Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Corso online di scrittura creativa

Corso online di editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 18/04/2019 - 10:30

    "Tutto chiuso tranne il cielo", Eleonora C. Caruso racconta un adolescente difficileChi di Eleonora C. Caruso ha letto e apprezzato Le ferite originali (Mondadori, 2018) ritroverà in Tutto chiuso tranne il cielo (Mondadori, 2019) uno dei personaggi secondari del romanzo precedente, che qui assume il ruolo di protagonista.

    Julian, il fratello adolescente di quel Christian attorno a cui ruotavano i diversi personaggi di Le ferite originali, diventa qui protagonista di una storia di profondo disagio giovanile, ambientata in una Milano estiva a cui il ragazzo fa ritorno dopo un anno trascorso a Tokio. Il periodo giapponese gli è servito per dimenticare i molti problemi familiari e relazionali che non è riuscito a risolvere, ma che ritrova implacabilmente al suo ritorno. Attorno a lui si muovono il padre, il problematico fratello maggiore e alcuni amici, ma con nessuno di loro...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mer, 17/04/2019 - 12:30

    "I sentieri delle ninfe", il viaggio mitico e letterario di Fabrizio CosciaChi sono le ninfe? Nel suo nuovo saggio da poco in libreria I sentieri delle ninfe. Frammenti di un discorso amoroso (Exòrma, 2019) il giornalista e critico letterario Fabrizio Coscia ci racconta queste figure mitiche da un punto di vista molto particolare.

    Secondo la mitologia classica le ninfe sono fanciulle, in genere di origine divina, a volte – ma non sempre – immortali, che popolano il mondo della natura: ci sono le Oreadi che vivono nei boschi di montagna, le Driadi che stanno all'interno delle piante, le Naiadi nei fiumi e nelle fonti, le Nereidi negli oceani, le Pleiadi in cielo,e altre ancora.

    Ciò che le accomuna sono la giovinezza, la bellezza, l'essere ritrose e sfuggenti, perché non si mostrano agli uomini e spesso si negano anche agli dei, come Dafne, che per sfuggire al dio Apollo si trasforma in una pianta di alloro.

    ...

  • Autore: Vittoria Gravina
    Mer, 17/04/2019 - 12:30

    Il feticismo come mezzo di crescita? “Cosa resta di Male” di Gianmarco SoldiQuesto mese ho letto la prima opera di Gianmarco Soldi che confeziona per Rizzoli un racconto di formazione che risveglia nel lettore, più o meno giovane, la paura di sentirsi sbagliati, perversi, inclini al male che è in ciascuno di noi.

    Lo fa parlandoci del suo protagonista, Amato, un ragazzo e prima ancora un bambino che, sui sedili posteriori di una Due Cavalli, scopre per la prima volta la propria eccitazione a seguito di quella strana richiesta della cugina: «Devi baciarmi i piedi, come a una principessa. […] Altrimenti ti schiaccerò come la lucertola».

    Un episodio fermo nel tempo; un capitolo zero che pesa come un’ombra su tutto il romanzo.

    Questo primo incontro con l’amore però è subito disturbato dalla presenza di una sessualità bassa, vicina alla dominazione, e dall’idea di morte.

    Dopo questo episodio, Amato si sente per la prima volta sbagliato e sebbene la paura di esporsi...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Mer, 17/04/2019 - 10:30

    Un romanzo e la forza della vita. "Le isole dei pini" di Marion PoschmannPuntata n. 74 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Non aveva mai avuto unaragazza. Suo padre era disperato perché lui non intendeva occuparsi del negozio di tè. Per lo stesso motivo sua madre gli aveva tolto l’appoggio e la solidarietà. S’interessava di pelli delicate e dopo la laurea in chimica dei petroli voleva elaborare creme curative con additivi di alghe. I suoi genitori trovavano ciò insopportabile. La barba artificiale resisteva solo pochi giorni. Camminando nella foresta il modello attuale gli era caduto dal mento ed era andato perso senza che se ne accorgesse. Nella borsa sportiva, Yosa portava con sé altri esemplari. Gilbert doveva fare attenzione a non premerla troppo.»

     

    A volte un’esistenza cambia, qualcosa si trasforma e niente torna più come prima. I cambiamenti, spesso, non li...

  • Autore: Marcello Caccialanza
    Mer, 17/04/2019 - 10:30

    Un thriller politicamente scorretto. “Doppia verità” di Michael ConnellyQuesto nuovo capolavoro letterario di Michael Connelly dal titolo accattivante Doppia verità (Piemme, traduzione di A. Colitto) non è altro che una spettacolare corsa contro il tempo per incastrare un pericoloso killer, che risorge come un fantasma dopo trent’anni e che per vari cavilli legali forse è destinato a uscire dal carcere e a riprendere la sua truculenta attività criminale.

    Protagonista principe di questo avvincente romanzo giallo è il personaggio simbolo creato dall’assai prolifica penna dello stesso autore, ossia l’intramontabile detective Harry Bosch, l’alter ego dello scrittore statunitense, colui che l’ha reso celebre nel panorama della letteratura poliziesca.

    Dopo anni di grandi successi personali e di brillante militanza all’interno del dipartimento di polizia di Los Angeles, dove ha giocato un ruolo di prestigio e decisivo, il detective Bosch decide di voltare pagina e di dare così uno scossone alla propria esistenza, trasferendosi nella...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 16/04/2019 - 13:18

    Premio Strega Europeo 2019 – Ecco i cinque finalistiGiunge alla sesta edizione il Premio Strega Europeo e poco fa è stata resa nota la lista dei libri candidati durante un evento presso il Salone del Libro di Torino.

    Concorrono a ottenere il riconoscimento cinque romanzi recentemente tradotti in Italia, provenienti da diverse aree linguistiche e culturali, che hanno vinto nei Paesi europei in cui sono stati pubblicati un importante premio nazionale. È previsto inoltre un riconoscimento al traduttore del libro premiato, offerto dalla FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori).

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    Ecco dunque tutti i finalisti del Premio Strega Europeo 2019:

     

    David Diop, Fratelli d’anima (Neri Pozza), traduzione di Giovanni Bogliolo...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.