Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mar, 17/03/2020 - 11:30

    “L’arte sconosciuta del volo”, alla ricerca della verità per liberarsi dal passatoEnrico Fovanna, giornalista del quotidiano «Il Giorno», è in libreria con L’arte sconosciuta del volo (Giunti, 2020), un romanzo che è un po’ un noir e un po’ una storia di formazione, con qualche spunto autobiografico.

    Tutto comincia nel 1969 a Premosello, un paesino della Val d’Ossola, solcata dal fiume Toce tra il confine fra Italia e Svizzera e il lago Maggiore, luogo natale dello scrittore.

    Tobia è un bambino tranquillo, che ha iniziato la scuola direttamente dalla seconda elementare (come accadeva a volte all’epoca per chi a sei anni sapesse già leggere e scrivere) e per questo viene spesso intimorito, oggi diremmo bullizzato, da qualche compagno più grande e grosso di lui. Per fortuna ha due genitori attenti e affettuosi, e poi ci sono gli amici, come Ettore, figlio del medico del paese, e la bella Carolina, la figlia del calzolaio del paese di cui è facile innamorarsi anche a sei anni.

    ...
  • Autore: Francesco Borrasso
    Mar, 17/03/2020 - 09:30

    Un amore contro il mondo. “La vita docile” di Maurizio CucchiPuntata n. 106 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «A Milano, fin dal suo arrivo, Pino aveva incontrato con facilità le simpatie di chiunque, o quasi. Buon parlatore, con un accento siciliano, come sappiamo, quasi impercettibile, e che comunque cercava di smussare; garbato e insieme discretamente... immodesto, risultava simpatico. E forse anche per questo Agnese ne aveva subito diffidato. La vedova dalla quale Pino alloggiava, invece, stravedeva per lui. Certo, un ragazzo così giovane che veniva da lontano per studiare, e per di più al Politecnico di piazza Cavour, non poteva che appartenere a una famiglia come si deve e ben provvista di mezzi. Del resto, quando sua madre si era rivolta per lettera alla signora Magnani, su indicazione di un’amica salita a Milano da anni, era stata così gentile e forbita da persuaderla subito. Così, in giro, nei negozi della zona e con i vicini, la donna non mancava mai di tesserne le lodi, o addirittura...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 16/03/2020 - 16:20

    Emergenza Coronavirus – Rinviato il Salone del Libro di Torino 2020Dopo Londra e Parigi, arriva la notizia anche per l'Italia e il Salone del Libro di Torino 2020.

    È di poco fa infatti il comunicato che annuncia il rinvio, a data da destinarsi, di una delle manifestazioni letterarie più importanti del Paese e originariamente prevista dal 14 al 18 maggio 2020. Il Coronavirus dunque colpisce anche il Salone di Torino.

    Ecco il comunicato ufficiale:

    «Il Salone anche quest’anno si farà e sarà una grande occasione di incontro tra autori, editori e lettori. L’organizzazione sta lavorando con la passione di sempre all’edizione 2020, ma per poter continuare a essere un punto di riferimento di questa straordinaria comunità, il Salone del Libro deve prima di tutto garantire le condizioni di sicurezza e di salute del suo pubblico, dei suoi espositori e del personale che vi lavora. Per questo motivo, preso atto della situazione di emergenza – nazionale e internazionale – nella quale ci troviamo, e in accordo con le istituzioni e i partner...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 16/03/2020 - 13:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dal 02 al 08 marzo 2020.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato daAdelphi, Feltrinelli e Bompiani. Rizzoli è la casa editrice più presente in top10 con tre libri. Tutti gli altri editori hanno un solo saggio in classifica.

     

    10. La memoria rende liberi. La vita interrotta di una bambina nella Shoah di Enrico Mentana e Liliana Segre (Rizzoli)

    ...

  • Autore: Irina Turcanu
    Lun, 16/03/2020 - 11:30

    Nella fabbrica della carne. Intervista a Maria Rosa CutrufelliCerte volte, può capitare che il libro giusto arrivi al momento giusto e, dopo il primo momento di forte impatto in cui magari è legittimo restarne perturbati, si può seguire la storia come fecero Hansel e Gretel con i sassolini illuminati dalla luce della luna. Infatti, è profetico il romanzo di Maria Rosa Cutrufelli, L’isola delle madri, pubblicato da Mondadori. Illumina quell’angolo di mondo, le madri, che diventano la rete perché il tutto non crolli definitivamente.

    La storia la racconta una figlia. È la figlia di tante madri: della mamma uovo, della mamma canguro, della mamma giardiniera. Perché la cosa più preziosa del futuro che Cutrufelli racconta sono i figli. I grembi delle donne sono sterili, e così gli uomini, avere figli è di vitale importanza per la sopravvivenza della stessa specie.

    Un mondo dispotico? In un certo senso, sì. L’isola delle madri ci racconta un universo futuro che si spera resti irrealizzabile. Eppure, ha qualcosa di già...

  • Autore: Stella Grillo
    Lun, 16/03/2020 - 11:30

    Un mondo malinconico e dimenticato. “La Dragunera” di Linda BarbarinoLa Dragunera è un romanzo di Linda Barbarino pubblicato da Il Saggiatore, casa editrice con la peculiarità di pubblicare scrittori emergenti molto interessanti. Questo mese gli editori hanno deciso di puntare su Linda Barbarino e sulle duecento pagine della sua opera in cui si racconta di una Sicilia ruvida scissa tra tradizioni, incanto e folclore.

    Le protagoniste sono due donne: la prima è Rosa. Colei che farebbe di tutto per tornare nella sua casa d’origine, dove spesso, in passato, aveva trascorso la sua infanzia a giocare e a cantare fra le braccia del padre, su un terrazzino soleggiato incastonato in un’atmosfera odorosa di basilico. Tuttavia, Rosa non può rientrare nella casa d’infanzia che tanto anela nelle sue memorie; né può sperare di sentire ancora l’aria intrisa dall’olezzo del basilico. La casa natale è purtroppo in rovina, e lei, per sopperire alla miseria, è diventata la prostituta del paese. C’è un altro protagonista, Paolo. Ogni sabato, Paolo, chiama Rosa con...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.