In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Le ultime dal blog...

  • Autore: Stefano Clerici
    Mer, 25/09/2019 - 12:30

    Il figlio cattivo. “Le origini del male” di You-jeong JeongL’ultimo libro della regina incontrastata dei gialli e thriller sudcoreani You-jeong Jeong, Le origini del male, pubblicato in Italia da Feltrinelli nella traduzione di Massimo Gardella, è un romanzo in cui già a partire dalle vicende editoriali si legge il destino di una spaccatura, una distanza tra intenzione e azione: il titolo originale – The good son – è infatti ben lontano dalla soluzione nostrana e dilata ancora di più il campo delle possibilità interpretative.

    I temi dello scollamento e della differenza attraversano tutto il libro come una ferita aperta e sanguinosa: la copertina stessa, giocata su forti contrasti cromatici, rappresenta una piscina piena di sangue dalla quale emergono arcate di neri tentacoli e, al centro, candide e come intrappolate, la testa e le spalle di un nuotatore. È il protagonista e narratore della vicenda, Yu-jin, promettente giurista di ventisei anni che, nel giro di una notte, vede la propria vita...

  • Autore: Fulvia Mezi
    Mer, 25/09/2019 - 10:30

    Una serie di personaggi davvero autentici. “La ragazza con le parole in tasca” di Anna DaltonFresco di stampa, tra le ultime uscite in libreria spicca La ragazza con le parole in tasca, di Anna Dalton, edito da Garzanti. Secondo volume della trilogia iniziata l’anno scorso con L’apprendista geniale, romanzo che ha fatto parlare di sé, conteso dalle maggiori case editrici.

    Va detto che Dalton nasce come attrice: i più la ricorderanno come la scatenata Cordelia nella serie tv targata Rai 1 L’allieva, tratta dai romanzi di Alessia Gazzola con protagonista Alessandra Mastronardi (si attende la terza stagione per la prossima primavera).

    Anna Dalton ha regalato alla protagonista, Andrea Doyle, i suoi capelli rossi e le origini irlandesi (oltre alle sue iniziali), e non mi sorprenderei di scoprire una parentela, magari alla lontana, con Cordelia. Per chi non avesse letto il primo volume, la presento: Andrea ha diciannove anni, una...

  • Autore: Carmela Parisi
    Mar, 24/09/2019 - 12:30

    Un racconto di guerra e rinascita. “L’apicultore di Aleppo” di Christy LefteriLe api sono un po’ come i personaggi di questo romanzo, resistono alle svariate difficoltà che incontrano durante la loro esistenza continuando a lavorare instancabilmente. Afra e Nuri, i protagonisti di questo splendido libro, sono proprio così: incredibilmente forti, coraggiosi e perseveranti. Non si sono lasciati abbattere dal mondo anche quando tutto intorno a loro stava crollando in pezzi ma hanno guardato avanti per uscire dal buio in cui la vita li aveva intrappolati.

    L’apicultore di Aleppo (traduzione di Laura Prandino edito da Piemme) è un romanzo scritto da Christy Lefteri, la quale ebbe l’ispirazione per questo libro durante il periodo di volontariato trascorso in un campo di rifugiati ad Atene.

    Il testo inizia quando Nuri e sua moglie Afra sono ormai arrivati in un B&B a Londra da Aleppo e stanno aspettando di ricevere asilo. Il tempo del racconto non è lineare. L’opera infatti è interrotta dai...

  • Autore: Vittoria Gravina
    Mar, 24/09/2019 - 12:30

    Quei giovani a cui hanno rubato il futuro. “E i figli dopo di loro” di Nicolas Mathieu«A casa erano licenziati, divorziati, cornuti o malati di cancro. Erano normali, insomma, e tutto quello che esisteva al di fuori passava per relativamente inammissibile. Le famiglie crescevano così, su grandi gettate di rabbia, su sotterranei di dolori agglomerati che, sotto l’effetto del Pastis, potevano tornare su di colpo, nel bel mezzo di un pranzo festivo. Sempre più Anthony si immaginava superiore. Sognava di squagliarsela».

     

    È uscito in Italia, per Marsilio editori, il secondo romanzo di Nicolas Mathieu: E i figli dopo di loro nella traduzione di Margherita Botto.

    Vincitore del prestigiosissimo Premio Goncourt 2018, l’opera racconta le vite di tre adolescenti che crescono nella provincia francese di Heillange ‒ nome di fantasia ‒ mentre sulle loro esistenze si proietta, come...

  • Autore: Marco Scarlatti
    Mar, 24/09/2019 - 10:30

    Senza perdere il candore. “Ami”, il primo romanzo di Edoardo ErbaLeggere Ami, di Edoardo Erba (appena pubblicato da Mondadori), significa intraprendere un viaggio nelle cattiverie e nelle indifferenze del mondo in compagnia dell’eponima protagonista, che dal Marocco raggiunge l’Italia dove inizia a vivere la sua nuova, ennesima esistenza.

    Ami ha solo quattordici anni quando scappa di casa con un ragazzo bello e ricco, che immagina essere l’amore della sua vita e che subito l’abbandona, è giovanissima quando incomincia – lasciandoseli presto alle spalle – lavori fuori dalle mappe della normalità, tutti nominati con dispregiative parole straniere. Sarà prostituta, ancella, pastora, contrabbandiera. Partorirà il figlio del suo unico amore fra i sassosi pascoli delle montagne dell’Atlante, fuggirà in Spagna a bordo d’una delle tante imbarcazioni della disperazione e della speranza di cui sono cariche le cronache dei nostri giorni, attraverserà strade senza nome nascosta dentro camion freddi come iceberg, raggiungerà l’Italia, Ospedaletti...

  • Autore: Francesco Borrasso
    Mar, 24/09/2019 - 10:30

    Un libro come organismo vivente. “Giardino della gioia” di Maria Grazia CalandronePuntata n. 90 della rubrica La bellezza nascosta

     

    «Come allora somigli all’estate

    quando nelle sere c’è odore d’acqua

    e la terra è impregnata dagli umori degli uomini

     

    si apriva

    attraverso la porta del tuo corpo

    la cosa nuda

    che sta sotto la terra e non tocchiamo

     

    potevamo persino accarezzare i grigi

    animali selvatici...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.