In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

Le ultime dal blog...

  • Sul+Romanzo+Blog+Nessuna+scuola+mi+conso

    Di Alessia Colognesi



    Facciamo un gioco. Facciamo finta che il vostro tempo, stanco di andare sempre avanti sia tornato indietro come un gambero e voi siete fra i banchi di scuola, ma questa volta potete scegliere chi essere.

    Grazie al vostro “tempo gamberetto” avete un punto di vantaggio, per voi nessun ruolo ha più segreti e se la memoria vi inganna, perché i ricordi della scuola sono annebbiati, potete leggere “Nessuna scuola mi consola”.

    Un’ultima raccomandazione per la lettura: “Sappiate tornare indietro coi pensieri e siate camaleontici!”. Leggere aiuta a vedere le cose con occhi nuovi, solo se le osservi da un’altra prospettiva.



    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Gio, 24/12/2009 - 11:03
    Sul+Romanzo+Blog+violenza+donne.jpg

    Di Roberto Orsetti



    Qualche giorno fa, ho messo nella mia bacheca di Facebook un video di Damien Rice che canta Happy X-Mas (War is over) di John Lennon.

    Una delle canzoni "universali", che viene cantata da grandi e piccini, un inno alla pace e all'amore.

    Ma mi è venuto in mente che in una biografia dell'autore di "Imagine" e altre canzoni di una bellezza unica, si descrive Lennon non propriamente come marito e padre modello, con presunti maltrattamenti e soprusi in famiglia.

    Non voglio entrare in merito alla vicenda, né andare a scoprire quanto e se è vero, perché la mia attenzione viene focalizzata da un altro quesito: quanto rigore morale si chiede a un autore, a uno scrittore, a un poeta?



    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mer, 23/12/2009 - 11:27
    Sul+Romanzo+Blog+Michele+Monina.jpg

    Buongiorno, vorrei iniziare chiedendole a quale età si è avvicinato alla scrittura e se è stato o meno un caso fortuito.



    Ho cominciato a scrivere intorno al 1994 e non credo sia stato un caso (a essere onesti non so esattamente cosa sia il caso, e quindi non so se crederci). Ho cominciato quando ho smesso di suonare. Qui, sicuramente, c'è un passaggio logico. Per anni, diciamo praticamente da che sono in grado di intendere e volere, sono stato convinto che nella vita avrei scritto canzoni. Poi ho capito che non era il mio mestiere, per diversi motivi. Primo, ai tempi, per suonare, era praticamente necessario avere a che fare con altre persone, i musicisti che suonavano con me, che accompagnavano le mie canzoni. Io, però, sono sempre stato uno spirito anarchico e anche uno spirito autarchico, quindi ho deciso che avrei scritto, ma lo avrei fatto...
  • Autore: Paolo Melissi
    Mer, 23/12/2009 - 11:10
    santouka-m.jpg

    Di Paolo Melissi





    Prologo

    Più di un punto in comune avvicina Taneda “Santoka” Shoichi a Dino Campana. Entrambi poeti, pur nella dovuta distanza culturale. Entrambi camminatori, divoratori di strade. Entrambi alle prese con un “disagio”.





    Taneda Shoichi nasce nel 1882 nelle vicinanze di Yamaguchi, figlio di un agiato proprietario dedito al libertinaggio e avviato al dissesto finanziario. Taneda inizia presto a scrivere, pubblicando le sue opere con lo pseudomimo di Santoka. Ma inizia presto a bere, e non lo salva il matrimonio con Sato Sakino, da cui ha un figlio. Il padre fugge con un’amante dopo aver dichiarato fallimento, Santoka soffre di depressione e beve sempre di più.

    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mer, 23/12/2009 - 10:52

    Il Peso delle Libertà (Fabio Ciriachi)



    In una limpida mattina di primavera un vecchio e un ragazzo camminano fianco a fianco per le strade deserte di una città di mare. I muri tra i negozi chiusi sono ricoperti da sbiaditi manifesti elettorali. Luca li guarda e ha l'impressione che sia passato un secolo dalle elezioni del 2011. Smentendo tutti i sondaggi, l'opposizione aveva vinto e si era riversata in strada per un'interminabile festa che al terzo giorno, però, gli sconfitti avevano spento nel sangue. Quanta straziata incredulità per i tanti morti! E pensare che, solo un anno prima, ad accogliere a braccia aperte i golpisti erano stati proprio quelli che delle libertà avevano fatto un partito.

    Luca odia quei visi sui manifesti. È giusto odiarli tanto? Sa che la domanda è mal posta. Sa che i sentimenti non sono né giusti né sbagliati; perché, come gli ha detto Ivan, non si possono decidere, non dipendono da noi; al contrario delle azioni delle quali, invece, siamo i soli responsabili.

    Ivan gli aveva raccontato anche di due documentari visti in gioventù. Il primo era sulla tortura nel mondo. Atroce la nuova tecnica sperimentata da una giunta sudamericana nei lontani anni ‘70. Le possibilità di scelta lasciate al prigioniero, infatti, non erano le solite: vivere, se avesse confessato, o morire, se avesse taciuto. Con una...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mar, 22/12/2009 - 12:50

    Sul+Romanzo+Blog+Errico+Buonanno.jpg

    Buongiorno, vorrei iniziare chiedendole a quale età si è avvicinato alla scrittura e se è stato o meno un caso fortuito.
     
    Da bambino scrissi un romanzo di pirati e un poliziesco con una vecchia macchina da scrivere che avevo in casa, un residuato bellico i cui tasti si continuavano a inceppare. Ma nel frattempo disegnavo storie a fumetti e tormentavo amici e parenti con spettacoli di burattini. Nel frattempo sognavo seriamente di fare il regista, per girare un film sulla mia vita; cosa che, a otto anni, lo capisco, era abbastanza grottesca. Le prime esperienze di scrittura “autentica” vennero con le superiori: recitavo nella compagnia teatrale del liceo Tasso di Roma e scrissi una commedia che mettemmo in scena a fine anno. Il titolo era Il circolo vizioso e in capo a tre anni, durante l’università, partii proprio da questa trama per stendere il mio romanzo d’esordio,...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.