Corso online di editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di scrittura creativa

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Le ultime dal blog...

  • Autore: Eva Luna Mascolino
    Lun, 06/05/2019 - 10:30

    Amélie Nothomb e la sua storia d’amore e di odioNon si è tradita neanche quest’anno: puntuale in libreria, originale come lo è da oltre trent’anni, Amélie Nothomb e il suo stile immediatamente riconoscibile – non solo sulla pagina, ma anche nella vita. Una classe e un estro che partono dalle foto di lei nella copertina delle sue opere nella traduzione italiana di Isabella Mattazzi per Voland e la cui quadratura del cerchio si raggiunge nell’ultima frase del romanzo di turno, scolpita con una maestria che quasi si direbbe sovrumana.

    Il 2019, nello specifico, è l’anno de I nomi epiceni, 109 pagine che raccontano una doppia storia d’amore e una doppia storia di odio. Entrambe, naturalmente, quanto più possibile lontane da un immaginario collettivo prevedibile. L’ultima pubblicazione della scrittrice belga, tuttavia, non si limita a sondare la complessità dei sentimenti umani tout court, e sembra anzi...

  • Autore: Gaël Pernettaz
    Lun, 06/05/2019 - 10:30

    Sulle tracce di Ulisse. “Itaca. L’isola dalla schiena di drago” di Luca BaldoniSenza dubbio Itaca ha un curioso primato: essere al contempo fra le isole più conosciute e quelle meno conosciute della Grecia. Più conosciuta perché: chi non ha letto o sentito parlare del mitico nostos, viaggio di ritorno di Ulisse dopo la guerra di Troia, verso «Itaca ricca di rocce»? Meno conosciuta perché non credo nessuno sappia dire dove si trova in una cartina muta o elencarne fiumi, montagne e città, o anche disegnarne la forma su un foglio bianco.

    Per conoscere meglio quest’isola tanto suggestiva, presso Exorma è uscita una guida turistica molto sui generis, che alla descrizione dell’isolotto alterna capitoli di storia, archeologia e, ovviamente, mito.

    Itaca. L’isola dalla schiena di drago appartiene a quel tipo di guide turistiche che preferisco, in cui la storia, i luoghi di interesse di un Paese non sono divisi e compartimentati...

  • Autore: Dario Boemia
    Dom, 05/05/2019 - 13:34

    A Trento trionfa la montagna dei legami, dell’autenticità e della fantasiaIl primo treno che prendo è diretto a Venezia. Davanti a me c’è seduto un bambino, ha grossi occhi castani e una gran voglia di parlare. Fuori piove e le gocce d’acqua si aggrappano al finestrino. Il vagone è mezzo vuoto e quando finisce di mangiare la merenda alza lo sguardo e mi vede. Abbiamo lasciato Milano soltanto da pochi minuti. Sento che mi sta guardando, che non vede l’ora di dirmi qualcosa, ma non distolgo lo sguardo dal computer: ho da sistemare le ultime cose per le interviste della sera. Poi, però, mi tocca due volte lo schermo e mi chiede dove sto andando. Ha la faccia seria, come se io avessi fatto un incidente e avesse la necessità di capire quale fosse il mio gruppo sanguigno. Gli dico che sto andando a Trento, alla premiazione del Premio Itas del libro di montagna. Quando sente la parola montagna qualcosa scatta in lui: si scorda che stava parlando con me e comincia a dire alla madre – che, mi ha...

  • Autore: La Redazione
    Sab, 04/05/2019 - 13:07

    Premio Itas del libro di montagna – I vincitori della 45a edizioneIl Premio ITAS del Libro di Montagna, il concorso letterario internazionale dedicato alle opere in cui si celebra la montagna, è giunto alla sua tappa conclusiva proclamando i vincitori della 45ᵃ edizione nell’ambito del 67. Trento Film Festival.

    La giuria, presieduta da Enrico Brizzi e di cui per la prima volta ha fatto parte anche Paolo Cognetti (vincitore del Premio nel 2017),ha decretato i vincitori dopo avere valutato le 88 opere pervenute da oltre 50 case editrici.

     

    Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

     

    A ritirare il Trofeo Aquila ITAS per ciascuna delle tre categorie in gara sono:

     

    • Migliore opera narrativa: Simon McCartneycon Il Legame (Alpine...

  • Autore: Marco Scarlatti
    Sab, 04/05/2019 - 12:30

    L’orrore nel quale ogni tanto ti risvegli. “Il risolutore” di Pier Paolo GiannubiloIl risolutore, ultimo romanzo di Pier Paolo Giannubilo (Rizzoli), è uno dei dodici semifinalisti del Premio StregaUn libro che, in poco meno di cinquecento pagine, si avventura nella vita incredibile di Gian Ruggero Manzoni, del quale il narratore ammette che, all’inizio, ne sapeva davvero poco.

    «Su di lui sapevo che era scrittore e artista poliedrico, nobiltà decaduta, posizioni vagamente fascio comuniste, un arresto per motivi politici nel ’77, voci intorno a una sua presunta attività di informatore per le Forze armate italiane. Cosa significasse nel concreto il termine ‘informatore’ lo ignoravo del tutto. E non immaginavo nemmeno lontanamente la mole di enormità di cui, lavorando a questo romanzo, sarei venuto a conoscenza.»

     

    Da qui...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Ven, 03/05/2019 - 12:30

    Storia di uno stupro tra realtà e finzione. "Bugiarda" di Ayelet Gundar-GoshenBugiarda (Giuntina, 2019 – traduzione di Raffaella Scardi) è il nuovo romanzo di Ayelet Gundar-Goshen, una delle voci più interessanti della letteratura israeliana contemporanea: giornalista, attivista per il movimento dei diritti civili, autrice di sceneggiature di successo e di alcuni interessanti romanzi pubblicati in Italia negli anni scorsi, sempre da Giuntina.

    Protagonista di Bugiarda è Nufar, una diciassettenne tutt'altro che appariscente, la quale durante le vacanze estive lavora in una gelateria. Un giorno nel locale entra un uomo, Avishai Milner, un cantante che, dopo aver conosciuto un'effimera popolarità grazie alla vittoria in un talent show, vede la sua carriera già in declino. Irritato e deluso per non essere stato riconosciuto, Avishai...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.