Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: Morgan Palmas
    Lun, 14/01/2019 - 09:30

    Ci sono troppi ignoranti. Ecco perchéSocrate sosteneva che «esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l’ignoranza». In tempi di globalizzazione, internet e consumi culturali tradizionali in crisi, abbiamo provato a capire se fosse vero quanto alcune personalità sostengono da lungo tempo.

    Tutti noi abbiamo la percezione a volte di essere circondati da ignoranti, per esempio quando navighiamo in internet. Umberto Eco si era spinto a dire che i social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli. È vero oppure a essere cambiata è soltanto la nostra percezione? E ancora: esiste un’ignoranza assoluta oppure solo un’ignoranza in un determinato ambito?

     

    CODIFICARE LA REALTÀ

    Decodificare quanto ci circonda e interpretarlo fanno parte di un processo che incontriamo ogni giorno nella nostra vita, nelle più diverse situazioni, nei più differenti contesti interiori che ci accompagnano, fosse anche solo rimanere sul divano un’intera settimana a causa della febbre alta trascorrendo parte di questo tempo navigando online. C’è una continua lotta fra un «...

  • Autore: Viviana Filippini
    Sab, 12/01/2019 - 11:30

    Il viaggio sulla luna insieme a Oriana FallaciIl prossimo luglio, quello del 2019, saranno cinquanta anni dallo sbarco dell’uomo sulla luna. Sì, mezzo secolo dal momento in cui gli astronauti dell’Apollo 11 approdarono sul satellite della terra. Chi più, chi meno, noi tutti – o quasi – abbiamo letto, visto o conosciuto quella che fu la spedizione sulla luna, assieme al clamore e all’interesse mediatico che quell’evento scatenò nel suo immediato accadere.

    In concomitanza con l’anniversario, l’editore Rizzoli pubblica La luna di Oriana, un libro nel quale la giornalista e scrittrice ci accompagna alla scoperta della spedizione sulla luna.

    Come si sa, la luna è da sempre stata oggetto di studio, non solo scientifico, ma anche artistico, cinematografico – come non ricordare il Viaggio nella luna del 1902 di George Méliès, per citarne uno – e letterario. E Oriana Fallaci, dal 1966, scrisse una serie di articoli per «L’Europeo» del quale era inviata, e lo fece direttamente dall’America, da Cape Kennedy, dove si stava organizzando il lancio dell’...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 11/01/2019 - 13:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 31 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Giunti, HarperCollins Italia e Guanda. Einaudi e Mondadori sono le case editrici più presenti in top 10, con due libri a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Il giovane Holden di J. D. Salinger (Einaudi)

    ...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 11/01/2019 - 11:30

    Come rispondere a una critica. Il bellissimo esempio di Alessandro ManzoniRispondere a una critica per uno scrittore non è mai facile perché alla fine a essere sotto attacco è un tuo libro, un’opera su cui hai lavorato a lungo e che percepisci come una tua creatura. Insomma come potresti non prenderla come un fatto personale? A maggior ragione se la critica proviene da un amico e allora rispondere non solo è difficile ma può provocare non poco dolore perché sei portato a mettere in discussione il rapporto di amicizia. Ma sei proprio certo che non ci sia un’alternativa? Cioè sei sicuro che non si possa tenere un tono pacato e dunque rispondere a una critica conservando inalterata l’amicizia verso l’interlocutore?

    Prima di rispondere in maniera negativa, ti invitiamo a leggere la seguente lettera che Alessandro Manzoni scrisse il 7 febbraio 1820 a Gaetano Giudici, suo carissimo amico che aveva espresso alcune critiche a proposito della tragedia Il conte di Carmagnola.

     ...

  • Autore: Francesco Pio Bernardi
    Ven, 11/01/2019 - 11:30

    Il “De Profundis” di Oscar Wilde, una dichiarazione di poetica dell’Arte di amareLa lettura di un’opera come il De Profundis di Oscar Wilde (1854-1900), esponente dell’estetismo inglese e difensore delle bellezze più stravaganti tali da restituire all’artista quello statuto di legittimità perduto con l’avvento della modernità, chiede innanzitutto di tirare un respiro molto profondo: non solo per la lunghezza della lettera in questione, che si distende per oltre un centinaio di pagine senza interruzioni, ma soprattutto per la totale immersione che essa richiede – come ogni lettera – all’interno della dimensione dello scrivente, che in questo caso giace da ormai due anni in una cella della prigione di Reading, una città del Regno Unito meridionale poco distante da Londra. Si deve immaginare, quindi, la prostrazione fisica e mentale dell’internato, che stende parole di vario tipo e di vario tono rivolte all’amante indifferente, al fautore della sua incarcerazione, all’uomo «...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 11/01/2019 - 09:30

    Il libro del 2018 scelto dai lettori di Sul RomanzoDopo aver scelto, con la collaborazione dei nostri redattori, i migliori libri del 2018, Sul Romanzo ha coinvolto i suoi lettori con un sondaggio online per scegliere il libro dell’anno, che segue L’arminuta di Donatella Di Pietrantonio, vincitore del 2017.

     

    A ogni partecipante è stato chiesto di scegliere tre libri tra quelli inseriti nella lista dei migliori e di votarli con un semplice clic.

     

    Qui di seguito i primi quindici libri più votati dai 994 partecipanti al sondaggio per un totale di 2.982 voti validi (+11,3% rispetto allo scorso anno).

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

     

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.