Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Le ultime dal blog...

  • Sul+Romanzo+Blog+Nessuna+scuola+mi+conso

    Di Alessia Colognesi



    Facciamo un gioco. Facciamo finta che il vostro tempo, stanco di andare sempre avanti sia tornato indietro come un gambero e voi siete fra i banchi di scuola, ma questa volta potete scegliere chi essere.

    Grazie al vostro “tempo gamberetto” avete un punto di vantaggio, per voi nessun ruolo ha più segreti e se la memoria vi inganna, perché i ricordi della scuola sono annebbiati, potete leggere «Nessuna scuola mi consola».

    Un’ultima raccomandazione per la lettura: “Sappiate tornare indietro coi pensieri e siate camaleontici!”. Leggere aiuta a vedere le cose con occhi nuovi, solo se le osservi da un’altra prospettiva.



    Io, che ho sempre odiato i numeri insieme ai...
  • Autore: Morgan Palmas
    Gio, 10/12/2009 - 11:01

    Bookslut
    An Interview with Amanda Curtin.

    Fivedials
    Remembering David Foster Wallace - A Five Dials Special.

    Galleycat
    Will the Internet Spoil the Next Great American Novel?

    Guardian
    Oxford University to reform voting rules for poetry professor post.

    Salon
    The best books of the decade.

    Sostieni Sul Romanzo!














  • Autore: Morgan Palmas
    Gio, 10/12/2009 - 10:52

    Books Blog
    David Randall su Internazionale: A cosa serve la fiction?

    Nazione Indiana
    Moschee.

    Minima et Moralia
    Intervista a Fulvio Bortolozzo.

    Sostieni Sul Romanzo!








  • Autore: Morgan Palmas
    Mer, 09/12/2009 - 18:48
    Sul+Romanzo+Blog+riflettere.jpg

    Oggi ci sarebbe stato il consueto appuntamento con “Spetteguless sulle siure & Co”, se non avessi deciso che non ci sarà, neppure in futuro.



    Uno degli aspetti che più amo nella gestione di un blog è che le sue dinamiche e pagine possono essere controllate, osservando i commenti, il numero delle visite, ecc. Vi sono state esperienze che sono nate e morte dopo poco tempo, altre che invece durano. Le scelte sono meditate. E conservare un’attitudine statica non mi interessa, neppure fuori dal blog, nella mia vita intendo.



    Se decido, come gestore del blog, di abbandonare un’idea è perché non conquista consensi, che sono l’ago della bilancia. Se osservo che una pagina è visitata poco non ha senso replicarla. Avevo pensato a Spetteguless per ironizzare su alcune...
  • Autore: Morgan Palmas
    Mer, 09/12/2009 - 17:40
    Sul+Romanzo+Blog+Tommaso+Pincio.jpg

    Buongiorno, vorrei iniziare chiedendole a quale età si è avvicinato alla scrittura e se è stato o meno un caso fortuito.



    Spesso scrittori non si nasce né potrebbe essere altrimenti. La scelta di passare ore immobili, costretti in una sedia per accumulare parole su fogli di carta, cercando di far combaciare fatti che non sono mai accaduti, entrando nella testa di persone che non esistono, ha un che di innaturale. E infatti da ragazzo volevo fare l’artista, il pittore. L’idea della letteratura manco mi sfiorava. Dirò di più, la figura dello scrittore era per me l’emblema della condizione più infelice che potessi immaginare. Una volta uscito dall’Accademia di Belle Arti, ho capito però che non disponevo del talento necessario per diventare il nuovo Picasso, che era più o meno l’obiettivo che mi ero prefisso. Ho appeso allora i pennelli al chiodo...
  • Autore: Paolo Melissi
    Mer, 09/12/2009 - 13:11
    Alberto+Savinio.jpg

    Di Paolo Melissi



    Milano dal decimo piano di un grattacielo: è il primo sguardo restituito da Alberto Savinio del capoluogo meneghino in Ascolto il tuo cuore, città. È l’inizio di una prolungata flanerie, che è insieme percorso fisico nel corpo della città ma anche un viaggio nel deposito immenso di ricordi, nozioni, storie, avvenimenti che costituiscono la “memoria” dell’autore.



    Memoria è per Savinio un deposito inesauribile, che poggia le sue basi e trae nutrimento dal “passato”. Non è dunque solo una memoria individuale, ma qualcosa che si potrebbe dire memoria collettiva: i pensieri degli altri uomini, l’eredità che viene dalla storia dell’umanità. Ricordi personali e altrui si fondono in un Museo traboccante di immagini.

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.