Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Le ultime dal blog...

  • Autore: Davide Spinelli
    Mar, 10/09/2019 - 10:30

    Viaggi americani – Francis Scott Fitzgerald, eroe e vittima dell'Età del Jazz«Niente avrebbe potuto sopravvivere

    a una vita come la nostra»

     

     

    L’indizio per questo nuovo viaggio nella letteratura americana, lo regala una scrittrice italiana che ha permeato visceralmente la cultura d’oltreoceano: Oriana Fallaci. Grandissima amante della letteratura a stelle e strisce e del protagonista di questo excursus, nel suo romanzo forse più famoso Lettera a un bambino mai nato (Rizzoli, 1993), racconta della parola “amore” come della parola di cui si abusa di più. Questa concezione quasi malata e straniante del sentimento, ci lega a uno degli scrittori simbolo della letteratura moderna: Francis Scott Fitzgerald. La cui grandezza, non va dimenticato, fu riconosciuta (quasi) solo postuma (a partite dagli anni...

  • Autore: Gianluca Garrapa
    Mar, 10/09/2019 - 10:30

    La sofferenza per la morte di un fratello. “La morte bianca” di Eugenia RicoLa morte bianca è un romanzo della scrittrice spagnola Eugenia Rico tradotto da Sebastiano Gatti per Elliot. Scorrevole e denso, affronta il tema dell’amore fraterno attraverso la voce narrante di una donna che ha perso il proprio fratello, Germán Rodríguez Olvidado, di un anno più piccolo, morto annegato all’età di sedici anni. L’amore che lega sorella e fratello è proprio quel puro sentimento platonico raccontato con una prosa fotografica. Potrebbe sembrare un mémoir, eppure è qualcosa di più intimo e riflessivo. La voce narrante della sorella rivela il legame che l’ha unita al fratello e si lascia anche andare a riflessioni intorno al senso della vita. Gli affetti familiari, gli amori giovanili, il trascorrere di epoche, dai bisnonni ai nonni, ai genitori, sono dipinti con precisione e scioltezza. Brevi ritratti di un tempo passato che, sebbene facciano percepire una malinconia di cose che sarebbero potute avvenire e non sono mai state, non indugia mai nel vittimismo, o nella...

  • Autore: Dario Boemia
    Lun, 09/09/2019 - 12:30

    Da certi luoghi puoi fuggire, non liberartene. “I ragazzi della Nickel” di Colson WhiteheadUn romanzo di formazione, di avventura, di tragica deformazione, un romanzo storico, per certi versi, benché si tratti di vicende a noi tremendamente vicine.

    I ragazzi della Nickel, il nuovo romanzo di Colson Whitehead, già autore de La ferrovia sotterranea (che gli è valso il Premio Pulitzer 2017), racconta la storia del giovane e integerrimo Elwood Curtis, confuso per un ladro e mandato alla Nickel Academy, un terrificante amalgama di violenza e discriminazione. Per lo Stato si tratterebbe di un riformatorio con funzioni scolastiche, ma nulla del genere è al centro della missione della Nickel.

    Siamo in Florida, nei primi anni Sessanta. E dire che Elwood voleva studiare, andare al college. I suoi lo hanno abbandonato quando era...

  • Autore: Maria Cianciaruso
    Lun, 09/09/2019 - 10:30

    La storia d’amore tra Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok. “Due donne alla Casa Bianca” di Amy BloomDue donne alla Casa Bianca è il titolo del romanzo di Amy Bloom, tradotto in italiano da Giacomo Cuva, dal titolo originale White Houses, pubblicato da Fazi Editore e uscito oggi in Italia.

    In queste pagine si parla di un periodo storico che molti americani avrebbero preferito non vivere e, nello stesso tempo, si narra l’amore di una donna che è diventata un simbolo di rinascita e di affermazione. Si tratta di Eleanor Roosevelt, la moglie del presidente Franklin Delano Roosevelt. Il capo dello Stato americano se n’è appena andato e la moglie decide di superare il lutto, rifugiandosi tra le braccia dell’unica persona al mondo che l’abbia mai capita: Lorena Hickok.

    «Undici anni fa vivemmo il nostro periodo d’oro e la nostra prima vacanza. Il Maine e oltre furono il nostro momento d’oro. Fuori Hoover. Dentro Franklin. Ci trasferimmo tutti alla Casa Bianca, amici,...

  • Autore: Viviana Filippini
    Lun, 09/09/2019 - 10:30

    Tra libertà e regime. “Il cerchio” di Meša SelimovićÈ tornato in libreria Il cerchio di Meša Selimović pubblicato nel 2019 dalla casa editrice Bottega Errante. Scrivo è tornato in libreria, perché Il cerchio scritto dall’autore tra il 1973 e il 1976, quando la sua salute era già cagionevole, venne pubblicato la prima volta postumo nel 1983. Il testo, tradotto da Elisa Copetti, colpisce per la trama, ma soprattutto per tematiche che, nonostante il passare inesorabile del tempo,sono ancora molto attuali.

    La vicenda ha per protagonista Vladimir, un giovane appartenente al partito socialista jugoslavo e in perfetta sintonia con quella che ne è l’ideologia. Il ragazzo è così addentro al pensiero politico da attenderne con trepidazione gli sviluppi concreti nella società in cui vive. Poi però una piccola dimenticanza nei suoi confronti lo porterà a prendere le distanze dal quel mondo che tanto ammirava.

     

    ...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Gio, 05/09/2019 - 10:30

    La parte oscura dell’amore. “Gelosia” di Camilla BaresaniPuntata n. 88 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Antonio si sentì esausto ed eccitato come se la vita di ognuna di quelle persone stesse insinuandosi nel suo corpo per prenderne possesso. Benché non facesse ancora freddo, era un’alba autunnale, vaporosa, con i tipici effluvi di selciato e intonaco e serramenti inumiditi. La luce rosa aumentava rapidamente e si spalmava sulla superficie di un grattacielo a forma di rotolo di stagnola. Antonio chiuse la finestra, portò il cestino con i resti di frutta accanto alla postazione della stagista, socchiuse la porta del suo ufficio, si tolse il soprabito e lo appese a un attaccapanni da cui penzolavano due cravatte d’emergenza – Che cafonata, devo toglierle da lì, pensò –, e subito si mise a lavorare. Erano quasi le sei e mezza.»

     

    C’è una zona oscura nell’essere umano, una specie di nebbia che sale quando sente che qualcosa di suo...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.