In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Le ultime dal blog...

  • Autore: Alberto Spinazzi
    Mar, 04/08/2020 - 12:30

    L’ambiguità dell’esistenza umana. “Il giudice e il suo boia” di Friedrich DürrenmattIl giudice e il suo boia di Friedrich Dürrenmatt è stato pubblicato in edizione originale nel 1952 e tradotto in Italia nel 1962 per Feltrinelli. Adelphi, dopo averlo ripreso nel 2015, lo ripropone nel 2020 con la stessa traduzione a opera di Donata Berra.

    Cosa si può dire di nuovo a quasi settant'anni di distanza del breve romanzo di Dürrenmatt?Gli anni che lo separano dalla prima pubblicazione sono importanti, e non solo per le ovvie ragioni che il tempo determina nell'esegesi di un testo letterario. Qui si tratta di storicizzare, aggiornare, o smentire un genere: quel noir opoliziesco o thriller, o comunque si voglia chiamare, di cui la moda attuale fa fin troppa incetta. Per la vigente e copiosa critica militante, l'opera dello scrittore svizzero va sotto l'etichetta di metafisica. Voglio attenermi a questa configurazione generica per tentare non di violarne la pertinenza quanto di integrarla con ulteriori focalizzazioni....

  • Autore: Marcello Caccialanza
    Mar, 04/08/2020 - 10:30

    Una donna in fuga con suo figlio. “Il sale della terra” di Jeanine CumminsJeanine Cummins presenta al suo numeroso pubblico la sua ultima fatica letteraria dal titolo Il sale della terra edito in Italia da Feltrinelli nella traduzione di Francesca Pe’. Un libro non facile per tematiche e contenuti, che però non dovrebbe scoraggiare un lettore di buona volontà in quanto, nonostante l’intrinseco valore di pathos offerto, è soprattutto un validissimo giallo mozzafiato, che si beve tutto d’un colpo per quanto coinvolga emotivamente.

    La storia ben confezionata non è certamente di facile appeal, anzi direi che è alquanto intricata e appassionante, tanto che quando la cominci a leggere, non riesci a fermarti perché ti trovi all’improvviso catapultato in altri lidi, in altre atmosfere.

    Il tutto prende vita in quel di Acapulco, località messicana lontana anni luce dall’immagine patinata che abbiamo. Infatti qui Acapulco diventa triste sinonimo di luogo in balia dei narcotrafficanti.

    ...
  • Autore: Andrea Rényi
    Mar, 04/08/2020 - 10:30

    Il Vesuvio e il caso. Indagini di un astronautaIl mondo si sta preparando a Lem2021, ossia al centenario della nascita, che sarà celebrata il 12 settembre 2021, del brillante e prolifico autore polacco famoso in particolare per aver creato Solaris, e in generale per aver saputo coniugare la fantascienza con la filosofia.

    Le cifre relative alla diffusione dei libri di Lem – traduzioni in 41 lingue e 27 milioni di copie vendute – lo rendono uno degli scrittori di fantascienza più letti, non per caso era fra i preferiti di Wisława Szymborska. Tuttavia Febbre da fieno,che Voland ha dato alle stampe nell'ottima traduzione di Lorenzo Pompeo, non fa parte della produzione fantascientifica di Lem. Anche se di scienza dentro le meno di 180 pagine di questo romanzo ce n'è, e la fantasia del lettore è stimolata a sufficienza.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

    ...
  • Autore: Daniele Villata
    Lun, 03/08/2020 - 12:30

    L’interiorità di Petrarca. Il “Sectreum”Francesco Petrarca aveva confidato che la sua fama sarebbe giunta ai posteri grazie alle sue opere latine, in particolare l’Africa, che il poeta si impegna a divulgare. Ma c’è un testo latino che è certamente il più importante e raffinato tra quelli da lui scritti, e che egli gelosamente conserva e non divulga: il Secretum.

    Molto complesso poter datare con certezza l’opera: potrebbe essere stata scritta negli anni tra il 1347 e il 1353, benché nel testo si affermi che son passati sedici anni dall’innamoramento per Laura, dunque l’anno sarebbe il 1343, ma tutto lascia pensare si tratti di una data fittizia.

    Il testo è intimo, molto personale, tanto che il titolo che compare nel più autorevole codice manoscritto, copia fedele di un autografo petrarchesco e risalente al 1378, è De secreto conflictu curarum mearum, ovvero Il segreto conflitto dei miei affanni, e l’autore non esita a definire il libro...

  • Autore: Angelina Martino
    Lun, 03/08/2020 - 10:30

    Ogni libro è un sentimento. “Come ordinare una biblioteca” di Roberto CalassoDa un lato, l’Autore ha felicemente intuito che l’argomento per essere introdotto non ha bisogno di particolare prologo o antefatto e l’incipit di Come ordinare una biblioteca di Roberto Calasso, edizioni Adelphi, è forte, diretto. Infatti, dalle prime parole sono stata letteralmente catapultata ai piedi di Kant, con sulla bocca la domanda del perché non abbia dedicato “un trattatello” su come ordinare la propria biblioteca, ritenuto un tema altamente metafisico.

    Dall’altro lato, il lettore intuisce da subito che in questo libricino troverà argute riflessioni e originali consigli.

    Il libro con la copertina dal colore tenue, azzurro pastello, si presenta leggero e gradito tra le mani, maneggevole, quasi a voler apparire un umile strumento di lavoro, per poi sorprendere in panoramiche sequenze di eventi, ricordi anche autobiografici e racconti di preziosa manifattura; quasi a voler entrare in una libreria in punta di piedi, per poi conquistare la...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 31/07/2020 - 15:21

    Ad Alessandro Baricco il Premio Fondazione Il CampielloIl Premio Fondazione Il Campiello 2020 è stato assegnato ad Alessandro Baricco. Lo scrittore e intellettuale italiano ritirerà il riconoscimento alla carriera in occasione della finale della 58^ edizione del Premio Campiello, in programma sabato 5 settembre per la prima volta in Piazza San Marco a Venezia.

    Enrico Carraro, Presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto, ha dichiarato: «Alessandro Baricco è uno degli scrittori più amati dai lettori in Italia e non solo. Fin dagli esordi ha ottenuto grande successo con Castelli di rabbia, suo primo romanzo e Premio Selezione Campiello nel 1991, Oceano mare e Seta; e le successive, numerose opere, hanno continuato a riscuotere il costante favore del pubblico. Il suo profilo è anche quello di un intellettuale instancabile e versatile, critico musicale, autore di teatro, fondatore della Scuola Holden che tuttora dirige, regista cinematografico nonché autorevole comunicatore...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.