Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Ven, 17/01/2020 - 10:57

    “Paradiso vista inferno”, intervista a Chiara FrugoniParadiso vista inferno (Il Mulino, 2019) è un affascinante viaggio che Chiara Frugoni compie in uno dei capolavori dell’arte medievale italiana: gli affreschi che Ambrogio Lorenzetti realizzò attorno al 1338 per mostrare gli effetti del buono e del cattivo governo all’interno del Palazzo Pubblico di Siena, città che all’epoca era amministrata dal cosiddetto Governo dei Nove. Scopo del ciclo di affreschi era appunto quello di celebrare la prosperità del territorio cittadino e del suo contado durante questa forma di governo, mostrando per contrasto gli effetti negativi della tirannide.

    Chiara Frugoni, grande studiosa del mondo medievale a cui ha dedicato numerosi saggi, analizza minuziosamente gli affreschi, sottolineandone tutti i collegamenti storici e artistici, a partire da quella che è forse la più grande innovazione compiuta dal Lorenzetti: la rappresentazione pittorica della gente comune...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 16/01/2020 - 13:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 06 al 12 gennaio 2020.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Sellerio, Einaudi ed E/O. Einaudi è la casa editrice più presente in Top10 con quattro libri. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. L'architettrice di Melania G. Mazzucco (Einaudi)

    ...

  • Autore: Eva Luna Mascolino
    Gio, 16/01/2020 - 11:30

    Un viaggio geoletterario di spessore. “Passaporti” di Giuseppe MarcenaroPer raccontare una storia è nel luogo giusto che bisogna trovarsi, tra i rumori di un determinato vicoletto o nell’androne di un palazzo d’epoca. Non si può restare lontani dalla terra di cui si descrive l’odore e pensare di sapere come si sentiva uno scrittore nel calpestarla, né affidare la conoscenza di un episodio soltanto alla carta stampata. E lo ha dimostrato nella maniera più pragmatica possibile Giuseppe Marcenaro, tornato in libreria oggi con Passaporti. Un viaggio esoterico (Il Saggiatore). Nel puzzle itinerante che ha composto lo scrittore e saggista italiano, infatti, si delinea un itinerario geoletterario di spessore, in cui la dimensione del turismo contemporaneo viene sostituita con una neo-esperienza di Grand Tour tra il Medio Oriente, la Russia e l’Europa.

    In tutti e quattordici i capitoli-viaggi inclusi nel volume, il visitatore coincide con l’autore stesso, il cui sguardo...

  • Autore: Gaël Pernettaz
    Gio, 16/01/2020 - 09:30

    Credo quindi sono. “Vivere con gli dèi” di Neil MacGregor«Nell’arte, il significato e la bellezza sono cose su cui bisogna trovare un terreno comune. La gente costruisce delle narrazioni a partire dalle mie opere – o da quelle di chiunque altro – ed è un vero e proprio investimento. La religione è strettamente legata ai bisogni emotivi delle società, e l’arte si fonda su un investimento emotivo nell’opera e non su tutto quello che all'opera ruota intorno. Su ogni immagine che osserviamo tutti noi proiettiamo la nostra storia e le nostre esperienze. Così religione e arte sono in realtà delle trattative. Alcuni vogliono sapere esattamente cosa dovrebbero provare. Vogliono essere condotti per mano da una narrazione, in modo che la storia manipoli le loro emozioni e loro si sentano nel giusto. Altri si accontentano di avere una reazione spontanea, amorfa – una reazione sensoriale. Per me l’arte è la costruzione di un significato. È cercare di offrire un qualche fragile appiglio momentaneo, in mezzo al caos della vita.»

     

    Queste parole, pronunciate dall’artista Greyson Perry e...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 15/01/2020 - 13:30

    I libri più venduti nel 2019Vi presentiamo i libri più venduti nel 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio della sezione “saggistica” troviamo Mondadori, Centro Ambrosiano ed Einaudi.

    Per la narrativa straniera, il podio è dominato da Feltrinelli, Sperling & Kupfer e Giunti.

    Per la narrativa italiana troviamo libri editi da Nord, Sellerio ed Edizioni E/O.

     

    Saggistica

     

    5. La mattina dopo di Mario Calabresi (Mondadori)

    I libri più venduti nel 2019

    ***...

  • Autore: Alessandra Piras
    Mer, 15/01/2020 - 11:30

    Tanti romanzi per un unico romanzo. “Le condizioni atmosferiche” di Enrico PalandriMentre una raccolta di racconti rientra nella normalità del panorama editoriale e i lettori ne sono abituati, imbattersi in una raccolta di romanzi è cosa più insolita. Invece è proprio di questo che parliamo con Le condizioni atmosferiche, dello scrittore e critico veneziano Enrico Palandri, per Bompiani in libreria da oggi. Una riscrittura di sei opere pensata nel 2010 e dovuta alla necessità di semplificarne le scelte stilistiche, come specifica lui stesso in un’apposita postfazione.

    L’arco di ambientazione va dai primi anni Settanta al 2016 e le storie sono collegate una all'altra da un filo che le tiene saldamente unite: il tempo e tutto ciò che esso si porta dietro, e dietro il quale ci ritroviamo tutti con i ricordi, i rimorsi, i rimpianti, l’inevitabile nostalgia e l’importanza della memoria storica, con un titolo che possiamo definire onnicomprensivo. Difatti, se con esso può venire in mente per primo...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.