Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 27/10/2020 - 13:30

    Quando e come usare le anticipazioni nel tuo libroCos’è l’anticipazione? Come funziona? Quali sono i pregi di questo particolare dispositivo letterario? Come bisogna usarlo? Quali errori evitare?

     

    Sono questi i punti che affronteremo nel tutorial di oggi.

     

    Che cos’è un’anticipazione?

    L’anticipazione, che in inglese è indicata con il termine “foreshadowing”, è uno dei dispositivi letterari usati in genere per costruire una storia.

    Si ha un’anticipazione quando uno scrittore dà in anticipo qualche elemento di come la storia evolverà. È uno di quei dispositivi che aggiunge suspense alla narrazione in modo da spingere il lettore a proseguire nella lettura.

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    Cosa non è un’anticipazione?

    ...
  • Autore: Fabio Cozzi
    Mar, 27/10/2020 - 11:30

    Il corpo ulceroso del Regime fascista. “M. L’uomo della provvidenza” di Antonio ScuratiL’anno scorso Antonio Scurati ha finalmente vinto il Premio Strega con il primo volume dedicato alla storia di Benito Mussolini: M. Il figlio del secolo. Il libro, edito da Bompiani, raccontava il periodo immediatamente successivo alla fine della Prima guerra mondiale, quando il fuoriuscito con ignominia dal partito socialista tentava di solleticare la parte più conservatrice del Paese e organizzare la risposta violenta e allo stesso tempo vincente alla “paura rossa”. Il romanzo documentario arrivava fino all’alba del 1925, dopo l’uccisione di Giacomo Matteotti, quando il futuro dittatore cominciava a dare la sterzata decisiva per annientare lo Stato liberale e instaurare la dittatura che verrà spazzata via soltanto vent’anni dopo, a causa del secondo conflitto mondiale.

    «Potevo fare di questa aula sorda e grigia un bivacco di manipoli», la filosofia era già compendiata nel suo primo...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 26/10/2020 - 13:30

    La relazione tra Martin Heidegger e Hannah Arendt, le prime due lettereLa relazione tra Martin Heidegger e Hannah Arendt trova forse il suo più alto compendio nelle lettere che i due si scambiarono. In italiano sono state pubblicate da Edizioni di Comunità nel 2001 con la traduzione e la curatela di Massimo Bonola e il titolo di Lettere 1925-1975.

     

    Martin Heidegger e Hannah Arendt s’incontrarono per la prima volta nell’autunno del 1924, quando l’appena diciottenne Hannah, si reca all’Università di Marburgo per seguire le lezioni dell’allora trentacinquenne Martin, professore straordinario presso quell’ateneo.

     

    A novembre dello stesso anno Arendt chiede un appuntamento ad Heidegger nell’orario di ricevimento, come ricorderà l’autore di Essere e tempo, nella prima lettera che scriverà alla futura autrice di Le origini del totalitarismo.

     

    Desideri...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Lun, 26/10/2020 - 11:30

    Una lunghissima storia d’amore. “Le regole degli amanti” di Yari SelvetellaLe regole degli amanti (Bompiani, 2020) è il nuovo romanzo con cui Yari Selvetella, eclettico giornalista e conduttore televisivo, prosegue lungo un percorso di narrativa intimistica che aveva iniziato due anni fa con Le stanze dell’addio (Bompiani, 2018), in cui raccontava la malattia e la morte prematura della moglie Giovanna De Angelis, editor e promettente scrittrice, scomparsa nel 2013 per un male incurabile.

    Dopo aver esordito con saggi sul mondo della musica e aver pubblicato diversi libri sulla malavita romana, Selvetella sembra quindi aver cambiato completamente registro e ci presenta una lunga storia d’amore, che si svolge in una Roma sempre molto presente sullo sfondo della vicenda,...

  • Autore: Irina Turcanu
    Lun, 26/10/2020 - 11:30

    Chi è Hegel? “La notte negli occhi” di Francesco BauciaGeorg Wilhem Friedrich Hegel. Semplicemente Hegel: nella pronuncia, dicono i tedeschi, oltre a far risuonare la h, bisogna addolcire la e, aggiungendo una lieve i. Insomma, di Hegel è difficile persino pronunciare il nome. Coglierne la filosofia, quella idea dello spirito assoluto che si concretizza nella storia, che si muove ciclicamente coinvolgendo il piano simbolico e ideologico e creando quindi modelli… resta spesso un enigma. Specie per chi, finite le superiori, si dedica ad altro e non alla filosofia.

    Eppure è proprio nella vita di questo grandissimo pensatore dell’Ottocento che si annida la vicenda narrata nel romanzo di Francesco Baucia, La notte negli occhi, uscito per Lindau.

    Non si sa sin da principio che il viaggio per mari, che mette a dura prova il cercatore di uomini, la cui prospettiva è anche quella del narratore, ci farà piombare nella vita privata di Hegel. Dai banchi del liceo, mi immaginavo – un po’ come per lo stesso Kant e Nietzsche – che il filosofo di Stoccarda fosse solo ed...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 23/10/2020 - 12:30

    Editoria internazionale – 12 romanzi horror da leggere12 romanzi horror da leggere (in lingua inglese)

     

    BookHub ha chiesto ai suoi lettori di consigliare alcuni romanzi horror da leggere. Ne è uscita una lista di 12 titoli, da Josh Malerman a Stephen King.

     

    Ecco la lista completa.

     

    ***

     

    Com’è cambiata la fantascienza negli ultimi 10 anni?

    Com’è cambiata la fantascienza negli ultimi anni? Sette esperti di questo genere hanno provato a rispondere a questa domanda illustrando i cambiamenti in atto e al contempo come questi cambiamenti contribuiscono ad avvicinare la fantascienza ai gusti dei lettori contemporanei e alle emergenti tendenze sociali.

    Qui l’...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.