In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Le ultime dal blog...

  • Autore: Viviana Filippini
    Mar, 02/07/2019 - 12:30

    Fuggire per valicare il confine e salvarsiIl confine di Nicky Singer edito da DeA Planeta è un romanzo avvincente dove la suspense è presente dalla prima all’ultima pagina, compagna della protagonista Mhairi Anne Bain impegnata nel raggiungimento dell’agognata meta. Mhairi narra la sua storia in prima persona e chi legge si confronta con gli eventi che vengono raccontati dalla ragazzina, con i suoi ricordi del padre, della madre e di quel fratellino scomparso chissà dove. Non solo, perché la protagonista espone anche le sue paure, il suo coraggio, la tenacia e tutti i dubbi che l’assillano durante la sua missione.

    Mahiri è una ragazzina in fuga, non ha nulla con lei, se non chilometri su chilometri alle spalle, una pistola senza munizioni (ma chi la incontra questo non lo sa) e un documento di identità. A un certo punto nel suo percorso la protagonista incontra un bambino. Lui non parla, ma osserva lei, abituata a non fidarsi di nessuno e lo...

  • Autore: Fabio Cozzi
    Mar, 02/07/2019 - 12:30

    Premio Strega 2019 – Intervista ad Antonio ScuratiAntonio Scurati è per la terza volta finalista allo Strega. Le prime due volte è arrivato secondo a pochi punti dal vincitore (fu sopravanzato da Tiziano Scarpa addirittura di un solo punto nel 2009). Quest’anno sembrerebbe il grande favorito, come dimostrano i voti riportati nell’accesso alla cinquina finale. D’altronde il suo romanzo edito da Bompiani,M. Il figlio del secolo, è stato un libro che ha avuto già un ampio riscontro di critica e di pubblico, anche a dispetto della sua mole (più di ottocento pagine).

    Benito Mussolini, con inserti “in prima persona”, è naturalmente il grande protagonista in una storia che per il momento abbraccia gli anni della presa del potere da parte del fascismo (dal 1919 all’inizio del 1925, quando la crisi del delitto Matteotti sembra oramai alle spalle); Scurati ha infatti in programma altri due libri che completeranno l’intera parabola del figlio del Secolo.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio...

  • Autore: Irina Turcanu
    Mar, 02/07/2019 - 10:30

    Un romanzo che scava nelle paure più profonde. Intervista a Maurizio TemporinAll’inizio colpisce l’atmosfera. C’è qualcosa di grave, profondo, viscoso che si aggira nell’aria. Una sensazione, difficile da definire lì, su due piedi, in mezzo alla sala da ballo dedicata tango argentino. Arcana si insinua così, straniando il lettore, grazie a uno stile calibrato e sapiente con cui Maurizio Temporin scrive una storia sospesa tra il qui e l’altrove. Uscito per Mondadori, il romanzo ha una forte impronta soprannaturale, o forse profondamente naturale, visto che al centro pone la paura.

    Cinque sconosciuti si incontrano in un castello per la prima volta. Lei è una ballerina di tango, ed è la prima a farsi conoscere dal lettore, lui è un chirurgo estetico, un po’ arrogante, di primo acchito. Il vecchio in sedia a rotelle è un impertinente. La donna ubriaca, nel presentarsi, dà l’impressione di stare nel suo mondo. La ragazzina reagisce all’incontro attraverso il filtro del cellulare. E l’anfitrione… Beh, lui è tutto da scoprire. Così come lo sono i rimandi...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Mar, 02/07/2019 - 10:30

    Quando la poesia regala domande. “Pallottoliere celeste” di Maria Luisa SpazianiPuntata n. 85 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Incarnare il mio tempo in altra forma/è stato amarti, trarre dal silenzio/musiche solo mie. Intorno, il mondo/era un niente, un funambolo, un assurdo.

    Vivevo in una bolla sfavillante/di saggezza e piaceri inesauribili.

    In quella bolla un giorno rinchiudetemi/(non dentro un legno) per l’eternità.»

     

    I temi principi della vita umana si ripetono all’infinito e appaiono come fantasmi, come spettri che non riescono in alcun modo a trovare pace. Sono l’amore, il tempo, la morte, la caducità del percorso umano. Sono chiodi affissi in una parete, sono come spine che si infilano sottopelle, ma spesso lo fanno con grazia, con lentezza...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 01/07/2019 - 12:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 17 al 23 giugno 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato daFeltrinelli, EGA-Edizioni Gruppo Abele e PaperFIRST. Feltrinelli è la casa editrice più presente in top10 con tre titoli, seguita da Einaudi con due libri. Tutti gli editori hanno un solo saggio in classifica.

     

    10. Veleno. Una storia vera di Pablo Trincia (Einaudi)

    ...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Lun, 01/07/2019 - 12:30

    "Quattro piccole ostriche", l'esordio narrativo del giornalista Andrea PurgatoriQuattro piccole ostriche è il primo romanzo di Andrea Purgatori, giornalista, saggista e sceneggiatore cinematografico, oltre che conduttore televisivo del programma Atlantide.

    Per il suo esordio nella narrativa ha scelto una storia di genere: una classica vicenda di spionaggio che ricorda quelle che ai tempi della Guerra Fredda fecero la fortuna di autori come John Le Carré.

    La narrazione inizia ai giorni nostri, ma si collega a un momento storico preciso: la caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989, che segnò di fatto la fine dell'egemonia sovietica sull'Europa orientale. Nell'autunno del 2019, mentre i capi di stato e di governo di mezzo mondo stanno per ritrovarsi a Berlino a celebrare il trentennale dell'evento, Markus, un tempo spia della Germania Est rifugiatosi dopo la caduta del Muro in Svizzera, dove si è rifatto...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.