Corso online di editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Corso online di scrittura creativa

Le ultime dal blog...

  • Autore: Maria Sole Bramanti
    Ven, 10/05/2019 - 10:30

    Alla (ri)scoperta dell’87° distretto di Ed McBain. “Canicola” e “Ninna nanna”Da giugno 2017 Einaudi Stile Libero Big ha iniziato a ripubblicare la serie di romanzi del poliedrico autore americano Ed McBain dedicata ai poliziotti dell’87° distretto.

    Iniziata con Cop hater (1956, uscito nei Classici del giallo Mondadori nel 1973 con il titolo L’assassino ha lasciato la firma e poi nel 2017 per Einaudi come Odio gli sbirri), questa fortunata serie poliziesca si è conclusa nel 2005, con Fiddlers (pubblicato come Traditori nel 2008 da Mondadori). Per un totale di cinquantacinque libri che hanno anche ispirato (tanto per farvi capire l’importanza di questo autore, ancora poco noto in Italia, se non ai veri appassionati del genere) alcuni episodi del telefilm Il tenente Colombo e il film Anatomia di un rapimento di Akira Kurosawa.

    Ciò che colpisce di questi romanzi e che li rende diversi dai polizieschi che li hanno preceduti è la mancanza...

  • Autore: Eva Luna Mascolino
    Gio, 09/05/2019 - 12:30

    “Vita su un pianeta nervoso” di Matt Haig, guida di autoaiuto per sopravvivere nell’era digitaleLeggere Vita su un pianeta nervoso significa volere accettare la nervosità del nostro tempo e dei nostri luoghi e scegliere di trascorrere qualche ora tentando di capire da dove venga questa tensione, dove ci conduca, come riuscire a gestirla. Conoscere Matt Haig attraverso le sue considerazioni significa a propria volta entrare nell’intimità di un singolo essere umano che non parla come un sociologo, né come un antropologo, e che spesso, anzi, sembra esprimersi in maniera più semplice di noi, più approssimativa.

    Eppure, proseguire in questa lettura in parte disordinata e in parte interconnessa può servire a identificare le modalità in cui la nostra sopravvivenza nell’epoca digitale costellata di dibattiti rabbiosi e fake news possa evitare di...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 09/05/2019 - 12:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 29 aprile al 5 maggio 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Mondadori (in prima e terza posizione) ed Einaudi (in seconda). Einaudi è la casa editrice più presente in Top10, con tre titoli, seguita da Feltrinelli, Rizzoli e Mondadori con due libri a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. La macchina del vento di Wu Ming 1 (Einaudi)

    ...

  • Autore: Maria Fabia Simone
    Gio, 09/05/2019 - 10:30

    L’ossessione della perdita. “L’isola dell’abbandono” di Chiara GamberaleLa perdita di una persona amata è un rischio a cui la Vita espone tutti noi, senza indicarci se e quando ne saremo vittime: potrebbe accadere, o potremmo essere risparmiati dalla sofferenza che essa comporta, oppure potrebbe colpirci ma in maniera più lieve, come nel caso della fine di una relazione. Nelle ipotesi peggiori invece potrebbe sbriciolare tutto il nostro universo, interiore e non, attraverso quella mancanza a cui non c’è rimedio: la morte dell’altro. Tutto ciò è una “consapevolezza non consapevolezza” di cui gli individui, senza esclusione, sono dotati, ma ne esistono alcuni per cui questo pensiero è una vera e propria ossessione che li intrappola in un labirinto di paure, debolezze e traumi. E quando si presenta loro la possibilità di seguire la strada che conduce all’uscita, fuggono e si perdono di nuovo. Riarrotolano il filo del loro vissuto, ci si attorcigliano e ci si aggrappano perché è il loro porto sicuro, l’unico sentiero a loro familiare, lo scudo che li protegge...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Gio, 09/05/2019 - 10:30

    Josephine Johnson e la magia della scritturaJosephine Johnson, all’età di 25 anni, vinse il premio Pulitzer; era il 1935 e il suo romanzo di esordio, Ora che è novembre, strappò il premio a Tenera è la notte di Francis Scott Fitzgerald.

    In Italia, Johnson è una scrittrice sconosciuta ai più. Nel nostro paese sono stati pubblicati solamente due dei suoi romanzi: Ora che è novembre (Bompiani, traduzione di Beatrice Masini) e Il viaggiatore oscuro (Del Vecchio Editore, traduzione di Stella Sacchini).

    Storia singolare, quella di questa donna del Midwest (Missouri), che non ha mai conseguito nemmeno un diploma, ma che già in giovanissima età si dedica alla stesura di alcuni racconti che sono subito apprezzati e pubblicati su svariate riviste letterarie dell’epoca.

    Nonostante il precoce successo e il suo continuare a scrivere in maniera decisa, la critica non le riconobbe più i meriti che aveva ottenuto con il suo romanzo di esordio. Si arrivò poi, quattro anni dopo aver vinto il premio Pulitzer, a un momento in cui il suo editore, Simon & Schuster, si...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mer, 08/05/2019 - 15:55

    Premio Campiello 2019 – Intervista a Carlo Nordio, Presidente della Giuria dei LetteratiCome è ormai tradizione da qualche anno, la presentazione ufficiale del Premio Campiello, giunto alla sua cinquantasettesima edizione, si è tenuta a Milano nella storica Villa Necchi Campiglio, bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano. Questa è solo una delle molte tappe di quel lungo percorso che differenzia il Campiello dalla maggioranza degli altri premi letterari, in quanto composto da una serie di eventi che si snodano nell'arco di molti mesi, dalle selezioni dei racconti che partecipano alla sezione Campiello Giovani fino alla serata conclusiva del 14 settembre, nel Teatro La Fenice di Venezia dove verrà proclamato il vincitore assoluto, scelto da una giuria di trecento lettori anonimi.

    La serata finale sarà trasmessa in diretta da Rai 5 e anche diffusa, in diretta o in differita, in molti altri paesi. I cinque autori finalisti, i cui nomi saranno resi pubblici il 31 maggio a Padova, saranno protagonisti nei mesi...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.