Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Viaggio in Croazia – Cinque libri da leggere

CroaziaOggi vi segnaliamo cinque libri incentrati sulla Croazia. Perché la Croazia dovrebbe costituire una meta di viaggio? Per le sue bellezze naturalistiche, ma anche per il fascino complesso e articolato del suo passato storico, quello di una nazione che ha conosciuto negli anni numerosi e profondi cambiamenti, prima sotto il Regno di Iugoslavia, passando per il governo di Tito, fino alle ripercussioni sul Paese in seguito al crollo dei regimi comunisti nell'Europa orientale e alla sanguinosa guerra contro la Serbia e la Bosnia.

(Fanculopensiero) di Cristian Maksim, pubblicato nel 2007 da Feltrinelli, è un romanzo autobiografico che racconta la vera storia dell'autore: un giovane manager di successo a Zagabria che, un giorno, decide di cambiare completamente vita, trasferendosi a Milano. Parte della storia è ambientata proprio in Croazia: è lì che Maksim sente un giorno una voce interiore che lo spinge a prendere un treno per l'Italia, dove si reinventa scrittore di strada, sopravvivendo con i pochi mezzi a disposizione e scegliendo, a un certo punto, di mettere nero su bianco la sua esperienza

Serbi, croati, sloveni: storia di tre nazioni di Joze Pirjevec (Il Mulino, 2002) traccia la complicata storia di una porzione di terra a lungo dimenticata o, meglio, considerata a torto priva di identità propria. L'autore del libro ha dedicato un capitolo a ciascuna nazione, ripercorrendone la storia, i conflitti e i rapporti con gli altri popoli confinanti.

Le ballate di Petrica Kerempuh di Miroslav Krleza (Einaudi, 2007) sono considerate un classico della poesia del ventesimo secolo, scritte negli anni Trenta in un croato arcaico. Uno sguardo sulla società croata dal Cinquecento fino al primo Novecento, in cui è presente la figura di un chierico vagante, Petrica Kerempuh, che accompagna questi canti di protesta e di libertà.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

L'atleta della Croazia. Apoxyomenos a cura di Maurizio Michelucci (Giunti, 2006) riporta la storia del bronzo di Lussino, ritrovato per caso nell'Adriatico dal sommozzatore René Wouters a circa 45 metri di profondità. Un'opera meravigliosa, che ha arricchito non da poco il patrimonio artistico croato: l'Apoxyomenos raffigura un giovane nell'atto di detergersi il corpo con uno strumento di metallo, utile agli atleti per ripulirsi dal sudore e dalla polvere dopo ogni gara (ma serviva anche per eliminare l'olio in eccesso, spalmato prima delle competizioni). Conservato al museo di Zagabria, il bronzo è stato esposto per un periodo anche a Firenze, presso Palazzo Medici Riccardi.

Concludiamo la top five con Vita fuori tempo di Ivan Dolinar. Le incredibili avventure di un Forrest Gump croato di Josip Novakovich (Isbn Edizioni, 2005), un romanzo tragicomico, incentrato su un uomo che riassume in sé la storia della sua terra. Ivan nasce a fine anni Quaranta in Croazia, al tempo di Tito. Una frase di troppo su quest'ultimo costa al protagonista l'interruzione degli studi di medicina e il confino. Poi, a distanza di anni, Ivan viene coinvolto nella guerra tra serbi e croati e arruolato dai primi contro i suoi stessi compatrioti. Le sue avventure non finiscono qui: quando Ivan riuscirà a tornare nella sua terra, ne descriverà i cambiamenti causati dal conflitto. Un romanzo, certo, ma anche una serie di utili approfondimenti su episodi che non si sono svolti così lontani dall'Italia e di cui sappiamo ancora troppo poco.

Siamo certi di avere stimolato la vostra curiosità con questi cinque libri. Che tali letture siano il preludio a uno splendido viaggio in Croazia!

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.9 (9 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.