Corso online di Scrittura Creativa

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di Editing

Vita dura per la pirateria online: l’Agcom inasprisce le pene

agcomMulte salatissime a chi pratica pirateria on line. È quanto prevede il regolamento per la “tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica” votato all’unanimità dal Consiglio dell’Agcom, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che difatti inasprisce le pene. Il testo, spiega un comunicato pubblicato sul sito dell’Agcom, tiene conto delle osservazioni dei soggetti interessati e della Commissione europea. Il regolamento entrerà in vigore a partire dal 31 marzo 2014.

Le pene prevedono, tra le altre cose, la cancellazione dell’opera e multe fino a 250mila euro, puntando a colpire soprattutto le violazioni massive, ma senza penalizzare gli utenti finali, che dunque non vedranno limitata, stando sempre alle parole dell’Agcom, la libertà della rete.

«Il procedimento – spiegano dall’Agcom – è caratterizzato dal pieno rispetto del principio del contraddittorio. Per avviarlo, è richiesta la presentazione di un’istanza da parte del titolare del diritto. Pertanto, l’Autorità non agirà d’ufficio, il che esclude che i provider siano chiamati a svolgere un’attività di monitoraggio della rete».

Il regolamento contro la pirateria ha ottenuto il plauso della Fieg, la Federazione italiana editori giornali, che tramite il suo presidente, Giulio Anselmi, ha definito il regolamento «soluzione di grande equilibrio e trasparenza, e coniuga la difesa della libertà della Rete con l’eliminazione di comportamenti parassitari e profittevoli a spese altrui, secondo il canone di proporzionalità» tenendo conto che «il contesto in cui sono stati definiti i tradizionali diritti di proprietà intellettuale è totalmente mutato nell’era digitale».

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Grande soddisfazione è stata espressa anche da Marco Polillo, presidente di Confindustria Cultura Italia, convinto che si tratti di un evento che inaugura un nuova era per la cultura in Italia. «La consideriamo una vittoria epocale della cultura italiana contro i pirati e chi li sostiene – ha dichiarato Polillo –, della legalità contro la criminalità organizzata, dell’Italia che lavora contro quella che fa demagogia. Ora possiamo serenamente lavorare con le aziende di Information e Communication Technology per sviluppare nuovi modelli di business e aumentare l’offerta della produzione culturale italiana».

Per gli utenti finali, sostanzialmente, dovrebbe cambiare ben poco. Ci saranno solo maggiori difficoltà a trovare contenuti pirata online. Giro di vite, invece, almeno sulla carta, per i delinquenti e per chi finora ha fatto fortuna a spese di chi lavora per fare cultura online. Ma come sempre avviene, per queste cose, la sentenza spetta ai posteri. Sicuramente pirati e furbetti staranno già studiando le loro contromisure per aggirare il regolamento dell’Agcom.

Nessun voto finora
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.