Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Le ultime dal blog...

  • Autore: Stella Grillo
    Gio, 17/10/2019 - 12:30

    Un viaggio fra il reale e l’onirico. “Zeta l’ultima della fila” di Daniele CavicchiaZeta l’ultima della fila è il libro di racconti dello scrittore Daniele Cavicchia, inserito nella collana Zeta diretta dallo stesso Daniele Cavicchia in collaborazione con Maria Grazia di Biagio, edita e pubblicata per la Di Felice edizioni. Il libro dello scrittore abruzzese è stato proposto da Francesca Pansa al Comitato direttivo per la settantaduesima edizione di una delle manifestazioni culturali più importanti d’Italia e l’Europa, Il Premio Strega.

    Una raccolta di racconti composta da sedici storie immerse in atmosfere surreali, fluttuanti, sfuggenti. Nella totalità dell’opera infatti, si può riscontrare come il testo rientri esattamente in quello che potrebbe essere descritto come un vero e proprio racconto onirico, ambientato in squarci visionari o avvolti da auree fantastiche al limite del reale. Una sorta di grande visione raccolta in narrazioni misteriose, velate, quasi sfuggenti che alludono a...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 17/10/2019 - 12:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 07 al 13 ottobre 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Nord, Sperling & Kupfer e Newton & Compton. Einaudi e Newton & Compton sono le case editrici più presenti in Top10 con due libri a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Dodici rose a settembre di Maurizio De Giovanni (Sellerio)

    ...
  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 17/10/2019 - 10:30

    “È difficile trovare l’America”, trent’anni di vita americana secondo Kathleen AlcottCon È difficile trovare l’America (Solferino, 2019 – traduzione di Alberto Cristofori) la casa editrice Solferino pubblica per la prima volta in Italia Kathleen Alcott, trentunenne scrittrice californiana già autrice di un paio di interessanti romanzi precedenti che hanno ottenuto un discreto successo negli Stati Uniti, ma non sono stati ancora tradotti in italiano.

    La vicenda del romanzo scorre lungo un arco temporale di una trentina d’anni, dalla fine degli anni Cinquanta, con la nascita dei programmi spaziali russi e americani, fino alla tragedia dello Shuttle Challenger, esploso pochi minuti dopo il decollo nel gennaio del 1986, che causò la morte di sette astronauti e determinò una pesante battuta d’arresto dell’impegno nello spazio da parte degli Stati Uniti.

     

    Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la...

  • Autore: Giovanna Nappi
    Mer, 16/10/2019 - 12:30

    “Insonnia” di Tahar Ben Jelloun. Si può morire per mancanza di sonno?«La ricerca disperata del sonno può essere mortale»: queste le parole pronunciate dal protagonista di Insonnia di Tahar Ben Jelloun, edito da La Nave di Teseo nella traduzione di Anna Maria Lorusso.

    Uno sceneggiatore di Tangeri soffre di insonnia, un’insonnia disperata e incontrollabile, che lo devasta al tal punto sia nella mente che nel corpo da spingerlo a cercare una soluzione drastica, senza via di ritorno, a superamento del problema. Una risoluzione macabra: scopre infatti che porre fine alla vita altrui è l’unica strategia per sconfiggere l’insonnia.

    La prima vittima è sua madre. È così che veniamo calati all’interno della narrazione dai tratti noir di Jelloun, che ci racconta di un uomo a volte estremamente lucido, in un contrasto sorprendente tra l’accuratezza del dettaglio nel...

  • Autore: Maria Cianciaruso
    Mer, 16/10/2019 - 12:30

    La storia di Taranto. “Fino alla fine. Romanzo di una catastrofe” di Angelo MelloneFino alla fine – Romanzo di una catastrofe è il libro scritto da Angelo Mellone e pubblicato da Mondadori, che parla di Taranto, dei suoi veleni e della speranza perduta.

    Se c’è una protagonista, in questo libro, è proprio la città pugliese, la stessa che da decenni produce e ingloba tossicità. Quella fabbrica è da sempre stata un enorme punto interrogativo, produce lavoro, ricchezza e nello stesso tempo fa aumentare vertiginosamente il numero di malati di tumore.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    Non è facile vivere e convivere con un mostro che, improvvisamente, rende il cielo nero e l’aria irrespirabile, che toglie il fiato, il futuro, che condanna migliaia di bambini e di giovani a una vita diversa dalle altre.

    ...
  • Autore: Annamaria Trevale
    Mer, 16/10/2019 - 10:30

    “Corpi di ballo”, intervista a Francesca Marzia EspositoCon Corpi di ballo (Mondadori, 2019), arrivato da pochi giorni in libreria, Francesca Marzia Esposito ci racconta la vita di due giovani ballerine, Anita e Miriam, coinquiline che frequentano la stessa accademia di danza, diretta da una ex ballerina più che esigente. Le loro giornate sono tutte uguali, scandite dalle lunghe ore dedicate agli esercizi, dalla lotta con il cibo, visto come un nemico che attenta al raggiungimento di una perfezione corporea assoluta, da pochi e superficiali rapporti col mondo esterno. Nel caldo di un’afosa estate cittadina, occorre prepararsi per un balletto che la direttrice ha intenzione di mettere in scena con la nuova stagione, perciò le prove si fanno ancora più faticose. Anita, in particolare, considera Miriam più brava di lei, sa che la direttrice la predilige e teme di non poter avere un ruolo nella nuova produzione teatrale.

    Un giorno, però, Miriam crolla, accasciandosi al suolo priva di sensi, e viene ricoverata d’urgenza in ospedale. Questo avvenimento innesca una crisi profonda in Anita, che inizia...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.