In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Le ultime dal blog...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Gio, 23/01/2020 - 11:30

    “L’uomo che salvò la bellezza”, Francesco Pinto ci racconta un “Monument Man” italianoL’uomo che salvò la bellezza (HarperCollins Italia, 2020) è il nuovo romanzo di Francesco Pinto, regista e dirigente televisivo che da qualche anno si dedica con successo alla narrativa, scrivendo romanzi intorno a fatti e personaggi epici del Novecento italiano: in La strada diritta (Mondadori, 2011), ad esempio, Pinto racconta l’incredibile costruzione dell’Autostrada del Sole, un percorso di 755 chilometri nato dal nulla e  realizzato in appena otto anni, mentre I giorni dell’oro (Mondadori, 2016) è dedicato ai protagonisti delle Olimpiadi di Roma del 1960.

    Protagonista di L’uomo che salvò la bellezza è un altro eroe italiano poco conosciuto, Rodolfo Siviero (1911-1983), uno storico dell’arte che, arruolato come spia dal governo fascista e inviato in Germania nel 1938 a sorvegliare i nazisti, di cui lo stesso Mussolini esitava ancora a fidarsi dopo la recente annessione dell’...

  • Autore: Silvia Scapinelli
    Gio, 23/01/2020 - 11:30

    La cabina degli amori perduti. “Quel che affidiamo al vento” di Laura Imai MessinaL'ultimo romanzo di Laura Imai Messina, Quel che affidiamo al vento, edito da Piemme, possiede intrinsecamente la saggezza intima di un tè giapponese e la maniera sintetica della letteratura nipponica.

    La storia tratta di anime solitarie che hanno perso l'amore e che si ritrovano sulla collina di Kujira- yama, la Montagna della Balena, nella solennità di un evocativo giardino chiamato Bell Gardia.

    Sono molte le trame che s’intrecciano nel sacro tempio di quella montagna, ma in particolare la scrittrice dà voce a Yui e Takeshi, due spiriti smarriti che cercano risposte nel vento.

    Nel mezzo della collina è situata una cabina telefonica con al suo interno un telefono scollegato tramite il quale le persone possono dialogare con gli affetti perduti.

    Dopo lo tsunami del 2011 che in quella zona portò una vera e propria strage di estenuante violenza, Yui, che ha perduto la madre e la...

  • Autore: Elena Ramella
    Gio, 23/01/2020 - 09:30

    Storie di amori viscerali. “Donne di fiume e di inchiostro” di Serena CorsiMarta e Clio sono le Donne di fiume e di inchiostro di Serena Corsi, edito da Fernandel (2019).

    «Si è persa mia madre, non si trova più.»

     

    Da queste parole di Marta inizia l’alternarsi parallelo di due storie: quella di Marta, la protagonista, giovane insegnante di matematica che convive col compagno Ismael e con il quale ha avuto una figlia, Sara, e quella di Clio, sua madre.

    La storia di Clio si srotola in una lunga lettera, l’ultima lasciata prima di scomparire, fatta di decine di fogli indirizzati a Erasmo, il suo grande amore di gioventù. La prima di una lunga serie di lettere che Clio ha scritto agli uomini della sua vita.

    Così la ricerca della madre scomparsa porta Marta a...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 22/01/2020 - 14:51

    I danni della pirateria del mondo del libroLa pirateria del mondo del libro vale 528 milioni, con un danno per il sistema Paese di 1,3 miliardi.

    L’indagine Ipsos per AIE presentata nel primo incontro de Gli Editori (AIE e FIEG): in fumo 8.800 posti di lavoro.

    Ogni giorno gli italiani compiono 300.000 atti di pirateria di libri di varia, universitari e professionali. Fa pirateria l’80% degli universitari e, ancor più grave, il 61% dei professionisti

     

    La pirateria sottrae ogni anno al mondo del libro 528 milioni, pari al 23% del valore del mercato (escludendo scolastica ed export), 1,3 miliardi complessivi al sistema Paese e 216 milioni al fisco: persi in termini di mancata occupazione 8.800 posti di lavoro, di cui 3.600 nella filiera del libro.

    Per la prima volta una ricerca commissionata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) a Ipsos traccia le dimensioni del fenomeno: ogni giorno nel nostro Paese si compiono circa 300.000 atti di pirateria (293.000)...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Mer, 22/01/2020 - 11:30

    Come si costruisce un personaggio dal nulla. “Le macchinazioni” di Baret MagarianLe macchinazioni (Edizioni Ensemble, 2019 – traduzione di Simone Pagliai) è il romanzo d’esordio di Baret Magarian, un eclettico artista anglo-armeno che è approdato alla narrativa di ampio respiro dopo un percorso composito, che spazia tra giornalismo e poesia, esperienze teatrali e musicali, oltre alla pubblicazione di numerosi racconti brevi su prestigiose riviste letterarie anglosassoni. Di sicuro, Magarian vanta un’intensa frequentazione degli ambienti artistici londinesi, di cui si diverte a tracciare un ritratto ironico e assolutamente impietoso.

    I protagonisti del romanzo sono due amici: Daniel Bloch, uno scrittore quarantenne di successo, che però è stanco di scrivere romanzi troppo popolari e poco profondi per un pubblico di lettori di basso livello, che in definitiva disprezza, e il suo giovane amico Oscar Babel, un pittore di talento che ha abbandonato l’arte e sopravvive facendo il proiezionista in un cinema. I due si confidano spesso le...

  • Autore: Linda Mazzeo
    Mer, 22/01/2020 - 11:30

    I sentimenti sono strade da percorrere. “La giusta distanza” di Sara RattaroL’amore è il motore cardine della vita. Non solo l’amore tra un uomo e una donna, ma anche l’amore di un genitore verso i propri figli, l’amore per gli animali, l’amore per il lavoro e per tutto ciò che ci circonda. Questo moto interiore guida prepotentemente ogni nostra scelta. Quando compiamo un’azione guidati da tale forza vitale difficilmente ci pentiremo di averla compiuta, qualunque siano le conseguenze che ne deriveranno. È grazie all’amore che scopriamo la nostra forza e la nostra fragilità, perciò è il sentimento più complesso dell’animo umano e il più difficile da capire. È desiderio, passione, tenerezza, ma anche sofferenza, rabbia, tormento, delusione… Come scrisse Aristotele l’amore è «cercare ciò di cui siamo privi», qualcuno o qualcosa che possa percepire i nostri vuoti, “sentire” le nostre mancanze e colmarle con la sua presenza.

    Un aereo, l’improvviso e inaspettato segnale di allarme di allacciare le cinture di sicurezza, il panico tra i passeggeri e la sensazione...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.