Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Le ultime dal blog...

  • Autore: Astrid Fataki
    Sab, 29/05/2010 - 10:19
    Sul+Romanzo_razzismo.jpg

    Di Astrid Fataki

    Razzismo e rispetto nell'Italia contemporanea





    Manca poco all’inizio dei mondiali di calcio, l’unico avvenimento capace di risvegliare in ogni popolo lo spirito nazionalistico. Tra non molto i balconi si adorneranno del tricolore mentre nelle altre nazioni europee, le cui genti appartengono a razze differenti, stendardi dai vari colori testimonieranno le singole identità nazionali.


    “Il problema dell’identità non concerne tanto direttamente gli immigrati quanto i bambini nati in un contesto di immigrazione. Tuttavia si dimentica il fatto che sono francesi e che la loro identità è segnata sulla loro carta d’identità e sul loro passaporto. La situazione è analoga in altri paesi europei, dove nascono sempre più bambini da genitori non europei, l’identità nazionale dovrebbe essere un luogo di apertura, una sorta di...
  • Autore: Alberto Carollo
    Ven, 28/05/2010 - 08:45
    Sul+Romanzo_Il+libro+nero+del+mondo.jpg

    Di Alberto Carollo

    Gabriele Dadati e Il libro nero del mondo (Gaffi Editore)





    Non trovo parole più appropriate, per addentare la polpa narrativa di questo romanzo, che non siano quelle del suo autore: «Il libro nero del mondo presenta un luogo di tensioni sotterranee. Tutto all'apparenza fila liscio lungo la distesa di una pianura, ma in realtà stiamo arrancando su una salita micidiale.» 
    Il tentativo – vano – di dipanare un possibile intreccio mi spingerebbe a dirvi che, apparentemente, vi si racconta di un cannibale che mette un annuncio sul giornale per accalappiare potenziali vittime e trova qualcuno disposto a farsi mangiare. La vicenda ha qualche legame con la cronaca, e subito la memoria corre al mostro di Rottenburg o a quello di Manhattan.


    Qualche pagina di...
  • Autore: Mirko Tondi
    Ven, 28/05/2010 - 08:33
    Sul+Romanzo_leggere.png

    Di Mirko Tondi



    Leggere libri con ostinazione o abbandonare?


    I lettori, quelli abituali, che riescono a mantenere una certa continuità, si possono fondamentalmente distinguere in due diverse categorie: quelli che portano a termine la lettura di un libro anche se non gli piace e quelli che invece la interrompono non appena se ne rendono conto. 
    I primi lo fanno per un certo rigore nei confronti della lettura: considerano il libro da leggere un oggetto che va iniziato e finito, quasi fosse una casa da costruire. I secondi sono più egoisti, e non si preoccupano più di tanto del libro in questione ma considerano una perdita di tempo star lì a leggere qualcosa che proprio non ha incontrato il loro interesse, non vedendo l'ora di passare ad altro. 


    ...
  • Autore: Morgan Palmas
    Gio, 27/05/2010 - 16:14
    Sul+Romanzo_stop.jpg
    Di Morgan Palmas (me ne prendo l'intera responsabilità e questa non è la posizione della redazione di Sul Romanzo, soltanto la mia)


    Negli ultimi tempi mi sono chiesto quali siano i confini argomentativi di un blog letterario come Sul Romanzo. L’obiettivo è certamente la letteratura, essa si nutre di vendite di libri, recensioni nei giornali, finanziamenti dello Stato, eventi pubblici, biblioteche, scuole di ogni ordine e grado, comunicazione online, ecc. La cultura non è, ça va sans dire, un concetto che giace nel mondo delle idee platoniche, si abbevera di pensieri, azioni, altresì di crediti e debiti, in breve, soldi. E purtroppo quando tante persone hanno a malapena il denaro per sbarcare il lunario, hai voglia a dire loro: «Sei un ignorante!»; dovrebbe oramai esistere il diritto all’ignoranza, come si fa ad andare al cinema, al teatro, in libreria ad acquistare l’...
  • Autore: Adriana Pedicini
    Gio, 27/05/2010 - 12:03
    Sul+Romanzo_gruppi+di+persone.jpg

    Di Morgan Palmas

    Lista online di nomi e metodo per gestire il problema della partecipazione





    In questi giorni ho cercato di fare ordine nelle parecchie mail che mi sono giunte per partecipare all’iniziativa. Si stanno formando gruppi in tutta Italia, siamo quasi una quarantina di persone


    Subito un discriminante: ho inserito nella nuova lista che troverete sotto soltanto le persone che hanno rispettato la richiesta dei post precedenti, cioè l’invio di nome, cognome, provincia e mail. È necessario perché devo inserire tutti in un unico documento e per inviarvi ogni 15 giorni una “lezione”, quindi, invito chi non lo avesse ancora fatto a procedere in tale senso, altrimenti non si potrà partecipare. Nei commenti del primo post...
  • Autore: Carlotta Susca
    Gio, 27/05/2010 - 09:50
    Sul+Romanzo_david+foster+wallace.jpg

    Di Carlotta Susca

    David Foster Wallace e il senso della scrittura





    Gli infaticabili lettori probabilmente non sono in grado di esprimere chiaramente quale sia l’origine dell’impulso alla lettura, né perché ogni scritta o foglio stampato attragga così imperiosamente il loro – spesso miope ed occhialuto – sguardo. Al lettore, però, potrebbe essere anche consentito non chiederselo e continuare a gioire per l’accumulo di libri sui propri scaffali senza dover necessariamente spiegare perché non riuscirebbe a concepire la propria vita senza leggere.


    Ma lo scrittore deve chiedersi quale scopo abbia ciò che scrive, perché il suo lavoro deve continuare a rendere la letteratura speciale (molti scrittori se lo chiedono e sanno perfettamente la risposta: “scrivere serve per fare soldi”. Di questi...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.