Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 11/07/2019 - 10:30

    "Skin", il disagio di sentirsi diversi nell'esordio di Loretta GraceSkin è il primo romanzo di Loretta Grace, nota al grande pubblico come cantante, attrice e star di You Tube, dove riscuotono molto successo i suoi video di make up dedicati alle ragazze che non rientrano negli standard a cui si rivolge il mercato dei cosmetici, impostato sulla pelle bianca e i colori chiari. Esistono anche le ragazze con la pelle scura, vuol sottolineare Loretta Grace, che è diventata un po' l'emblema dei ragazzi italiani dalle origini più disparate.

    Zara, la protagonista di Skin, non ha la pelle scura ma capelli rosso fuoco e lentiggini dappertutto, che la fanno sentire troppo diversa dalla media delle sue coetanee. Studentessa svogliata, vive con una madre troppo presa dal lavoro e una nonna invadente, soffre per la mancanza di un padre uscito dalla famiglia quando lei era ancora bambina e pensa di trovare una sua collocazione entrando a lavorare come runner nella compagnia teatrale che sta allestendo il...

  • Autore: Pierfrancesco Matarazzo
    Gio, 11/07/2019 - 10:30

    Alla ricerca delle “Stelle minori”. Intervista a Mattia Signorini«Tra i tanti ricordi che una storia porta con sé, quello che ci accompagna più spesso è la memoria della sua fine». Il secondo capitolo di Stelle minori di Mattia Signorini (edito da Feltrinelli) si apre con questa affermazione e sebbene siano molti gli incipit con cui l’autore riesce ad aprire una crepa nelle certezze del lettore, in questo caso sembra sostenere una tesi per il puro gusto di dimostrarne l’infondatezza.

    Di questo libro, che narra la storia di due ragazzi (Zeno e Agata) e del loro passaggio traumatico all’età adulta, dubito ricorderete solo la fine. Il piacere maggiore, in questo caso, lo dà il percorso. Il gioco di richiami incrociati, suggestioni e indizi che Mattia Signorini srotola come un tappeto magico davanti agli occhi del lettore vedrà interi elefanti sparire, per poi riapparire delle dimensioni di un topolino. Passato e futuro si mischieranno, fino a rendersi uno lo specchio dell’altro, in una montagna russa di scoperte che vi lasceranno sempre con un...

  • Autore: Andrea Rényi
    Mer, 10/07/2019 - 14:13

    Che cos’è la traduzione secondo Vladimir Nabokov«Chi desidera tradurre in un'altra lingua un capolavoro letterario, ha un unico dovere da rispettare: riprodurre con assoluta esattezza l'intero testo, e nient'altro che il testo. Il termine “traduzione letterale” è tautologico dal momento che qualsiasi altra cosa non è una vera traduzione ma un'imitazione, un adattamento o una parodia.»

     

    L'attività di Vladimir Nabokov, autore che ritengo superfluo presentare, si dispiegava in tre ambiti: scrittura, entomologia e traduzione. Nella collana fondata da Emilio Mattioli che tanta cura e attenzione aveva dedicato alle questioni riguardanti la traduzione, curata ora da Antonio Lavieri, docente universitario traduttologo e traduttore lui stesso, Mucchi Editore ha appena pubblicato la raccolta dei testi inglesi (tradotti in italiano), in cui Vladimir Nabokov dispiega le sue teorie sulla traduzione. Il volume riunisce per la prima volta gli otto testi di Nabokov, e comprende anche l'articolo del critico letterario americano Edmund Wilson, imprescindibile...

  • Autore: Francesco Forestiero
    Mer, 10/07/2019 - 12:30

    A caccia dei fratelli Shakespeare insieme a Bernard CornwellLa congiura dei fratelli Shakespeare è un libro scritto dall’autore britannico Bernard Cornwell, edito in Italia da Longanesi e tradotto da Donatella Cerruti Pini.

    È un romanzo storico, che s’inquadra nell’Inghilterra elisabettiana e si concentra sulle vicende della famiglia Shakespeare, con un occhio attento rivolto a Richard, fratello minore del più famoso William. E senz’altro uno dei punti di forza di questo testo è esattamente quello di intrecciare una trama originale e ricca di spunti interessanti con personaggi realmente esistiti. Ma procediamo per gradi e vediamo innanzitutto la storia raccontata...

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

     

    Il libro si apre con Richard Shakespeare che manifesta la sua intenzione di lavorare nel teatro londinese e arrivare a...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 10/07/2019 - 10:30

    Tolstoj e la sua ammirazione per Benjamin FranklinSappiamo che Tolstoj, oltre a essere uno dei più importanti scrittori di tutti i tempi, è stato anche un personaggio alquanto singolare e dotato di grande curiosità culturale e intellettuale. Ne è prova anche la sua ammirazione per Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti e tra i protagonisti della Guerra d’indipendenza americana.

    Tolstoj, sin da giovane, lesse molto di Franklin e cercò di seguire quelle che sono passate alla storia come le tredici virtù di Benjamin Franklin. Si tratta di una lista di buoni propositi da seguire ogni giorno e che Tolstoj sembrò apprezzare particolarmente, al punto da iniziare a tenere un diario, proprio come faceva Franklin. Mentre quest’ultimo però elencava le virtù che esercitava, Tolstoj lo usava per annotare i suoi difetti, come quando si prometteva di non fare più visita alle “cade dell’amore”, se non per due volte al mese, e di non giocare a carte.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing...

  • Autore: Giovanna Nappi
    Mer, 10/07/2019 - 10:30

    La spietata realtà di “Mars room” di Rachel KushnerMars Room di Rachel Kushner, pubblicato in Italia da Einaudi Editore (traduzione di G. Granato), si presenta come uno spaccato nudo e crudo della realtà americana.

    Protagonista Romy Hall, che è stata appena condannata a due ergastoli e che si ritrova privata della libertà, la libertà di sbagliare. Rinchiusa nel carcere di Stanville, si rivolge direttamente al suo primo e unico interlocutore, il lettore, raccontandogli una vita che nessuno vorrebbe ritrovarsi a leggere. Il racconto che ne uscirà sarà frammentato, in un puzzle tra passato e presente che non potrà mai dirsi completo, ma interrotto di continuo.

    Romy è la madre di Jackson, lasciato in custodia nelle mani della nonna al momento del verdetto in tribunale e presenza costante dei suoi pensieri. Nei confronti di questa madre, il dito puntato del mondo intero...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.