta della mia infanzia e della mia giovinezza. In ognuno di quei volumi ritrovavo qualcosa di personale, frammenti del mondo che vedevo e sentivo intorno a me. Mi parlavano di cose che non riuscivo a comprendere o a vedere pur avendole vissute in prima persona, e solo ora riuscivo a dare loro...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 09/01/2019 - 13:30

    I libri più venduti nel 2018Vi presentiamo i libri più venduti nel 2018.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio della sezione “saggistica” troviamo Paoline Editoriale Libri, Centro Ambrosiano e Mondadori.

    Per la narrativa straniera, il podio è dominato da La nave di Teseo, Garzanti e Bompiani.

    Per la narrativa italiana troviamo libri editi da Edizioni E/O, Sellerio e Guanda.

     

    Saggistica

     

    5. Cleopatra. La regina che sfidò Roma e conquistò l'eternità di Alberto Angela (HarperCollins Italia)

    ...

  • Autore: Marco Scarlatti
    Mer, 09/01/2019 - 11:30

    A lezione da Shakespeare. “La differenziazione dell’umido” di Giovanni NucciNon è facile definire La differenziazione dell’umido e altre storie politiche, ultimo lavoro di Giovanni Nucci. Né è semplice individuarne un percorso di lettura univoco.

    Appena lo si apre, sembra di essere di fronte a un’invettiva politica, che però lentamente si trasforma (a volte stemperandosi, altre volte accalorandosi) in un’approfondita e colta chiosa al Giulio Cesare di Shakespeare. Proseguendo nella lettura, ci si rende conto che il testo è ancora qualcosa di diverso: una confessione ultima, un testamento spirituale, un pacato grido nel deserto morale che avanza.

    D’altronde, le intenzioni del libro, o quantomeno del suo autore modello, vengono esplicitate nella stessa epigrafe, tratta dall’Anatomia del mondo di John Donne:

    «La nuova filosofia ci mette nel...

  • Autore: Gaël Pernettaz
    Mer, 09/01/2019 - 11:30

    Nella guerra universale. “La perfezione del tiro” di Mathias ÉnardQuindici sono gli anni che ci ha messo La perfection du tir, primo libro di Mathias Énard, a essere tradotto e pubblicato in Italia. Dal 2003, anno in cui uscì in Francia, al 29 agosto scorso con l’edizione italiana presso la casa editrice e/o, nella traduzione di Yasmina Melaouah.

    La perfezione del tiro non è l’opera prima di poco valore di un narratore che ha raggiunto il successo solo in seguito (culminando con la vittoria al Goncourt nel 2016 con Bussola), quanto piuttosto un primo passo necessario per conoscere uno degli autori più in voga oltralpe, in quanto microcosmo in cui sono racchiusi temi, atmosfere e riflessioni che costelleranno poi le opere successive.

    Il protagonista non ha nome, di lui si sa solo che è un giovane cecchino dalla formidabile precisione. Allo stesso modo i luoghi e le persone che lo circondano. Nessun nome hanno la madre, il droghiere, la città e le sue vie, il mare sul cui litorale si passeggia la domenica...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.