In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Le ultime dal blog...

  • Autore: Stefania Maruelli
    Lun, 17/06/2019 - 10:30

    La dolce malinconia. “La fine dell’estate” di Serena PatrignanelliDopo A misura d’uomo di Roberto Camurri e Napoli mon amour di Alessio Forgione, NN Editore pubblica il terzo titolo del progetto Gli Innocenti dedicato alla narrativa italiana.

    Si tratta del romanzo d’esordio di Serena Patrignanelli, La fine dell’estate, menzione speciale al premio Calvino 2017. La storia è ambientata in un paese senza identità in un arco di tempo che va dall’inizio di giugno fino alle prime piogge di settembre. La fine dell’estate. Da qualche parte – lontano – è in corso una guerra senza nome la cui conseguenza tangibile è una fame perenne.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    ...
  • Autore: La Redazione
    Sab, 15/06/2019 - 12:30

    Un’intera serata dedicata alla poesiaQuaranta poeti per una serata di poesie, interviste, omaggi e riscoperta di libri. Il desiderio di ricordare la Roma culturale che ha segnato gli anni Settanta, quella dell’estate romana di Renato Nicolini, o come quella di Franco Cordelli che insieme a Simone Carrella ha fatto della poesia uno stile di vita, una stagione leggendaria. A quarant’anni dal Festival di Castelporziano nell’ambito della mostra Poeti a Roma. Resi superbi dall’amicizia a cura di Igor Patruno e Giuseppe Garrera, Igor Patruno, scrittore e giornalista, organizza una serata interamente dedicata alla Poesia con il Reading Roman Poetry Festival.

    L’evento avrà luogo il 16 giugno dalle 18,00 alle 22,00 presso WeGil, in via Ascianghi 5, a Roma.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    Il festival si aprirà con un omaggio ai poeti Valentino Zeichen e Alberto Toni. Un salto nel passato e il ricordo di...

  • Autore: Davide Spinelli
    Ven, 14/06/2019 - 12:30

    Viaggi americani – Raymond Carver e il suo mondo così perfetto perché imperfetto«Me la faccio con questa pollastrella vedete è carina

    mi chiama Bukowski

    Bukowski dice con questa vocina

    e io dico che c’è

    Ma voi non sapete che cos’è l’amore».

     

    Inizia così uno dei testi di Orientarsi con le stelle, il volume edito da minimum faxche raccoglie tutte le poesie di Raymond Clevie Carver Jr., e che ci permette di comprendere la ratio del “volo letterario" da Charles Bukowski al viaggio nella letteratura del nativo di Clatskanie, una cittadina nella contea di Columbia in Oregon. Ma cos’è che lega i due scrittori americani? Un’evidente propensione, per certi versi dickensiana, verso l’ordinario insolito, che va poi a comporre il sostrato esistenziale del quotidiano, ove finanche l’elemento amoroso non...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 14/06/2019 - 12:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 03 al 06 giugno 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Marsilio, Mondadori e Sperling & Kupfer. Sperling & Kupfer è la casa editrice più presente in top 10 con tre libri, seguita da Mondadori con due titoli. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. 1984 di George Orwell (Mondadori)

    ...

  • Autore: Andrea Rényi
    Ven, 14/06/2019 - 10:30

    Romanzo della follia e della libertà. “Tyll” di Daniel KehlmannQuando leggo qualcosa di veramente buono provo a immaginare cosa ne sarà fra cinquant’anni. Non lo saprò mai perché fra cinquant'anni io non ci sarò, ma molti dei lettori di Kehlmann sì, e con loro voglio fare una scommessa. Scommetto che Kehlmann sarà un autore letto e apprezzato anche nella seconda metà del nostro secolo, e soprattutto per questo libro. Credo che La misura del mondo, e forse qualcos'altro che Kehlmann scriverà dopoTyll (Feltrinelli), accompagneranno più generazioni, ma Tyll sarà anche studiato per l'ingegnosa commistione fra storia e fantasia, e sarà considerato come un caso di scuola della letteratura. Naturalmente contribuisce l'arte della scrittura di cui l'autore austro-tedesco è innegabilmente un grande maestro, ma il motivo principale è che in questo libro Kehlmann ha forzato il romanzo storico come nessun altro prima, creando una commistione molto impegnativa, eppure ben riuscita, in cui le difficoltà non scoraggiano, ma esercitano uno...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 14/06/2019 - 10:30

    Si scrive anzi o ansi? Ecco la risposta giustaSi scrive anzi o ansi? Alzi la mano chi non ha mai avuto questo dubbio o almeno chi non ha visto qualcuno, anche il più insospettabile, incorrere nell’errore di usare tra le due la forma sbagliata.

    Nel caso specifico non si tratta tanto di capire quando e come si possano usare anzi e ansi, ma semplicemente di rispondere in modo chiaro alla nostra domanda: si scrive anzi o ansi?

    Cominciamo subito col dire che, a differenza di altri casi di cui ci siamo occupati in passato, quando si tratta di scegliere tra anzi e ansi in un testo scritto (ma vale anche per il parlato) le opzioni non si equivalgono perché una soltanto è quella giusta.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.