In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Scrittura Creativa

Corso online di Editing

Le ultime dal blog...

  • Autore: Anna Fioravanti
    Lun, 08/11/2010 - 11:04
    Sul+Romanzo_mappa_gran_bretagna_2.jpg

    Di Anna Fioravanti

    Un mese di ottobre ricco in Gran Bretagna





    Ottobre è stato un mese ricco di eventi per l’editoria britannica: dalla fiera del Libro di Francoforte, che gli addetti ai lavori preparano con attenzione, all’assegnazione dell’ambito Man Booker Prize (12 Ottobre). Quest’anno i sei finalisti erano: Peter Carey, Emma Donoghue, Damon Galgut, Howard Jacobson,...
  • Autore: Morgan Palmas
    Dom, 07/11/2010 - 13:43
    Alluvione.jpg
    Di Morgan Palmas


    Il ritrovo organizzato dalla Protezione Civile è per le due del pomeriggio, in Piazza Giacomo Matteotti, a due passi dal Teatro Olimpico. Mi guardo attorno, balzano agli occhi subito due cose: quanti giovani e quanti immigrati. Giovanissimi direi, sedici diciassette anni, se fossi loro padre ne sarei orgoglioso. E immigrati, quegli stessi che andranno magari poi a portare aiuto in qualche abitazione leghista (lo scrivo senza polemica, semplice verità). Non posso dire quanti siamo, ma di sicuro centinaia di persone, disposte a mettere il proprio tempo a disposizione della collettività.
    La...
  • Autore: Paola Paoletti
    Ven, 05/11/2010 - 12:09
    Sul+Romanzo_Truman+Capote.jpg

    Di Paola Paoletti



    A sangue freddo di Capote


    Un'improvvisa pioggia cominciò a tamburellare sul tetto. Il suono sembrava il rat-a-tat-tat dei tamburi di una parata e dopo poco entrò Richard Hickock scortato da sei guardie e dal cappellano, che già recitava sottovoce le preghiere. Hickock fu il primo dei due assassini di Holcomb ad essere giustiziato: avevano deciso di procedere in ordine alfabetico.


    Truman Capote in “A sangue freddo” riporta con grande sensibilità il momento dell'esecuzione capitale dei due responsabili del massacro dei Clutter.
    Non un uomo, ma la pioggia, un elemento della natura, apparentemente insensibile, dà il via all'esecuzione.
    Anche la volta precedente si è visto...
  • Autore: Morgan Palmas
    Ven, 05/11/2010 - 11:54

    Di Morgan Palmas

    Fiaccheraio s. m., tosc. Conducente di carrozza pubblica.

    (Ringrazio Saulo Bianco; se anche voi volete proporre una parola desueta ai nostri lettori, scrivete a sulromanzo@libero.it, con Oggetto: parola del giorno).



  • Autore: Morgan Palmas
    Ven, 05/11/2010 - 11:49

    Di Morgan Palmas



    Dialogo della Natura e di un Islandese di Giacomo Leopardi


    Natura. Tu mostri non aver posto mente che la vita di quest'universo è un perpetuo circuito di produzione e distruzione, collegate ambedue tra sé di maniera, che ciascheduna serve continuamente all'altra, ed alla conservazione del mondo; il quale sempre che cessasse o l'una o l'altra di loro, verrebbe parimente in dissoluzione. Per tanto risulterebbe in suo danno se fosse in lui cosa alcuna libera da patimento.


    Islandese. Cotesto medesimo odo ragionare a tutti i filosofi. Ma poiché quel che è distrutto, patisce; e quel che distrugge, non gode, e a poco andare è distrutto medesimamente; dimmi quello che nessun filosofo mi sa dire: a chi piace o a chi giova cotesta vita infelicissima dell'universo, conservata con danno e con morte di tutte le cose che lo compongono? Mentre stavano in questi e simili ragionamenti è fama che sopraggiungessero due leoni, così rifiniti e maceri dall'inedia, che appena ebbero forza di mangiarsi quell'Islandese; come fecero; e presone un poco di ristoro, si tennero in vita per quel giorno. Ma sono alcuni che negano questo caso, e narrano che un fierissimo vento, levatosi mentre che l'Islandese parlava, lo stese a terra, e...
  • Sul+Romanzo_Resta+con+me_Elizabeth+Strou

    Di Silvia Mango

    “Resta con me” di Elizabeth Strout (Fazi Editore, traduzione di Silvia Castoldi)





    Dopo Olive Kitteridge (Fazi Editore 2009) che le è valso il Premio Pulizter per la Letteratura 2009, Elizabeth Strout torna in libreria con quest’ultimo – da me ma non solo da me – attesissimo romanzo.
    Mi precipito a comprarlo.
    Sulla prima pagina leggo: “Il romanzo… è una preghiera esaudita”. Come, una preghiera esaudita? Non è forse un commento un tantino azzardato?
    Poi inizio a leggere.
    Ah, ecco. “Resta con me” è un libro incentrato sulla religione, zeppo di citazioni sacre e riferimenti sottratti ai testi liturgici. Detto così potrebbe sembrare un libro noioso, per qualcuno addirittura seccante. Fidatevi che...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.